Fortunato Zanfretta

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, [5], 6, 7, 8, 9, 10
saturn_3
00Sunday, February 1, 2015 10:28 AM
12 ora fa Zanfretta pubblicava questo (il maiuscolo è suo):

CIAO A TUTTI SONO P.F.Z. FRA DIECI GIORNI SCADE IL TERMINE IO SONO SICURO AL 100X100 CHE SUCCEDERA' QUALCOSA DI CERTO A ME IN PARTICOLARE MA SE NULLA DOVESSE ACCADERE DOPO AVER PATITO TUTTO QUESTO TEMPO CHIUDERO' IL MIO SITO PER SEMPRE E MI CHIUDO IN UN ANGOLO PER SEMPRE MA SI VEDRA' UN SALUTO AD AMICI E NON AMICI CIAO A TUTTI. P.F.Z.
_Thomas88_
00Sunday, February 1, 2015 3:29 PM
Dobbiamo solamente aspettare 10 giorni...lui è convinto al 100% che succederà qualcosa.

Io sono sicuro del contrario: non accadrà nulla. Ma almeno ce lo toglieremo di mezzo (stando alle sue parole)
saturn_3
00Sunday, February 1, 2015 4:04 PM
Re:
_Thomas88_, 01/02/2015 15:29:

Dobbiamo solamente aspettare 10 giorni...lui è convinto al 100% che succederà qualcosa.

Io sono sicuro del contrario: non accadrà nulla. Ma almeno ce lo toglieremo di mezzo (stando alle sue parole)




Credo anch'io. [SM=g3061043]
Delta.Force
00Sunday, February 1, 2015 6:55 PM
Re:
saturn_3, 01/02/2015 10:28:

12 ora fa Zanfretta pubblicava questo (il maiuscolo è suo):

CIAO A TUTTI SONO P.F.Z. FRA DIECI GIORNI SCADE IL TERMINE IO SONO SICURO AL 100X100 CHE SUCCEDERA' QUALCOSA DI CERTO A ME IN PARTICOLARE



Scade il termine? Ma che è, lo yougurt? [SM=g6794]
Faceva meglio ad attenersi alle sue prime dichiarazioni e a continuare a parlare di una generica data dopo il 2010, dannazione! [SM=g1950688]


saturn_3
00Sunday, February 1, 2015 7:02 PM
Questo è il "problema" dei contattasti. Quando danno termini, date in cui dovrebbe accadere qualcosa di importante, ciò non avviene mai. E' successo con Meier, SA.LU.SA. Alex Collier e altri. Il tempo non perdona ed i nodi vengono al pettine. A meno che gli alieni non si divertano a prendere per il cuculo i loro cuccioli umani. [SM=g2201348]

Zanfretta comunque ha messo le mani avanti dicendo: "Se nulla dovesse accadere". Poi vedremo se effettivamente sparirà dal web e dalle comparsate in TV. Sicuramente gli converrebbe.
Quasar9621
00Sunday, February 1, 2015 7:22 PM
E allora aspettiamo fiduciosi e tranquilli [SM=g2201354]
_X-721_
00Sunday, February 1, 2015 7:57 PM
Re: Re:
Delta.Force, 01/02/2015 18:55:

Scade il termine? Ma che è, lo yougurt? [SM=g6794]



[SM=g1950690]


chip65C02
00Sunday, February 1, 2015 8:48 PM
Se proprio vogliamo dare i numeri, l'anno critico dell'UFO saurico é il 2016, con una finestra di visibilità siderale solo dall'emisfero australe di 1 mese 16gg (se provengono da TauCeti e, occhio da metà novembre 2015) oppure 3mesi ed 8 giorni (se provengono da Kapten b occhio dai primi di Ottobre 2015) in fase dei decelerazione. Mentre per la ripartenza la visibilità nell'infrarosso in fase di accelerazione, supponendo 12 mesi di fermata sulla terra nel 2016 dell'UFO saurico, e partenza in tardo dicembre... allora attenzione sino a metà Febbraio 2017 oppure sino alla fine di Marzo 2017 (ovviamente solo visibile nell'emisfero australe)

In sosta e studio sulla terra per un anno circa nel 2016, l'ufo saurico potrebbe sostare dietro il lato oscuro della luna, in orbita lagrangiana, oppure fare una capatina nel cratere Aristarco (meno probabile Copernico e Dedalus) con TLP di colore rosso/arancio.

Se siamo fortunati, gli amici saurici nel 2016 gironzoleranno in qualche base militare (di cui sapremmo il caso dopo anni) oppure si faranno vedere da qualche aereo di linea (di cui sapremmo del caso dopo qualche anno). speriamo che facciano una capatina su Marte e magari si facciano riprendere da qualche sonda (che certamente verrebbe prontamente censurata in digitale dalla NASA). Meglio sarebbe una foto di un rover, perché il JPL non modera magari un puntino rosso lo potremmo pure vedere.

Gli unici a poter vedere qualcosa nel 2016 (non piu' appassionante di un puntino rosso di color aranciato che compare e scompare nell'infrarosso) sono i telescopi del progetto NEAR sempre che scattino foto nella direzione giusta e con intervalli di tempo molto brevi, per cui l'oggetto anomalo apparirebbe come un puntino che c'e' e che scompare e che verrebbe archiviato come errore di misurazione. [SM=g3061043] Se fosse un pippolo aranciato piu' grosso state certi che quelli dell'ESA e della NASA [SM=g6794] imboscherebbero di certo tutto, per cui noi ufologi e paleoufologi, state certi che non sapremmo mai se nell'anno critico l'ESA o la NASA ha avuto modo di registrare anomalie.

L'ufone saurico nel 2015 [SM=g3061043] sarebbe totalmente invisibile ai radiotelescopi, e personalmente dubito molto che i sauri scampanellino ai terrestri emettendo qualche MegaWatt di segnale radio, tanto per lasciare una citofonata ai buzzurri terrestri.

E' invece possibile che qualche osservatore del cielo nel 2016 detecti nell'infrarosso qualche puntino rosso od arancione (e si aprirebbe la discussione su bolide o meteora? o razzo militare?).

Quindi tirando le somme nell'anno 2016 per avere una misurazione positiva sull'ufone saurico, dovremmo avere:

[ ] qualche caso ufologico di tipo 1 di UFO saurici nel 2016, che gironzolano vicino ad aerei di linea [SM=g3943211] scoperto molto dopo il 2016

quindi nel 2016

[ ] qualche anomalia fotografica [SM=g3943211] nell'infrarosso da qualche skywachers
[ ] possibile dei TLP sulla Luna nel cratere Aristarco di color arancio o rosso.

Nient'altro.

[ ] se ci butta bene, ma proprio bene [SM=g6794] e gli amici saurici hanno deciso che si vogliono proprio far notare, allora... [SM=g3943211] un'anomalia rossastra su Marte, ripresa dal rover pubblicata dal JPL, che per altro ha solo immagini in b/n.



L'ufo saurico di Zanfretta é già tornato nel 2008 e ritorna nel 2038, [SM=g1420769] Zanfretta puo' dormire sogni tranquilli.

Quello atteso nell'anno critico del 2016 [SM=g3061043] é quello del volo JAL1648 del 1986 che nell'anno 1956 gironzolava già nei pressi degli aereoporti.
_Thomas88_
00Monday, February 2, 2015 5:03 PM
Re:
saturn_3, 01/02/2015 19:02:

Questo è il "problema" dei contattasti. Quando danno termini, date in cui dovrebbe accadere qualcosa di importante, ciò non avviene mai. E' successo con Meier, SA.LU.SA. Alex Collier e altri. Il tempo non perdona ed i nodi vengono al pettine. A meno che gli alieni non si divertano a prendere per il cuculo i loro cuccioli umani. [SM=g2201348]




Giusto. [SM=x2976642]
Quando i contattisti "sparano" le date dei futuri contatti si danno la zappa sui piedi da soli.
[SM=p3784264]
saturn_3
00Sunday, February 15, 2015 11:54 AM
Re:
_Thomas88_, 01/02/2015 15:29:

Dobbiamo solamente aspettare 10 giorni...lui è convinto al 100% che succederà qualcosa.

Io sono sicuro del contrario: non accadrà nulla. Ma almeno ce lo toglieremo di mezzo (stando alle sue parole)




Infatti. Sono trascorsi 5 giorni dal termine in cui a Zanfretta doveva succedere qualcosa di importante. Anzi,l'evento più importante. Al momento è ancora su Facebook. Il suo post dove diceva che sarebbe successo qualcosa, è sparito. [SM=g2806961] [SM=g3061205]

Che gli alieni si siano dimenticati?
Delta.Force
00Sunday, February 15, 2015 12:25 PM
Re: Re:
saturn_3, 15/02/2015 11:54:




Infatti. Sono trascorsi 5 giorni dal termine in cui a Zanfretta doveva succedere qualcosa di importante. Anzi,l'evento più importante. Al momento è ancora su Facebook. Il suo post dove diceva che sarebbe successo qualcosa, è sparito. [SM=g2806961] [SM=g3061205]

Che gli alieni si siano dimenticati?



Boh? Forse c'è lo sciopero dei piloti dei mezzi di trasporto interplanetari. [SM=g3734441]
PS: ma dannazione, possibile che non ci sia qualcuno accanto che gli dica di contenersi? Così rovina tutto. [SM=g2806964]


_Thomas88_
00Sunday, February 15, 2015 2:05 PM
Re: Re:
saturn_3, 15/02/2015 11:54:




Infatti. Sono trascorsi 5 giorni dal termine in cui a Zanfretta doveva succedere qualcosa di importante. Anzi,l'evento più importante. Al momento è ancora su Facebook. Il suo post dove diceva che sarebbe successo qualcosa, è sparito. [SM=g2806961] [SM=g3061205]

Che gli alieni si siano dimenticati?




Forse ha perso il "treno interplanetario" [SM=g1950690]

Come giustificherà il fatto che non è accaduto nulla [SM=g3061179]
chip65C02
00Tuesday, April 7, 2015 5:21 PM
A promemoria!!! UFI alieni in arrvo!
In accordo con i MUQ v6.5
issuu.com/65c02/docs/muq_v63


[SM=g3061043] per il 2016 é atteso l'arrivo di un disco saurico, confrontare con il Modello ufologico quantitativo a tecnologia saurica pag.142

[SM=g4414013] per il 2016 é atteso l'arrivo di un disco insettoide, confrontare con il Modello ufologico quantitativo a tecnologia insettoide variante della convergenza pag.73

verificare MUQ v6.5 pag.187 dove sono indicate le attese per tempi e spazi di frenata (con una fermata per un anno nel sistema solare) secondo i modelli a velocita subluce prevedono questi dati:

stima tecnologica saurica a frenata Minima: 1mese 16gg = 1.1.2016-(1mesi+6gg)=16.11.2015
oggetto che sarebbe osservabile dal 16.11.2015 sopratutto nell'Infrarosso e dovrebbe apparire come un piccolo punto rosso/orange, mentre percorre lo spazio di frenata di 3268,54UA per non piu' di 1 mese 6gg. In questo caso, se le rilevazioni fossero verificate si potrebbe inferire che il disco dovrebbe provenire da Tau Ceti, con un fattore di tecnologia c=0.85c

stima tecnologica saurica a frenata Max: 3mesi 8gg = 1.1.2016-(3mesi+8gg)=25.9.2015
oggetto che sarebbe osservabile dal 25.9.2015 sopratutto nell'Infrarosso e dovrebbe apparire come un piccolo punto rosso/orange, mentre percorre lo spazio di frenata da 7379,75UA per non piu' di 3 mesi 8gg. In questo caso, se le rilevazioni fossero verificate si potrebbe inferire che il disco dovrebbe provenire da Kapten b, con fattore di tecnologia c=0.80c

stima tecnologica insettoide a frenata Minima: 1mese 26gg = 1.1.2016-(1mese+26gg)=6.11.2015
oggetto che sarebbe osservabile dal 6.11.2015 sopratutto nell'Infrarosso e dovrebbe apparire come un piccolo punto bianco, mentre percorre lo spazio di frenata di 4805,26UA per non piu' di 1 mese 26gg. Il modello della convergenza ci suggerirebbe che l'astronave proverrebbe da Sirio con un fattore di tecnologia di 0,97c

stima tecnologica insettoide a frenata Max: 7mesi 2gg=1.1.2016-(7mesi+2gg)=3.6.2015
oggetto che sarebbe osservabile dal 3.6.2015 sopratutto nell'Infrarosso e dovrebbe apparire come un piccolo punto bianco, mentre percorre lo spazio di frenata di 17236,45UA per non piu' di 7 mesi 2gg. Il modello della convergenza ci suggerirebbe che l'astronave proverrebbe da Kapten b con un fattore di tecnologia di 0,61c


n.b.
calcoli a mese [SM=g2806961] con calendario commerciale di 30gg [SM=g6794]

p.s.
Non ditelo a nessuno, [SM=g1950677] per non scatenare isteria e falsi avvistamenti, IAC occhio alle date e dal 2016 ai casi di eventi UFO di tipo 1 oppure 2

chip65C02, 01/02/2015 20:48:

Se proprio vogliamo dare i numeri, l'anno critico dell'UFO saurico é il 2016, con una finestra di visibilità siderale solo dall'emisfero australe di 1 mese 16gg (se provengono da TauCeti e, occhio da metà novembre 2015) oppure 3mesi ed 8 giorni (se provengono da Kapten b occhio dai primi di Ottobre 2015) in fase dei decelerazione. Mentre per la ripartenza la visibilità nell'infrarosso in fase di accelerazione, supponendo 12 mesi di fermata sulla terra nel 2016 dell'UFO saurico, e partenza in tardo dicembre... allora attenzione sino a metà Febbraio 2017 oppure sino alla fine di Marzo 2017 (ovviamente solo visibile nell'emisfero australe)

In sosta e studio sulla terra per un anno circa nel 2016, l'ufo saurico potrebbe sostare dietro il lato oscuro della luna, in orbita lagrangiana, oppure fare una capatina nel cratere Aristarco (meno probabile Copernico e Dedalus) con TLP di colore rosso/arancio.

Se siamo fortunati, gli amici saurici nel 2016 gironzoleranno in qualche base militare (di cui sapremmo il caso dopo anni) oppure si faranno vedere da qualche aereo di linea (di cui sapremmo del caso dopo qualche anno). speriamo che facciano una capatina su Marte e magari si facciano riprendere da qualche sonda (che certamente verrebbe prontamente censurata in digitale dalla NASA). Meglio sarebbe una foto di un rover, perché il JPL non modera magari un puntino rosso lo potremmo pure vedere.

Gli unici a poter vedere qualcosa nel 2016 (non piu' appassionante di un puntino rosso di color aranciato che compare e scompare nell'infrarosso) sono i telescopi del progetto NEAR sempre che scattino foto nella direzione giusta e con intervalli di tempo molto brevi, per cui l'oggetto anomalo apparirebbe come un puntino che c'e' e che scompare e che verrebbe archiviato come errore di misurazione. [SM=g3061043] Se fosse un pippolo aranciato piu' grosso state certi che quelli dell'ESA e della NASA [SM=g6794] imboscherebbero di certo tutto, per cui noi ufologi e paleoufologi, state certi che non sapremmo mai se nell'anno critico l'ESA o la NASA ha avuto modo di registrare anomalie.

L'ufone saurico nel 2015 [SM=g3061043] sarebbe totalmente invisibile ai radiotelescopi, e personalmente dubito molto che i sauri scampanellino ai terrestri emettendo qualche MegaWatt di segnale radio, tanto per lasciare una citofonata ai buzzurri terrestri.

E' invece possibile che qualche osservatore del cielo nel 2016 detecti nell'infrarosso qualche puntino rosso od arancione (e si aprirebbe la discussione su bolide o meteora? o razzo militare?).

Quindi tirando le somme nell'anno 2016 per avere una misurazione positiva sull'ufone saurico, dovremmo avere:

[ ] qualche caso ufologico di tipo 1 di UFO saurici nel 2016, che gironzolano vicino ad aerei di linea [SM=g3943211] scoperto molto dopo il 2016

quindi nel 2016

[ ] qualche anomalia fotografica [SM=g3943211] nell'infrarosso da qualche skywachers
[ ] possibile dei TLP sulla Luna nel cratere Aristarco di color arancio o rosso.

Nient'altro.

[ ] se ci butta bene, ma proprio bene [SM=g6794] e gli amici saurici hanno deciso che si vogliono proprio far notare, allora... [SM=g3943211] un'anomalia rossastra su Marte, ripresa dal rover pubblicata dal JPL, che per altro ha solo immagini in b/n.



L'ufo saurico di Zanfretta é già tornato nel 2008 e ritorna nel 2038, [SM=g1420769] Zanfretta puo' dormire sogni tranquilli.

Quello atteso nell'anno critico del 2016 [SM=g3061043] é quello del volo JAL1648 del 1986 che nell'anno 1956 gironzolava già nei pressi degli aereoporti.




biancofive
00Tuesday, April 7, 2015 5:30 PM
Re: Re: Re:
_Thomas88_, 15/02/2015 14:05:

Forse ha perso il "treno interplanetario" [SM=g1950690]

Come giustificherà il fatto che non è accaduto nulla [SM=g3061179]


Boh...

Questa è del 22 marzo 2015:



chip65C02
00Tuesday, April 7, 2015 8:43 PM
Re: A promemoria!!! UFI alieni in arrvo!
Mi sono scordato di dire due cose [SM=g1950691]

1- il modello quantitativo insettoide della convergenza é in testing, [SM=g1950691] non é l'unico modello, quindi, si' nel 2016 potrebbe esserci davvero traffico alieno da Sirio. L'assenza di anomalie oppure di casi ufologici 1 oppure 2 tali falsificherebbe il modello della convergenza, rafforzando quello del deep space traffic

2-Durante la fase di [SM=g4414013] decelerazione del 2015 e durante la fase di accelerazione (ripartenza, si stima con stessi dati) nei primi del 2017, l'oggetto sarebbe osservabile SOLO dall'emisfero boreale, in quanto lo Z di sirio é piu' alto del sole.

3-il modello quantitativo saurico é in testing, non ci sono altri modelli per descrivere traffico saurico. [SM=g6794] La probabiltà di vedere un UFO saurico nella fase di decelerazione del 2015 e di accelerazione nei primi mesi del 2017 é altissima!.
L'avevo calcolata tempo fa con la binomiale, se ritrovo il post, metto il link.

Tuttavia [SM=g3061043] l'oggetto sarebbe visibile solo dall'emisfero AUSTRALE, perché lo Zeta di TauCeti e* / Kapteyn b é inferiore a quello del sole e queste due stelle non si vedono dall'emisfero boreale.

Ma questo lo saprete certamente meglio di me! [SM=g1950693]

Regolatevi di consequenza, se qualcuno vuole andare a caccia di anomalie come puntini colorati che nel cielo compaiono e spariscono in poco tempo!

chip65C02, 07/04/2015 17:21:

In accordo con i MUQ v6.5
issuu.com/65c02/docs/muq_v63


[SM=g3061043] per il 2016 é atteso l'arrivo di un disco saurico, confrontare con il Modello ufologico quantitativo a tecnologia saurica pag.142

[SM=g4414013] per il 2016 é atteso l'arrivo di un disco insettoide, confrontare con il Modello ufologico quantitativo a tecnologia insettoide variante della convergenza pag.73

verificare MUQ v6.5 pag.187 dove sono indicate le attese per tempi e spazi di frenata (con una fermata per un anno nel sistema solare) secondo i modelli a velocita subluce prevedono questi dati:

stima tecnologica saurica a frenata Minima: 1mese 16gg = 1.1.2016-(1mesi+6gg)=16.11.2015
oggetto che sarebbe osservabile dal 16.11.2015 sopratutto nell'Infrarosso e dovrebbe apparire come un piccolo punto rosso/orange, mentre percorre lo spazio di frenata di 3268,54UA per non piu' di 1 mese 6gg. In questo caso, se le rilevazioni fossero verificate si potrebbe inferire che il disco dovrebbe provenire da Tau Ceti, con un fattore di tecnologia c=0.85c

stima tecnologica saurica a frenata Max: 3mesi 8gg = 1.1.2016-(3mesi+8gg)=25.9.2015
oggetto che sarebbe osservabile dal 25.9.2015 sopratutto nell'Infrarosso e dovrebbe apparire come un piccolo punto rosso/orange, mentre percorre lo spazio di frenata da 7379,75UA per non piu' di 3 mesi 8gg. In questo caso, se le rilevazioni fossero verificate si potrebbe inferire che il disco dovrebbe provenire da Kapten b, con fattore di tecnologia c=0.80c

stima tecnologica insettoide a frenata Minima: 1mese 26gg = 1.1.2016-(1mese+26gg)=6.11.2015
oggetto che sarebbe osservabile dal 6.11.2015 sopratutto nell'Infrarosso e dovrebbe apparire come un piccolo punto bianco, mentre percorre lo spazio di frenata di 4805,26UA per non piu' di 1 mese 26gg. Il modello della convergenza ci suggerirebbe che l'astronave proverrebbe da Sirio con un fattore di tecnologia di 0,97c

stima tecnologica insettoide a frenata Max: 7mesi 2gg=1.1.2016-(7mesi+2gg)=3.6.2015
oggetto che sarebbe osservabile dal 3.6.2015 sopratutto nell'Infrarosso e dovrebbe apparire come un piccolo punto bianco, mentre percorre lo spazio di frenata di 17236,45UA per non piu' di 7 mesi 2gg. Il modello della convergenza ci suggerirebbe che l'astronave proverrebbe da Kapten b con un fattore di tecnologia di 0,61c


n.b.
calcoli a mese [SM=g2806961] con calendario commerciale di 30gg [SM=g6794]

p.s.
Non ditelo a nessuno, [SM=g1950677] per non scatenare isteria e falsi avvistamenti, IAC occhio alle date e dal 2016 ai casi di eventi UFO di tipo 1 oppure 2







p.s.
io mi sono messo il telescopio in camera, nei periodi invernali in camera mia (nonostante sia in città, se il cielo é limpido nella notte) la cintura d'Orione e poi Sirio si vedono benissimo anche da camera mia [SM=g3943211] Quindi penso che mi mettero' in caccia [SM=g6794]
chip65C02
00Tuesday, April 7, 2015 11:57 PM
Eccolo il conteggio!

E' piu' facile vedere DUE UFO genuine entro 1.1.2020 che fare un terno al lotto!

[SM=g3061179] Quale e' la probabilita' che entro l'1.1.2020 siano accaduti DUE eventi ufologici (nel 2016 e nel 2019) di tipo 1 ??5,4%

[SM=g3061179] Quale e' la probabilita' che entro l'1.1.2020 sia accaduto UNO evento ufologico tipo 1 oppure UNO caso ufologico tipo 2 (poste le date critiche del 2016 e 2019)?? 54.3%
chip65C02
00Wednesday, April 15, 2015 1:32 PM
-il caso Zanfretta- il libro di Rino di Stefano
Allora mi sono letto tutto il libro di Di Stefano-il caso Zanfretta-
Il libro é scritto bene, si legge piacevolmente e scorre bene, l'autore meticoloso e preciso registra nomi, date, luoghi, ci sono pure le fotografie dei luoghi, dei documenti, ha fatto test e verifiche sulle narrazioni di Zanfretta. E' obiettivamente un ufologo dadi e bulloni a sua insaputa :-)
Il libro merita di essere letto e di essere comprato, anche perché l'autore é munifico nel donare foto, sintesi, estratti del suo libro, nonché redigere speciali video che sono sintesi del libro.

La valutazione sintetica sul caso Zanfretta é corretta, il caso é misurabile e reale.

Caso Zanfretta, 8.12.1978 prima adduzione aliena


Caso Zanfretta, 28.12.1978 seconda adduzione aliena


Valutazione paleoufologica sul caso Zanfretta


Poi c'e' mmhhhh... [SM=g2806961] la

Terza presunta adduzione di Zanfretta, 14.2.1980


In breve il metronotte con la vespa, sarebbe stato addotto da un UFO che sollevandolo lo avrebbe poi depositato su un monte, un collega che presidiava l'unica stretta strada per il monte, riferisce di non averlo visto passare. Ritrovato in stato di choc di notte, il metronotte fu portato subito a fare l'ipnosi. La vespa fu ritrovata fredda, mentre invece considerando anche l'estate e data la salita, avrebbe dovuto avere il motore caldo, inoltre sparisce una radio portatile.

L'adduzione se pur con meno prove, (se non ricordo male, Rino di Stefano narra che mancano i segni a terra di altre enormi impronte, che pare siano stati distrutte nella produzione di gesso fatti dagli ufologi liguri, che erano andati poi sul luogo), dista temporalmente dal 8.12.1978 solo 8 mesi circa < 12 mesi e pare avere le stesse metodologie aliena delle due precedenti di dicembre 1978.

L'ipnosi neutra del dr. Marchesan (non si sa se senza penthotal o meno) del 30.7.1979 appare non sconvolgente, le narrazioni di Zanfretta sono plausibili e non aggiungono niente di nuovo a quello che era già successo precedentemente.


***Moderazione***
Aggiunta parte indicata dall'utente

Delta.Force
00Sunday, April 19, 2015 2:08 PM
Chip, ma perché non contatti direttamente Zanfretta per fugare ogni dubbio sull'abduction dell'80?
chip65C02
00Sunday, April 19, 2015 9:01 PM
Re:
Delta.Force, 19/04/2015 14:08:

Chip, ma perché non contatti direttamente Zanfretta per fugare ogni dubbio sull'abduction dell'80?



Mah, io non saprei cosa chiedergli [SM=g2806961] a Zanfretta,

L'adduzione del 8.12.1978 + 28.12.1978 + 30.7.1978 sono REALI e misurabili, il caso é genuine nei tre eventi

L'adduzione del 14.12.1980 é meno misurabile, [SM=g2806961] tuttavia appare coerente [SM=g3943211] con le altre 3 (ma l'ipnosi [SM=g1420771] é invece da rifiutare, inficiata da ragioni di sicurezza nazionale imho) Il filmato é anche su youtube quindi oltre che il testo, si puo' anche ascoltare il "tono di voce" di Zanfretta e la presunta lingua aliena, che non é egiziano [SM=g6794] ne maya [SM=g6794] quindi... [SM=g10034] la paleoufologia razionale ci suggerisce di escludere tutta questa ipnosi in quanto non genuine.

Se mai ci sarebbe da chiedere al Di Stefano tre cose:

[SM=g3061179] non si sa cosa vide il collega di Zanfretta (Andrea Pesci) che rischio' di finire quasi arrotato, e perché fosse cosi' spaventato?

[SM=g4413978] non si capisce se tutte le sedute ipnotiche del dr. Marchesan fecero uso di penthotal oppure solo la prima seduta d'ipnosi ne fece uso (Marchesan era certo della genuinità di Zanfretta, tanto da essere pronto con 4 persone a viaggiare nello spazio con gli alieni).

[SM=g4413978] Zanfretta riporta nelle sue dichiarazioni su youtube, che davanti al benzinaio, anche il giornalista Modestino Romagnolo con la Dyane avrebbe visto l'alieno e scappo' lasciando la pompa della benzina in mano a Zanfretta, mentre nel libro non c'e' scritto niente di simile. Ottimo links di Biancofive [SM=g3943211]
youtu.be/hw3T_QnD_VY
Da cui si desume:

h0:c'e' un'omissione nel libro del Di Stefano per ragioni di sicurezza nazionale? E se si, [SM=g1420770] la parte dell'ipnosi di Marchesan con il penthotal di cui c'e' solo una parte, cosa c'e' nell'altra? Ed é davvero identica alla prima oppure robe sono state omesse a causa di sicurezza nazionale?

oppure

h1:c'e' un'aggiunta successiva e non vera di Zanfretta come la presunta scatola che la realtà fu che Zanfretta la rifiutatò . Allora le cuciture zanfrettiane successive (scatola ammazzaconigli + testimone al benzinaio non vere, furono aggiunte per ragioni di sicurezza nazionale o che altro? In ogni caso non inficiano le tre-quattro adduzioni precedenti che sono misurabili e reali


Ale-95
00Monday, May 11, 2015 3:05 AM
Chip, al Zanfetta fu somministrato solo una volta il siero della verità, lo conferma lui stesso. Altre somministrazioni erano inutili e anche dannose dato quanto è nocivo come farmaco. Zanfretta comunque, supera il test dimostrando di dire la verità. Riguardo poi a ciò che vide Pesci, sia Di Stefano che Zanfretta, raccontarono in qualche conferenza, che questi vide l'auto del Zanfretta sospesa sulla strada, che voleva a un paio di metri dalla strada, e a una decina di metri di quota, sopra l'auto, un disco volante. Si descrisse il Pesci come terrorizzato da ciò che vide, addirittura cadde in crisi di pianto.
Ale-95
00Monday, May 11, 2015 1:56 PM
Io mi soffermerei un attimo sul caso della scatola e Hynek. Ad un certo punto della storia questi esseri chiedono al Zanfretta di consegnare la scatola ad Hynek, e fin qui ci siamo. Come mai i successivi tentativi di contatto del Zanfretta al professore non portarono mai a niente? Sembra proprio che Hynek fece in modo di sorvolare sul caso e di non avere mai contatti diretti con Zanfretta e il suo caso. Alla fine Hynek muore, e la faccenda finisce li.
Delta.Force
00Monday, May 11, 2015 7:42 PM
Re:
Ale-95, 11/05/2015 03:05:

Riguardo poi a ciò che vide Pesci, sia Di Stefano che Zanfretta, raccontarono in qualche conferenza, che questi vide l'auto del Zanfretta sospesa sulla strada, che voleva a un paio di metri dalla strada, e a una decina di metri di quota, sopra l'auto, un disco volante. Si descrisse il Pesci come terrorizzato da ciò che vide, addirittura cadde in crisi di pianto.



Tale Pesci ha poi confermato la versione dei fatti data da Zanfretta e Di Stefano? A tutt'oggi è rintracciabile?

ebe 74
00Monday, May 11, 2015 8:52 PM
Scusate, prima o poi imparerò a incorporare i video..... [SM=g2815480]

testimonianze dell'epoca

m.youtube.com/watch?v=afluy206hX8
Ale-95
00Tuesday, May 12, 2015 1:27 PM
Si Pesci è in vita, e può testimoniare, peraltro Pesci è stato testimone di due avvistamenti UFO durante le abduction del Zanfretta. Nel primo caso lui vide sempre un grosso disco luminosissimo, color rosso-arancio (lo stesso visto da decine e decine di testimoni e messo agli atti dai carabinieri all'epoca), che emanava anche dei raggi dello stesso colore e girava su se stesso, e poi quest'altro avvenimento, dove conferma effettivamente che l'auto del Zanfretta si alzava in volo, presumibilmente grazie al disco volante che ne prendeva il controllo. Del primo avvistamento del Pesci, è rintracciabile sul canale di Rino di Stefano su Youtube un servizio televisivo dove c'è proprio lui che racconta del disco volante che spuntava dalla montagna. Nello stesso video c'è il Cassibba che parla di interferenze elettromagnetiche alle loro auto e a quelle della polizia. Ricordo che anche Cassibba fu testimone di un avvistamento UFO e lo testimoniò durante un programma televisivo all'epoca. Lui raccontava che dopo aver soccorso il Zanfretta e portato in auto, durante il tragitto i loro veicoli erano seguiti da una piccola luce rossa che volava intorno a loro. Ancora Cassibba e altri colleghi, furono testimoni anche di un velivolo che lui descrive enorme e luminosissimo quasi che non si riusci bene ad osservare per quanto forte era la luminosità.
Ale-95
00Tuesday, May 12, 2015 2:09 PM
Comunque io personalmente non tendo a credere a quanto racconta Zanfretta dopo il 1980, ovvero dopo che le indagini sul caso chiudono ufficialmente per mancanza di estremi di reato. Lo stesso Di Stefano non seguirà più le indagini, e per un certo periodo non incontrò Zanfretta per ben 15 anni. Non vorrei che Zanfretta dopo il 1980 (o forse dopo il 1990-91, dato che quantomeno fu sotto ipnosi anche durante la metà degli anni 80) in poi abbia iniziato a inventarsi delle cose, in particolare la storia della scatola aliena e della sua convinzione che torneranno molto presto. Ritengo molto verosimili gli avvenimenti dal dicembre 1978 a quelli di febbraio 1980, quantomeno perché il Zanfretta era sempre sotto osservazione, e le indagini portarono alla presenza anche di altri testimoni che videro fenomeni luminosi, interferenze elettromagnetiche e orme enormi non identificate nei pressi dove fu ritrovato Zanfretta. Quindi tra i 4 e i 6 casi direi che si possono anche valutare come plausibili, ma dopo si perdono le tracce, e dall'oggettività di certi eventi, si passa all'assoluta soggettività dell'esperienza di Zanfretta.
chip65C02
00Tuesday, May 12, 2015 2:55 PM
Re:
Ale-95, 11/05/2015 03:05:

Chip, al Zanfetta fu somministrato solo una volta il siero della verità, lo conferma lui stesso. Altre somministrazioni erano inutili e anche dannose dato quanto è nocivo come farmaco. Zanfretta comunque, supera il test dimostrando di dire la verità. Riguardo poi a ciò che vide Pesci, sia Di Stefano che Zanfretta, raccontarono in qualche conferenza, che questi vide l'auto del Zanfretta sospesa sulla strada, che voleva a un paio di metri dalla strada, e a una decina di metri di quota, sopra l'auto, un disco volante. Si descrisse il Pesci come terrorizzato da ciò che vide, addirittura cadde in crisi di pianto.



Queste cose non ci sono scritte nel libro, cmq 1 sola ipnosi con il penthotal. Circa cosa dice il Pesci... non c'e' scritto niente nel libro, cmq sarebbe un elemento in piu', non da poco.


chip65C02
00Tuesday, May 12, 2015 2:59 PM
Re:
Ale-95, 11/05/2015 13:56:

Io mi soffermerei un attimo sul caso della scatola e Hynek. Ad un certo punto della storia questi esseri chiedono al Zanfretta di consegnare la scatola ad Hynek, e fin qui ci siamo. Come mai i successivi tentativi di contatto del Zanfretta al professore non portarono mai a niente? Sembra proprio che Hynek fece in modo di sorvolare sul caso e di non avere mai contatti diretti con Zanfretta e il suo caso. Alla fine Hynek muore, e la faccenda finisce li.



perché a quanto pare ci fu una colluttazione sull'astronave, Zanfretta tiro' la scatola, soprendendo gli alieni, poi corse a pigiare i pulsanti a caso e gli alieni liberarono Zanfretta senza fargli male (segno che non erano kattivi, per quanto brutti, altrimenti se fossero stati ostili... lo avrebbero laserizzato [SM=g6794] come minimo). Le volte successive, gli alieni non chiesero piu' della scatola e sembrano visite mediche.

Molto dopo, l'idea della scatola emerse, ma se vai a vedere anche i filmati di "come eravamo-RAI di genova" Zanfretta dice che la scatola non la volle e non seppe spiegare il perché. Forse temeva di essere poi deportato dagli alieni? In ogni caso, la storia della scatola ammazzaconigli é una cosa aggiunta dopo, aggiunta nel tempo, che non ha riscontri e quindi va tenuta separata dalle 3 adduzioni a breve distanza di tempo

Ale-95
00Tuesday, May 12, 2015 3:02 PM
Strano, quale edizione del libro di Di Stefano parli, la quinta del 2012 o la sesta del 2014, che è attualmente l'ultima, con un paio di aggiunte? Non nutro dubbi sulla figura professionale del Di Stefano, evidentemente il secondo avvistamento di Andrea Pesci deve averlo inserito in un secondo momento, dopo che avrà avuto consenso dal teste stesso. Riguardo l'avvistamento del 1979 però, Pesci non ebbe problemi a raccontarlo alla tv. Un indizio che l'auto del Zanfretta si alzava dalla strada durante un paio delle sue abduction, si è avuta quando i responsabili della Val Bisagno con la presenza del capo ingegnere e dello stesso Di Stefano, inserirono dei filetti metallici all'interno della ruota, in modo che se avessero ritrovato i fili spezzati, era questa conferma che l'auto effettivamente si alzava in volo. E fu così, non solo, il termometro al mercurio nascosto nel sedile dell'auto, segnava intorno ai 43 gradi, e parliamo di una notte inverale, sui monti, quindi sottozero. In questo modo ci furono prove oggettive alle parole dello Zanfretta.
Ale-95
00Tuesday, May 12, 2015 3:04 PM
Re: Re:
chip65C02, 12/05/2015 14:59:



perché a quanto pare ci fu una colluttazione sull'astronave, Zanfretta tiro' la scatola, soprendendo gli alieni, poi corse a pigiare i pulsanti a caso e gli alieni liberarono Zanfretta senza fargli male (segno che non erano kattivi, per quanto brutti, altrimenti se fossero stati ostili... lo avrebbero laserizzato [SM=g6794] come minimo). Le volte successive, gli alieni non chiesero piu' della scatola e sembrano visite mediche.

Molto dopo, l'idea della scatola emerse, ma se vai a vedere anche i filmati di "come eravamo-RAI di genova" Zanfretta dice che la scatola non la volle e non seppe spiegare il perché. Forse temeva di essere poi deportato dagli alieni? In ogni caso, la storia della scatola ammazzaconigli é una cosa aggiunta dopo, aggiunta nel tempo, che non ha riscontri e quindi va tenuta separata dalle 3 adduzioni a breve distanza di tempo




Concordo, infatti non credo alla storia della scatola, e durante i primi tempi, ovvero durante il periodo delle indagini sul caso e quindi nel momento più attendibile, lo stesso Zanfretta in effetti raccontò di non aver accettato la scatola.


chip65C02
00Tuesday, May 12, 2015 3:16 PM
Re:
Ale-95, 12/05/2015 15:02:

Strano, quale edizione del libro di Di Stefano parli, la quinta del 2012 o la sesta del 2014, che è attualmente l'ultima, con un paio di aggiunte? Non nutro dubbi sulla figura professionale del Di Stefano, evidentemente il secondo avvistamento di Andrea Pesci deve averlo inserito in un secondo momento, dopo che avrà avuto consenso dal teste stesso. Riguardo l'avvistamento del 1979 però, Pesci non ebbe problemi a raccontarlo alla tv. Un indizio che l'auto del Zanfretta si alzava dalla strada durante un paio delle sue abduction, si è avuta quando i responsabili della Val Bisagno con la presenza del capo ingegnere e dello stesso Di Stefano, inserirono dei filetti metallici all'interno della ruota, in modo che se avessero ritrovato i fili spezzati, era questa conferma che l'auto effettivamente si alzava in volo. E fu così, non solo, il termometro al mercurio nascosto nel sedile dell'auto, segnava intorno ai 43 gradi, e parliamo di una notte inverale, sui monti, quindi sottozero. In questo modo ci furono prove oggettive alle parole dello Zanfretta.


Confermo tutto [SM=g3943211] sta tutto scritto nel libro, circa le verifiche "fisiche di misurazione" nell'auto molto farcita, che fu affidata a Zanfretta, sta tutto scritto nel libro, con l'autore che racconta che presenzio' alla "farcitura" dell'auto.

Il libro e' questo, preso su Amazon!
[SM=g8918] www.amazon.it/Il-caso-Zanfretta-incredibile-cronaca/dp/8864053522/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1431436669&sr=1-1&keywords=il+caso+z...

confesso che mi piacerebbe farlo autografare da Zanfretta e dal Di Stefano, perché é davvero un testo storico di ufologia dadi e bulloni, epocale!.

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:31 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com