00 8/9/2014 11:19 AM
Riporto qui l'articolo della Home.


A quasi 50 anni dal mistero dell'incidente Ufo di Westall, quando il 6 Aprile 1966, più di 200 persone, credettero di avere assistito all'atterraggio di un disco volante a Clayton, un sobborgo di Melbourne in Australia; il caso potrebbe essere stato finalmente risolto. Tutto grazie al rilascio e all'analisi di alcuni documenti governativi. I faldoni ritrovati descrivono un programma di monitoraggio delle radiazioni nel luogo dell'ufo crash, in seguito ad un test militare segreto. Anche se le agenzie governative federali e statali si sono rifiutate di commentare l'incidente ufo del 1966 'Westall', al momento, si ritiene che l'ufo descritto dai testimoni non sia altro che un pallone d'alta quota, utilizzato per monitorare i livelli di radiazione ambientale dopo i controversi test nucleari di Maralinga, nel deserto di Victoria in Australia.

[IMG]http://i59.tinypic.com/25hiwck.jpg[/IMG]

Cosa successe quel 6 Aprile 1966 ?

Cosi descrive l'avvistamento la voce di Wikipedia dedicata all'evento: La mattina del 6 aprile 1966 alle 11 circa i ragazzi di una classe della Westall High School (ora Westall Secondary College) si trovavano nel cortile della scuola, dove stavano completando la lezione di ginnastica insieme al loro professore. All'improvviso videro in cielo un oggetto a forma di sigaro, di colore grigio-argenteo, lungo apparentemente circa il doppio di un'automobile familiare. Secondo il racconto dei testimoni, l'oggetto scese di quota e sorvolò la scuola in direzione sud-est prima di sparire dalla vista e scendere nella zona chiamata The Grange (ora una riserva naturale) in un'area erbosa circondata da alberi di pino, di fronte alla Westall Primary School. I ragazzi chiamarono i compagni e professori di altre classi. Dopo circa 20 minuti, l'oggetto sconosciuto si sollevò a velocità e si diresse in direzione nord-est. Alcuni testimoni, tra cui il professore di scienze Andrew Greenwood, hanno riferito che quando l'oggetto ha raggiunto una certa altitudine hanno visto che era inseguito e circondato da 5 velivoli non identificati. Fu stimato che tra studenti e professori delle due scuole, i testimoni furono circa 200.

[IMG]http://i58.tinypic.com/2cy64wi.jpg[/IMG] [IMG]http://i58.tinypic.com/s1nq8h.jpg[/IMG] [IMG]http://i57.tinypic.com/29dz5mt.jpg[/IMG]

Un pallone sonda fuori rotta?


Il programma HIBAL è stata un'iniziativa congiunta USA-Australia per monitorare i livelli di radiazione atmosferica con grandi palloni dotati di sensori. Il progetto è durato dal 1960 al 1969. I documenti custoditi dall'Archivio Nazionale indicano come un pallone sonda di prova lanciato da Mildura, potrebbe essere stato portato fuori rotta finendo a Clayton in un recinto vicino alla Westall High School, davanti a centinaia di testimoni oculari, tra cui insegnanti e studenti.

Dopo essere atterrato in una zona conosciuta come The Grange, dietro un boschetto di pini, è decollato di nuovo in un avvistamento durato circa 20 minuti.

Il ricercatore Keith Basterfield, che ha trascorso anni studiando il fenomeno apparentemente inspiegabile avvenuto in Australia, sostitene che l'ufo sia attribuibile al progetto HIBAL.

Ogni palloncino sollevava un carico utile di 180kg composto dall'attrezzatura per il campionamento dell'aria e l'unità di telemetria. Era presente anche un paracadute. Il pallone sonda veniva sganciato da un ultraleggero innescando il suo paracadute tramite un segnale radio.

Subito dopo l'avvistamento di Westall, secondo i rapporti emersi alcuni funzionari scolastici e altri testimoni furono invitati a tacere e non parlare dell'evento. Un testimone ha riferito che gli uomini del governo all'epoca menzionarono un progetto che doveva rimanere segreto, per motivi di sicurezza nazionale.

[IMG]http://i60.tinypic.com/2hdblox.jpg[/IMG]

"La mia ipotesi è che l'incidente ha coinvolto non un UFO, ma un pallone d'alta quota, con il suo paracadute e il carico utile", ha detto Basterfield.

In un documento di ricerca completato quest'anno, Basterfield ha fatto un'attenta revisione di tutta la documentazione disponibile, compresa quella ottenuta grazie alla trasparenza degli atti sulla pubblica amministrazione. Secondo Basterfield il progetto HIBAL volo 292 è il vero colpevole del caso.


I documenti d'archivio governativi mostrano i risultati di numerosi voli di prova HIBAL, ma i riferimenti prima di Westall sembrano essere stati perduti o distrutti.

"Ciò che è sorprendentemente -afferma Basterfield- è che manca una nota sui quattro lanci previsti ad aprile di quell'anno, uno dei quali programmato proprio il 5 aprile 1966, il giorno prima del caso Westall. Così sappiamo che fine ha fatto il volo 292, e in cosa si è trasformato: un avvistamento ufo."

La tesi di Basterfield ha trovato ampio risalto in tutti i giornali australiani e nei siti ufologici più importanti. Le sue argomentazioni poggiano su basi solide, e potrebbero contribuire a far luce su uno dei casi ufologici più documentati -e fin'ora misteriori- della storia.