00 2/23/2015 9:14 PM
E' una caso alla ossequente di quelli che lui metteva nel libro dei prodigi [SM=g8320] Sono molto affascinanti [SM=g1420767]
Di solito erano fenomeni naturali e gli antichi dell'epoca li chiamavano "doppi soli," "cerchi di fuoco", "torce", "moltitudine di soli", varie lune", "ruote luminose" .

Nel "De Prodigiis", si citarono anche due Soli ad Alba nel 204 a. C. che oggi sappiamo fosse probabilmente un parelio



Qui siamo molto più vicino a noi, bisogna vedere cosa intendevano già ne tardo 800 per bolide.

Se è passato a 10 metri ovviamente non poteva essere un bolide nel senso di meteorite. Ma il passaggio esatto recita "le persone lo giudicarono " E' una misurazioen con l'occhiometro insomma.

Lo strascico e il colore violaceo fa pensare ai bolidi tradizionali.



Un vero appassionato potrebbe fare un lavoro di ricerca per vedere se ci sono altri testi che citano l'avvistamento, un'indagine meticolosa che devono sorbirsi gli alessandrini.