Le luci di Phoenix del 1997: il più grande caso ufo della storia

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, 3, [4], 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17
eone nero
00Monday, December 5, 2011 10:25 AM
Re:
_INSIDER_, 05/12/2011 09.18:



Direte: è solo la tua opinione, la tua ipotesi che non dimostra nulla.

Va bene, ma nel frattempo vi sto rendendo edotti su dettagli che, forse, pochi conoscevano. Ed ancora non ho affrontato la questione su alcuni principali testimoni oculari che hanno gettato le basi su questo mito:

[....]

- la dott.ssa Lynne Kitei




A proposito della Dott.ssa Lynne Kitei, ottimo esempio di marketing ufologico.



E la sala dell'Infamia di Ufowatchdog.

www.ufowatchdog.com/lynn_kitei.htm

_INSIDER_
00Monday, December 5, 2011 10:32 AM
Bene Eone, ne approfitto per segnalare che la Kitei è stata anche coautrice di un libro sulle Phoenix Lights ($ 18.95):

tinyurl.com/cld66ou

The Phoenix Lights: A Skeptics Discovery that We Are Not Alone
Di Lynne D Kitei,Paul Perry,Gary E. Schwartz

Ed aggiungo anche il sito "ufficiale" dell'evento, con tutte le "attività" realizzate:

www.thephoenixlights.net/PL_Home.htm
ufologo 555
00Monday, December 5, 2011 10:48 AM
Re:
[QUOTE:114596208=_INSIDER_,
ufologo 555, 04/12/2011 18.35:


A questo punto possiamo anche chiudere il Forum: gli UFO non esistono.


Certamente lo è, è genuino, ma erano flares militari impiegati in un'esercitazione. E' tutto documentato, la stessa ANG (Air National Guard)confermò che marzo 1997 per l’operazione Snowbird vennero fatti volare 12 velivoli A-10 ed oltre 100 militari.


-----------------------------------------------------------------------

Pensala come ti pare, evidentemente non hai mai visto come funzionano i "flares" ...
Comunque, molti testimoni dicevano che non riuscivano a vedere le stelle perche' l'enorme velivolo nero con le luci ai lati, oscurava tutto il cielo.

I testimoni sembravano ben coscienti di cio' che avevano visto, e non penso abbiano avuto le traveggole o abbiano preso fischi per fiaschi...
I "flares", lanciati non proseguono in ... formazione.Sono poco più che fuochi artificilai rilasciati.

(Comunque per me, pensatela come vi pare ...)










eone nero
00Monday, December 5, 2011 10:49 AM
La Kitei ha fatto dell'ufologia la sua professione abbandonando l'apparentemente più redditizio lavoro di medico.

Non male, ora in tempo di crisi bisognerà riciclarsi anche in Italia. [SM=g6794]

Non sto screditando la persona per screditare il caso, sto semplicemente dando dati di fatto che di certo non aiutano la ricerca seria, purtroppo il mondo ufologico è costellato da personaggi del genere che hanno mangiato la foglia e capito il business milionario, grazie ad un'orda di milioni di persone che ha sostituito le vecchie divinità con i nuovi Dei dello Spazio, (come furono battezzati da tanti scrittori degli anni 60 e 70).

ufologo 555
00Monday, December 5, 2011 11:08 AM
Su ciò sono d'accordo EONE NERO, ma smontare OGGI i casi più clamorosi, dai! Come in tutte le cose c'è chi ne approfitta, ma sentire te e INSIDER mi sembra di ascoltare le "spiegazioni" di Cecchi Paone!
(Vai a dare un'occhiata su "Stranezze Spaziali" tre avvistamenti effettuati nell'ambito aeronautico, così, a caso, che ho appena ripostato poi dammi una SPIEGAZIONE ...)


IRONMAN.75
00Monday, December 5, 2011 11:28 AM
Mmmm..questa precisazione di ufologo555 è interessante, neanche io conosco il comportamento di un flare militare e dalle foto fanno un bel po' di fumo... [SM=g8297]
ufologo 555
00Monday, December 5, 2011 11:31 AM
E' logico: sono bengala! [SM=g8284]


"Flares" rilasciati da un A - 10







Andrea.ufoonline
00Monday, December 5, 2011 11:34 AM
Io non capisco che problemi abbiate con la dottoressa...
Perchè gli altri libri non li pagate?
Io devo pagare anche l'aria che respiro, non riesco a capire perchè in materia ufologica debba essere diverso visto che in tutte le altre materie, scientifiche e non, si fanno pagare tutti. E' ovvio, un libro lo scrivi, perdi tempo... C'è del lavoro. E in più se non lo fai pagare tu, lo faranno gli altri per te.
L'importante e non essere disonesti secondo me.
eone nero
00Monday, December 5, 2011 11:47 AM
Re:
Andrea.ufoonline, 05/12/2011 11.34:

Io non capisco che problemi abbiate con la dottoressa...
Perchè gli altri libri non li pagate?
Io devo pagare anche l'aria che respiro, non riesco a capire perchè in materia ufologica debba essere diverso visto che in tutte le altre materie, scientifiche e non, si fanno pagare tutti. E' ovvio, un libro lo scrivi, perdi tempo... C'è del lavoro. E in più se non lo fai pagare tu, lo faranno gli altri per te.
L'importante e non essere disonesti secondo me.



Il problema della dottoressa è che vive esclusivamente di ufologia sensazionalistica, tutto qua.

Consiglierei di approfondire i links presenti nell'articolo Ufowatchdog, questo sito come ricordato diverse volte suddivide i ricercatori in due sale, la sala dei famosi ad onor del vero molto vuota tra cui spiccano personaggi come J.A. Hynek, Jacquese Vallèe, Richard Dolan, Kenny Young, John Keel e pochi altri

www.ufowatchdog.com/hall_of_fame.htm

E la sala dell'infamia strazeppa di personaggi che oltre ad infangare la ricerca seria hanno fatto un business dell'ufologia.

www.ufowatchdog.com/hall_of_shame.htm

Logicamente ci sono ampie documentazioni sulle motivazioni che hanno portato alle scelte.




_INSIDER_
00Monday, December 5, 2011 11:48 AM
@Ufologo 555

Mi aspettavo, e speravo, che postavi qualcosa del genere.
I flares che hai riportato sono di tutt'altra natura rispetto a quelli lanciati quella notte, l'ho scritto ed è spiegato nei tanti link di riferimento (troverai anche uno schema tecnico), basterebbe leggere per apprendere che l'obiezione sulla assenza della "colonna di fumo" è stata affrontata e spiegata, mi sa dovrei riportare davvero tutto, lo farò più avanti per non intasare la mia presente replica.

Sulle testimonianza che hai citato ti rispondo con questa corrispondenza email che fa parte del copioso archivio di Ufo Updates sull'evento di Phoenix, tra cui questa email datata 14 marzo luglio 1998, nella quale si fa riferimento ad un articolo apparso su "The Arizona Republic" (March 13, 1998), a firma di Richard Ruelas,

ufoupdateslist.com/1997/jul/m25-011.shtml

Ti estraggo le parti salienti di quel resoconto:

"Documentaries have been done, more are on the way; books and a CD-ROM are in the works. The lights are on T-shirts and talk radio."

Semplicemente sta facendo riferimento alla conseguente speculazione/marketing che nacque subito dopo l'evento.


"Around 8:30 p.m. five lights swept down from Northern Arizona over Phoenix in a boomerang formation. Some say it appeared to be a solid black object; others said they could see stars between the lights. A videotape shows that the lights seemed to move independently of each other."

Fa riferimento ad alcuni testimoni per i quali le 5 luci sembravano appartenere ad un unico corpo solido, mentre altri hanno detto che potevano vedere le stelle tra le luci. Inoltre in una videocassetta tali luci sembravano muoversi indipendentemente l'uno dall'altra.

Come vedi le testimonianze furono molto contraddittorie.

"For the believers, a clubhouse emerged: Village Labs, a spacious, mostly vacant office in Tempe. The company was run by Jim Dilettoso and Michael Tanner, who spent the '70s as touring rock musicians and part-time UFO researchers."

Ed ecco nuovamente il riferimento al ciarlatano Jim Dilettoso, che con la sua Village Labs ha prodotto le analisi farlocche precedentemente spiegate (da lui stesso tristemente ammesso) che collocava le luci di Phoenix al di sopra della città anzichè oltre le montagne, in lenta discesa. Smentito più volte da esperti, già prima citati (tra cui Paul Scowen), che gli hanno fatto notare che le sua "analisi spettrale" sui flares era totalmente sbagliata.
Jim Dilettoso: un po' rockettaro e un po' ricercatore a tempo perso...

Ti invito a leggere il resto, è un resoconto molto interessante.
Lo stesso Richard Ruelas scrisse altro articolo a 10 anni dall'evento:

www.azcentral.com/arizonarepublic/local/articles/0312ruelas0...

nel quale viene spiegato in che modo è stata abilmente "occulatata" la testimonianza dell'astrofilo Mitch Stanley che ha avuto la "sfortuna" di non lucrare avendo spiegato la natura di quelle 5 luci a forma di V come la presenza di 5 aerei.
_INSIDER_
00Monday, December 5, 2011 11:52 AM
Andrea.ufoonline, 05/12/2011 11.34:

L'importante e non essere disonesti secondo me.


Il campo semantico della disonestà è molto ampio.
Se scrivi un libro che descrive il più grande avvistamento UFO di massa basandoti su elementi confutabili e controvertibili, occultandone altri, sei in malafede e tenti di appioppare all'utenza un prodotto che non descrive l'intero scenario nè i retroscena. Ma è un prodotto che vende, perchè nell'immaginario collettivo l'evento del 13 marzo 1997 è sinonimo di vero avvistamento UFO.


IRONMAN.75
00Monday, December 5, 2011 12:00 PM
Insomma a quanto mi pare di capire su questo caso si sono creati due fronti, uno con i testimoni che affermano di aver visto un'oggetto luminoso con cinque luci e dall'altra parte militari e appassionati che dicono che si tratta di razzi perchè alcuni testimoniano di averli lanciati proprio quella notte.
Onestamente come al solito manca la prova schiacciante...non sò a chi credere.
Se sono stati lanciati stì razzi saranno pur caduti poi da qualche parte, basterebbe trovare dove e se esistono prove secondo mè...altrimenti è un po' un casino saper chi mente e chi dice la verità(almeno così penso io).
Andrea.ufoonline
00Monday, December 5, 2011 12:00 PM
Re: Re:
eone nero, 05/12/2011 11.47:



Il problema della dottoressa è che vive esclusivamente di ufologia sensazionalistica, tutto qua.

Consiglierei di approfondire i links presenti nell'articolo Ufowatchdog, questo sito come ricordato diverse volte suddivide i ricercatori in due sale, la sala dei famosi ad onor del vero molto vuota tra cui spiccano personaggi come J.A. Hynek, Jacquese Vallèe, Richard Dolan, Kenny Young, John Keel e pochi altri

www.ufowatchdog.com/hall_of_fame.htm

E la sala dell'infamia strazeppa di personaggi che oltre ad infangare la ricerca seria hanno fatto un business dell'ufologia.

www.ufowatchdog.com/hall_of_shame.htm

Logicamente ci sono ampie documentazioni sulle motivazioni che hanno portato alle scelte.








Che cosa vuol dire business, perchè secondo te c'è gente che lavora gratis? Non mi sembra assolutamente giusta questa cosa.

Più che altro dimostrate che è disonesta... Come state già facendo, devo dire in maniera molto approfondita e vi faccio i miei complimenti. Però ovviamente non si può mai sapere, io non mi esprimo, non ho assolutamente le conoscenze per permettermelo...
Andrea.ufoonline
00Monday, December 5, 2011 12:07 PM
Re:
_INSIDER_, 05/12/2011 11.52:


Il campo semantico della disonestà è molto ampio.
Se scrivi un libro che descrive il più grande avvistamento UFO di massa basandoti su elementi confutabili e controvertibili, occultandone altri, sei in malafede e tenti di appioppare all'utenza un prodotto che non descrive l'intero scenario nè i retroscena. Ma è un prodotto che vende, perchè nell'immaginario collettivo l'evento del 13 marzo 1997 è sinonimo di vero avvistamento UFO.






Ovvio Insider, però non è possibile questa storia che chi scrive un libro debba farlo gratis... Non esiste! Allora sono dei mercenari i medici, i panettieri, gli avvocati, i fruttivendoli e ovviamente tutti gli altri scrittori.

Tu stai dimostrando che lei è disonesta e hai fatto un bel lavoro approfondito, sicuramente da tenere in seria considerazione, ti faccio i miei complimenti. Io non posso esprimermi, perchè non ho assistito all'evento, tanto meno ho le conoscenze per dire qualsiasi cosa...

_INSIDER_
00Monday, December 5, 2011 12:10 PM
IRONMAN.75, 05/12/2011 12.00:

Insomma a quanto mi pare di capire su questo caso si sono creati due fronti, uno con i testimoni che affermano di aver visto un'oggetto luminoso con cinque luci e dall'altra parte militari e appassionati che dicono che si tratta di razzi perchè alcuni testimoniano di averli lanciati proprio quella notte.


Ecco IRON, sei la prova provata di quanto ho scritto ieri. Grazie ai fuffologi c'è chi ha confuso 2 separati eventi (A e B), rileggi qualche mio post precedente in cui ho pubblicato l'illustrazione artistica della "V-Shape".


_INSIDER_
00Monday, December 5, 2011 12:16 PM
Andrea.ufoonline, 05/12/2011 12.07:


Ovvio Insider, però non è possibile questa storia che chi scrive un libro debba farlo gratis...


Caro Andrea, non è infatti questo che è messo in discussione, dove lo hai letto?
Quello che è discutibile è nei contenuti. L'ufologia è, per sua natura, materia discutibile. Qualche mese fa, ad esempio, discutemmo su un libro pubblicato da Antonio Chiumiento "Ho le prove" (maddecchè...?) e non tutti sapevano che una delle foto pubblicate di un presunto alieno (grigio?), giudicata genuina, era invece un frame (fotogramma) di un vecchio filma: Intruders.

Leggi questo resoconto, capirai meglio:

www.margheritacampaniolo.it/ufo/chiumento_trilogia.htm
eone nero
00Monday, December 5, 2011 12:17 PM
Re: Re: Re:
Andrea.ufoonline, 05/12/2011 12.00:




Che cosa vuol dire business, perchè secondo te c'è gente che lavora gratis? Non mi sembra assolutamente giusta questa cosa.

Più che altro dimostrate che è disonesta... Come state già facendo, devo dire in maniera molto approfondita e vi faccio i miei complimenti. Però ovviamente non si può mai sapere, io non mi esprimo, non ho assolutamente le conoscenze per permettermelo...



Vedo di spiegarmi meglio.

La persona in oggetto è definita la Mistress delle Luci di Phoenix e questo dovrebbe dare spunto a riflessioni approfondite.

Ma più scalpore dovrebbe dare la vena new-age presa dalla contattista, infatti l'episodio di Phoenix non era il primo avvistamento della Kitei, quindi la ritroviamo a predicare evoluzioni di coscienza per la nuova era per questi signori che fanno corsi per avere contatti del V° Tipo. [SM=g8180]

cseti.org/contact/

E con Rebecca Hardcastle promuovendo la coscienza del XXI° secolo.

E qua i contatti con i signori dei links precedenti.

web.archive.org/web/20100212022821/http://www.phoenixligh...

E' attendibile forse una persona del genere?






Andrea.ufoonline
00Monday, December 5, 2011 12:25 PM
Re:
_INSIDER_, 05/12/2011 12.16:


Caro Andrea, non è infatti questo che è messo in discussione, dove lo hai letto?
Quello che è discutibile è nei contenuti. L'ufologia è, per sua natura, materia discutibile. Qualche mese fa, ad esempio, discutemmo su un libro pubblicato da Antonio Chiumiento "Ho le prove" (maddecchè...?) e non tutti sapevano che una delle foto di un presunto alieno, giudicata genuina, era invece un frame di un vecchio filma: Intruders.

Leggi questo resoconto, capirai meglio:

www.margheritacampaniolo.it/ufo/chiumento_trilogia.htm




Vabbè si è parlato prima di "marketing"...

Sono daccordo con te che se ci sono le prove per dire che una persona è disonesta, sarebbe anche il caso di denunciarla, perchè non è possibile andare avanti così con queste schifezze... Un conto è dire "secondo me è" un conto è dire "è provato che". Non c'è una legge che punisca questi individui?
IRONMAN.75
00Monday, December 5, 2011 12:28 PM
Re:
_INSIDER_, 05/12/2011 12.10:


Ecco IRON, sei la prova provata di quanto ho scritto ieri. Grazie ai fuffologi c'è chi ha confuso 2 separati eventi (A e B), rileggi qualche mio post precedente in cui ho pubblicato l'illustrazione artistica della "V-Shape".





Ma non ti viene un piccolo dubbio che uno dei due sia stato creato ad'arte per screditare l'altro?
Le persone civili sono credibili forse più che i militari a parere mio.
Servono le prove in tutti e due i casi, per i civili abbiamo i video(in cui le luci non sembrano affatto razzi) e per i militari le prove sono solo chiacchiere..fino ad ora..
ufologo 555
00Monday, December 5, 2011 12:29 PM
Comunque le esercitazioni militari si fanno a chilometri dalle città ... Non mi sembra sia questo il caso.


Andrea.ufoonline
00Monday, December 5, 2011 12:31 PM
Re: Re: Re: Re:
eone nero, 05/12/2011 12.17:



Vedo di spiegarmi meglio.

La persona in oggetto è definita la Mistress delle Luci di Phoenix e questo dovrebbe dare spunto a riflessioni approfondite.

Ma più scalpore dovrebbe dare la vena new-age presa dalla contattista, infatti l'episodio di Phoenix non era il primo avvistamento della Kitei, quindi la ritroviamo a predicare evoluzioni di coscienza per la nuova era per questi signori che fanno corsi per avere contatti del V° Tipo. [SM=g8180]

cseti.org/contact/

E con Rebecca Hardcastle promuovendo la coscienza del XXI° secolo.

E qua i contatti con i signori dei links precedenti.

web.archive.org/web/20100212022821/http://www.phoenixligh...

E' attendibile forse una persona del genere?









Sono daccordo con te che probabilmente non è attendibile...
Però appunto, la si attacchi sui contenuti di quello che dice.

_INSIDER_
00Monday, December 5, 2011 12:33 PM
IRONMAN.75, 05/12/2011 12.28:


Ma non ti viene un piccolo dubbio che uno dei due sia stato creato ad'arte per screditare l'altro?
Le persone civili sono credibili forse più che i militari a parere mio.
Servono le prove in tutti e due i casi, per i civili abbiamo i video(in cui le luci non sembrano affatto razzi) e per i militari le prove sono solo chiacchiere..fino ad ora..


Mi spiace IRON ma non posso replicarti perchè sarei ripetitivo, dovresti, con tutta calma e appena hai più tempo (invito esteso a tutti) a rileggere tutti i link che ho riportato.

Ti faccio ancora un piccolo esempio: quanti civili scambiano lanterne cinesi per UFO? E' ancora fresca questa notizia in homepage, l'hai letta?

www.ufoonline.it/2011/12/01/misteriosa-luce-arancione-nella-collina-di-mombell...

Non è messa in discussione la buona fede del civile, ma la sua capacità di saper riconoscere un qualsiasi oggetto in cielo, apparentemente misterioso.
ufologo 555
00Monday, December 5, 2011 12:34 PM
Io non c'ero, ma loro ... sì!











_INSIDER_
00Monday, December 5, 2011 12:38 PM
Andrea.ufoonline, 05/12/2011 12.31:


la si attacchi sui contenuti di quello che dice.


Solitamente è ciò che si vuol far emergere, mica ci si addentra nella sua vita privata?


eone nero
00Monday, December 5, 2011 12:38 PM
L'astrofilo Mitch Stanley è probabile che sia stato messo da parte divorato dagli squali della fuffologia causa la sua giovane età 21 anni


Mitch Stanley

Un'altra analisi sulle Luci di Phoenix dove è riportata la testimonianza di Mitch Stanley.

home.comcast.net/~tprinty/UFO/azconc.htm

Qua tradotta

tinyurl.com/cgp94sz

L'autore dell'articolo Tim Printy dopo ha aver comunicato con Mitch via e-mail ha trovato parecchie cose interessanti.

Mitch Stanley affermò che in aggiunta alle luci sulle ali, aveva visto anche uno sotto la fusoliera:

"3 luci! ho visto 3. Uno su ogni ala e uno sulla fusoliera" (Stanley).

Ciò conferma la descrizione di Rich Contry per me che una delle luci è stato illuminante il carrello anteriore di atterraggio. Davenport Pietro conferma anche che le luci erano probabilmente composte da due o più luci come afferma Mitch,

"Mitch è vero che ognuna delle luci più grandi è stato, da almeno due buoni osservatori, riferito al costituiti da due o tre luci individuali" (Davenport aggiornamento ).



l'autore ipotizza una serie di aerei che viaggiavano in formazione a V.






eone nero
00Monday, December 5, 2011 12:40 PM
Re: Re: Re: Re: Re:
Andrea.ufoonline, 05/12/2011 12.31:



Sono daccordo con te che probabilmente non è attendibile...
Però appunto, la si attacchi sui contenuti di quello che dice.




Infatti l'analisi è su quello che dice, e su quello che professa.

I contenuti sono prettamente new-age quindi basati sul nulla.




_INSIDER_
00Monday, December 5, 2011 12:40 PM
ufologo 555, 05/12/2011 12.34:

Io non c'ero, ma loro ... sì!


Come no... anche il buon Jim Dilettoso... ottimo video!
Sai quanti testimoni sono passati per il suo Village Labs? Almeno 300, mi spiego?
Affronterò anche il tema delle testimonianze, ma prima ritengo necessario che altri metabolizzino il materiale testè riportato, altrimenti diventa un'indigestione.


IRONMAN.75
00Monday, December 5, 2011 12:57 PM
Re:
_INSIDER_, 05/12/2011 12.33:


Mi spiace IRON ma non posso replicarti perchè sarei ripetitivo, dovresti, con tutta calma e appena hai più tempo (invito esteso a tutti) a rileggere tutti i link che ho riportato.

Ti faccio ancora un piccolo esempio: quanti civili scambiano lanterne cinesi per UFO? E' ancora fresca questa notizia in homepage, l'hai letta?

www.ufoonline.it/2011/12/01/misteriosa-luce-arancione-nella-collina-di-mombell...

Non è messa in discussione la buona fede del civile, ma la sua capacità di saper riconoscere un qualsiasi oggetto in cielo, apparentemente misterioso.


Ho letto anche l'ultimo se per quello ma non c'è scritto nulla di più di quanto tu abbia detto fino ad'ora.
Adesso che esista gente che detta ufologa che si attacca come senguisughe ai casi facendo dei grossi pasticci ormai lo sappiamo tutti...ma su quello in questione la spaccatura in due fazioni si nota molto da quello che hai scritto.


_INSIDER_
00Monday, December 5, 2011 1:05 PM
IRONMAN.75, 05/12/2011 12.57:


ma su quello in questione la spaccatura in due fazioni si nota molto da quello che hai scritto.


Dovrai però risalire alle origini di questa spaccatura, a chi le ha generate...
Chi ha promosso l'evento come qualcosa di "non terrestre"?
Chi ha fatto una cernita delle testimonianze più comode?
Chi ha diffuso le prime analisi farlocche?
Chi ha fatto credere che i due eventi appartenevano ad uno stesso oggetto sconosciuto?
Chi ha fatto credere che quelle 9 luci erano sopra la città di Phoenix e non oltre le montagne?
Chi ha scartato la testimonianza dell'astrofilo Stanley?
Perchè alla perizia del dottor. Rudin non viene dato il giusto risalto?

Sono domande a cui i fuffologi non gradiscono dare risposta o fanno finta di niente.
eone nero
00Monday, December 5, 2011 1:20 PM
Insider hai dato un'occhiata a quanto esposto nell'articolo da Tim Printy?

Cosa pensi a tal proposito?

La sua scheda.

home.comcast.net/~tprinty/Main.htm




Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:31 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com