Le luci di Phoenix del 1997: il più grande caso ufo della storia

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, [13], 14, 15, 16, 17
eone nero
00Tuesday, January 17, 2012 12:38 AM
Perdonami Quasar One, a volte provoco ma senza nessuna malizia, solo per testare la visione della persona con cui interloquisco.

E l'impressione è ottima.

Grazie della risposta [SM=g8320]

Luca DT
00Monday, March 12, 2012 7:27 PM
Ho letto tutto il topic.

Ciò che ne emerge è che si è parlato per il 90%(sul web) dell'avvenimento sbagliato.Cioè del probabile lancio di flare("probabile" solo per l'oggetto lanciato,non per l'avvenuto lancio,che è certo.).

Quando invece l'evento sarebbe quello accaduto prima.
Col conseguente interessamento dell'aeronautica(e qui ci sarebbero da capire ancora tante cose)i voli ricognitivi,e i flare,ad illuminare l'area... [SM=g2201354]
Tenendo presente che le notizie arrivate alla base più vicina,in quel momento,forse non parlavano dettagliatamente di cosa esattamente era stato segnalato,il volo di aerei e il lancio di flare,è decisamente "calzante" ad un evento verificatosi prima... [SM=g1420768]

Questi voli,a mio vedere,avvalorerebbero ancor di più la veridicità e l'allarme di massa riguardante l'avvistamento di qualche ora prima.
A questo punto solo un'allucinazione collettiva....
Ma non ha ne i canoni,ne le distanze tra i testimoni possono far pensare ad un'ipnosi di massa,o altre boiate simili.

L'avvistamento vero e proprio è stato trattato su tutto il web e tra i media in genere,in maniera marginale,rispetto al rincorrersi di notizie,smentite e analisi dei video del fatto successo dopo. [SM=g2201337]

E questa è una pessima abitudine. Commentare il gossip invece che concentrarsi sull'analisi del fatto,è,inopinabilmente,una costante. [SM=g2201336]

Il fatto rimane che:
Un video sgranato.
Ma,soprattutto... [SM=g8087]
Tanti testimoni,disegni e interviste degli stessi,e tutti concordano sul "Grande,grandissimo.A forma di V. Con 5 fari. Silenzioso. Troppo diverso da qualsiasi oggetto conosciuto,per poter sembrare di foggia terrestre."

Nessuna smentita. Su quel primo oggetto,tranne poche,insignificanti illazioni,sull'attendibilità di alcuni dei testimoni. [SM=g2201354]

Il solo cruccio che mi resta,è non essere nato a Phoenix.
Sarebbe stato emozionantissimo esserci. [SM=g1420770]

_INSIDER_
00Monday, March 12, 2012 7:32 PM
Luca DT, 12/03/2012 19.27:

Sarebbe stato emozionantissimo esserci.


A chi lo dici... [SM=g8320]


Luca DT
00Monday, March 12, 2012 7:42 PM
Re:
_INSIDER_, 12/03/2012 19.32:


A chi lo dici... [SM=g8320]




Ti dissi anche che,dai tuoi toni sui commenti dell'Home di Ufoonline,mi sentivo che STAVOLTA CI TROVO L'UFO! [SM=g8284]

Incredibile come,per queste poche "porte aperte a tutte le congetture", ci si sorbisca montagne di [SM=g8142]
Non potevo appassionarmi di auto d'epoca,mannaggia!? [SM=g6794]




Luca DT
00Wednesday, March 14, 2012 2:04 PM
Insider,io sono qui.
Dai...spiegamela bene! [SM=g2201354]

Ti spiego su cosa sono scettico.
Innanzitutto sulla "veicolazione" che citavi prima.

Il mio concetto di base,sulla "presa in custodia" del caso da parte di Chiumienti d'oltreoceano,è che possa sminuire la genuinità delle testimonianze riportate in seconda persona.
Mastico abbastanza l'inglese,per non vedere malizia in quasi tutti i video che ho visto,di interviste ai testimoni. [SM=g8320]

Non ultimo,ritengo naturale che casi d'avvistamento vengano divulgati sempre dai soliti personaggi,per la maggioranza gran cialtroni. [SM=g8334]
Ragion per cui,ritengo che anche i casi realmente interessanti,spesso passino per le "cure" di costoro. [SM=g1950687]
Che a volte,col loro semplice intervento,bastano per portare a guardare il caso in questione da un'ottica differente,sicuramente meno obbiettiva,e che rischia d'accontentarsi di elementi marginali per avallare conclusioni altrimenti più motivate.
Insomma,troppo spesso ho notato una tendenza a ritenere l'inattendibilità storica di un "divulgatore",prova bastante all'archiviazione,o(più spesso) alla forzata interpretazione di dettagli che altrimenti sarebbero stati valutati senza preconcetti.

Scusa la logorrea,spero d'aver ben dipinto i miei dubbi. [SM=g6794]
_INSIDER_
00Wednesday, March 14, 2012 5:13 PM
Caro Luca, come più volte scritto qui e altrove i testimoni dell'avvistamento delle 5 luci sono in buona fede, tant'è che nei miei precedenti post non ho mai fatto riferimento a visionari o bugiardi nel momento in cui hanno descritto una formazione di luci a "V". I cialtroni, in questa storia, sono coloro che hanno "gestito" l'evento a proprio uso e consumo, generando il mito delle luci di Phoenix.

Ho invece sempre ritenuto che ci sia stato un errore di interpretazione delle suddette luci, per tante ragioni già espresse, in primis gli errori di percezione (distanza, forma, quota, velocità) che delle luci osservate al buio possono generare in coloro che le osservano a occhio nudo, anzichè con strumendi adeguati. Ritengo infatti che chiunque, osservando una formazione a "V" che solca un cielo notturno, difficilmente possa pensare che siano singole luci appartenere a singoli velivoli, mentre appare più naturale percepirlo come un unico oggetto avente 5 luci sulle ali.

Si è descritto dell'assenza di rumore provenire dalla "V-shaped", ma si è tenuto conto della effettiva quota alla quale tale formazione volava?
E come si è fatto a stabilirlo a occhio nudo? Di notte?
E della velocità? A dire dei testimoni pareva volasse molto lento.
E del fatto che incrociando stelle e la Luna la "V-shaped" per tanti era come "trasparente" in quanto si distinguevano tali corpi celesti anche se alterati.

Ebbene, a mio avviso una formazione di velivoli ad una quota di circa 19.000 piedi spiegherebbe perfettamente ciò che hanno descritto e mal interpretato i testimoni e cioè

1) l'assenza di rumore, verosimilmente non udibile a quella quota;

2) una velocità non eccessiva, ed in effetti se si osserva un aereo di linea che vola a 8/9000 metri sembre che attraversa il cielo lentamente, ma sappiamo che sta andando almeno a 800 km/h e non ce ne stupiamo perchè lo osserviamo di giorno, ma di notte lo percepiamo come un punto luminoso in lento movimento;

3) visibilità di stelle e Luna alterata dalla formazione a V, che se costituita da velivoli (come io ritengo) è spiegabile dalla scia rilasciata dai motori dei jet.

4) le "strani" luci di color ambra solitamente diverse dalle luci di navigazione di una squadriglia, spiegabile dalla volontà dei piloti di mantenere attiva la luce "NOSE-TAXI" e mantenendo, per il lunga tratta, la formazione a "V" generando un avvistamento di massa.

Per l'errata percezione a cui mi riferisco, prova a guardare i primi 2 minuti di questo filmato e la parte dal minuto 3 in poi dove vedrai squadriglie di aerei che formano anche delle "V-shaped", ciò che probabilmente avranno osservato le migliaia di persone quella sera del 1997.



Qui invece un video di un volo dimostrativo tratto dal "Canadian Snowbird" del 2006



i velivoli in quota sono i CT-144 Tutor, che verosimilmente hanno generato l'avvistamento di massa della "V-shaped" delle ore 20 in Arizona:



Per la "gestione" delle testimonianze non possiamo, purtroppo, non tener conto che esse passarono di mano a due noti cialtroni del "movimento ufologico": Jim Dilettoso e Bill Hamilton, sui quali mi sono più volte dilungato, che hanno confezionato il mito di Phoenix sovrapponendo i due distinti eventi (lancio dei 9 razzi e V-shaped).

Considera anche che i media locali riportarono il caso dopo una settimana, quando erano state raccolte le prime testimonianze alle quali si sono unite, nel tempo, centinaia proprio grazie alla diffusione nazionale ed internazionale dell'evento.

Se avrai voglia e tempo, dai anche una attenta lettura a questo resoconto in inglese, già da me segnalato nei precedenti post, redatto da Tim Pritny (da pag. 7 in poi)

home.comcast.net/~tprinty/UFO/SUNlite2_3.pdf
Luca DT
00Thursday, March 15, 2012 10:50 PM
Re:
_INSIDER_, 14/03/2012 17.13:

Caro Luca...


Perdonerai se t'ho fatto attendere... [SM=g1950693]
Vado subito al punto.Meglio. Ai punti.

In primis,come ognuno di noi,do più spazio alla mia "intima" opinione,che a quella degl'altri. Umana debolezza. [SM=g2201348]
Tendo,quindi,forse a sopravvalutare la bontà d'animo delle persone. fatto sta che in questi video...

...ci sono troppe facce "genuine".
Alcune autorevoli(Un militare,un politico,laureati vari...)
Non riesco a non credere alle loro descrizioni,che ,precisamente,recitano:
"with 5 or 6 GREAT lights..." [SM=g8884]
Grandi luci,non sarebbero tali,alla vista,se ad altezza tale quale tu ipotizzi.
Inoltre,volendo calcolare una velocità minima di crociera,per poter essere così lenti all'orizzonte apparente,la distanza dovrebbe aggirarsi dai 9000 in su...come dici tu.
Tanti,per percepire una "trasparenza" tra un velivolo e l'altro. [SM=j2201351] Troppi per fare apparire dei pur grandi,eventuali,fari d'irraggiamento supplementari,tali da essere denominati GRANDI LUCI. [SM=j2201351]

In più, non do credito a chi smentisce,solo xchè smentire,rende più attendibili delle conclusioni.E in molti "pareri contrari" ho riscontrato questo. In altre parole: Se un video su youtube,o un articolo di un giornalista, traggono conclusioni contrarie all'ipotesi UFO,non è detto che non possano essere esse stesse delle errate interpretazioni. Non mi fido a priori,e quando vado a controllare questi documenti,ne traggo spesso la certezza che siano caduti in fallo su punti essenziali. Rilevo anche sul versante dei cercatori della verità,insomma,una non completa inopinabilità di giudizio. [SM=g2201337]
Ritengo che:

1)"Si è descritto dell'assenza di rumore provenire dalla "V-shaped", ma si è tenuto conto della effettiva quota alla quale tale formazione volava? "
Si,la percezione di cosa,e a che distanza,si legge nei visi,le espressioni e i piccoli dettagli di alcune testimonianze.
E' statisticamente impossibile,inoltre,che una percezione sensoriale(Errata valutazione della distanza/profondità dell'oggetto),sia presente in così tante persone che hanno visto l'oggetto in località diverse(e quindi con fattori anche climatologici differenti).
2)"ma di notte lo percepiamo come un punto luminoso in lento movimento;"
Appunto...parlano di GRANDI LUCI. I punti luminosi sono un'altra cosa.

Se guardi bene le animazioni che hanno creato sulle testimonianze(In sottofondo!) dei testimoni,vedrai che "quello che avrebbero visto",è molto differente agli esempi di V shaped che mi hai citato.

Stanno "realmente" descrivendo qualcosa di troppo distante da quegli esempi.

3)Sui video,scusa se te lo dico,ma vedo in te la forzatura di voler per forza far assomigliare un qualcosa di cui si discute,ad un video già sbugiardato tempo addietro.
Ma qui,l'unico video disponibile,non assomiglia a nulla,dato che assomiglia pochissimo anche a se stesso. [SM=g1950684]

Ho dato un'occhiata veloce al lavoro di Pritny,e il "modo" è abbastanza di parte.
Ti ripeto,la sensazione di aver una descrizione rispondente a ciò che volò su quei cieli,ce l'ho netta. [SM=g8087]
INOLTRE:
Ok che i filmati dei flare sono quelli che han confuso il caso.
Ma non è che l'aeronautica stars&stripes si metta a tirare flare luminosi a cazzo nei cieli,così x far festa.
Se una ricognizione e dei flare sono stati "spesi",qualcosa da andare a controllare c'era. E se quello che c'era fosse stato "di casa",non si sarebbe levato in volo nulla,per controllare. Delle due,l'una.
Cos'erano? cinque burloni figli di papà con dei piper,in volo a V,per svariati minuti?
Aerei spia Russi?
Ologrammi?
Velivoli alieni?
Sperimentali?
Militari non convenzionali?

Lascia perdere Dilettoso,Hamilton...e volendo anche la Nippo che ha fatto il film che t'ho postato sopra.
Io guardo ai volti dei testimoni,che qui,in originale non doppiato,rendono bene la vera emozione,sincera e convinta,di ciò che han descritto.
Intorno ci si è costruito altro,ma non continuare a farmelo notare. Io e te sappiamo di cosa stiamo parlando. [SM=g1950684]

E lo sai anche tu,nel tuo "intimo",che su queste benedette Phoenix lights non puoi metterci propriamente la mano sul fuoco,d'aver la verità più probabile in tasca. [SM=g6794]

Quando vuoi, per me è un grande piacere confrontarsi in questa maniera. [SM=g2806960]
Ciauuuu [SM=g1950677]




_INSIDER_
00Friday, March 16, 2012 9:17 AM
Caro Luca, da come hai sopra replicato temo di aver dedotto che non hai letto attentamente le pagine precedenti e, soprattutto, il resoconto di Tim Pritny che, seppure dichiaratosi scettico verso il fenomeno UFO, si è limitato ad osservare elementi che io ritengo oggettivi.

Sull'attendibilità dei testimoni, sull'espressione dei loro visi montati in un DVD celebrativo, abbi pazienza ma lasciano il tempo che trovano. Per giunta ti avevo anche riportato un caso precedente su come l'osservazione di un evento ritenuto anomalo ed inspiegabile, fatta da testimoni, si sia rivelato di ben altra natura nota.

Se ti basi solo sui volti dei testimoni, sulle loro emozioni e ricordi, non credo otterrai elementi inconfutabili che accrediteranno il caso come "non convenzionale".

Hai anche la presunzione di sapere in che modo, nel "mio intimo", giudico questo evento? Non ho la verità in tasca, è ovvio, ma gli elementi che danno credibilità alle luci di Phoenix come osservazione di un enorme oggetto misterioso a forma di "V" sono, a mio avviso, del tutto inconcludenti per tutti i motivi finora esposti.

Il piacere del confronto più che reciproco [SM=g8320]
_INSIDER_
00Friday, March 16, 2012 12:35 PM
A proposito dell'attendibilità dei testimoni, ecco una notizia fresca fresca che capita proprio a fagiolo e che riporto in questo topic solo per far emergere come sia facile prendere lucciole per lanterne, in buona fede:

www.padovaoggi.it/cronaca/teolo-ufo-monte-venda-rai-extraterrestri-padova-2...

Teolo, credono di vedere gli Ufo ma sono i ripetitori Rai
Sono arrivate decine di segnalazioni ieri sera alle Forze dell'ordine di persone che hanno avvistato delle strane luci sul Monte Venda.

L'Aeronautica militare ha però svelato subito il mistero: le luci altro non erano che il riflesso dei ripetitori tv.

di Gloria Callarelli 14/03/2012

Molti stavano già pensando di allertare l'FBI e gli agenti Mulder e Scully.

NESSUN UFO, SOLO UN RIFLESSO. Ma niente paura: gli strani bagliori che decine e decine di automobilisti ieri sera hanno visto sul Monte Venda non hanno niente a che fare con X-files, erano semplicemente un riflesso.

COLPEVOLI I RIPETITORI RAI. E' stato presto svelato, dunque, il mistero Ufo che aveva fatto arrivare una valanga di segnalazioni alle Forze dell'ordine. Alla fine a calmare gli animi e a dare una spiegazione razionale è intervenuta l'Aeronautica militare: lo strano fascio di luce altro non era che un riflesso delle antenne Rai.
Luca DT
00Friday, March 16, 2012 7:05 PM
Ok...voglio partire dal presupposto che sià ciò che tu dici...

Sul lancio di flare di poco dopo,cosa mi dici?
Cosa cercavano?Perchè si sono alzati in volo.
Perchè la prima reazione dell'aeronautica militare è stata di netto diniego dell'azione,quando poi l'azione stessa è stata confermata?
_INSIDER_
00Friday, March 16, 2012 7:29 PM
Luca DT, 16/03/2012 19.05:


Sul lancio di flare di poco dopo,cosa mi dici?
Cosa cercavano?Perchè si sono alzati in volo.
Perchè la prima reazione dell'aeronautica militare è stata di netto diniego dell'azione,quando poi l'azione stessa è stata confermata?


Appena la sistemo in un modo più ordinato, cercherò di riportare la ricostruzione dei pasticci commessi nelle comunicazioni rilasciate dai militari, ma considera che stiamo parlando di due eventi diversi che, seppure accaduti a 2 ore di distanza l'uno dall'altro, non sono affatto connessi tra loro. E' questo il punto cardine da cui partire e sul quale si è fatto, in 15 anni, una confusione immane.



Luca DT
00Friday, March 16, 2012 8:05 PM
Il punto cruciale è questo,Insider:

Se,in base alle delle segnalazioni civili,si sono levati in volo degli aerei militari,o se si sono levati in volo xchè avevano qualcosa sui radar,non cambia nulla.
Non cambia nulla nemmeno se i militari hanno commesso "pasticci".

Degli aerei militari si sono alzati in volo,han raggiunto una zona nei pressi di Phoenix,e hanno lanciato dei flare per illuminare la zona.
Cosa cercavano?
Quello che era stato segnalato prima,e motivo per cui si erano recati lì.
L'avvistamento di 5/6 luci,in formazione a V.

Se quella formazione a V era "traffico aereo non segnalato",e,a quel che ne so,lo era,la vedo IMPOSSIBILE che fosse una formazioni di aerei.
Sul suolo statunitense?

La zona probabilmente meglio protetta del globo?
In Arizona? Se arrivassero da OVUNQUE al di fuori degli Stati Uniti,sarebbero stati intercettati prima.

Ma questo OVUNQUE non comprende le ipotesi "da fuori atmosfera",e "da dentro gli States".
Allora cosa potevano essere? Velivoli militari sperimentali?
E vanno a fare esperimenti con il rischio di generare il pandemonio che hanno generato,o addirittura rischiare uno scontro a fuoco?
Se sono sperimentali,dovrebbero privilegiare la "segretezza". Se sono "segreti" ancor di più.
E invece mi fanno 'sta passerella nei cieli,così,a capocchia???

Non è assolutamente credibile che una formazione di cinque/sei velivoli,sorvoli il cielo degli States,senza aver un piano di volo,e creando tanto allarme da far intervenire l'esercito.
Il fatto che siano due eventi differenti,non vuol dire che non siano correlati.
Ed infatti lo sono.

Il pastrocchio si è fatto volendo vedere i flare come le luci segnalate.
Quei flare sono solo una delle risposte all'avvistamento della V volante.
Una delle azioni fatte per capire cos'era passato li sopra poco prima.
Avvalorano enormemente il fatto che ciò che volava era sconosciuto alle autorità.

Rimangono due sole possibiltà.
O non ha volato nulla.
O ha volato qualcosa di probabilmente proveniente da fuori atmosfera.

A lei la mossa,Sir [SM=g6794]

_INSIDER_
00Saturday, March 17, 2012 10:17 AM
Luca, le risposte alle tue domandele le trovi nelle considerazioni finali di Tim Pritny che mi sento di condividere. Le hai lette oppure no?
Luca DT
00Saturday, March 17, 2012 9:13 PM
_INSIDER_, 17/03/2012 10.17:

Luca, le risposte alle tue domandele le trovi nelle considerazioni finali di Tim Pritny che mi sento di condividere. Le hai lette oppure no?



Ho già scritto 3 messaggi da oggi pomeriggio,e non me li inserisce.

[SM=g8909] [SM=g8909] [SM=g8909] [SM=g8909] [SM=g8909]
pasquino.70
00Wednesday, June 20, 2012 9:10 PM
phoenix
E' la prima volta che scrivo su questo forum..forse anche l'ultima. Ho 42 anni, moglie e 2 figli..ho visto il mio primo UFO a 6 anni e per fortuna non ero solo ma insieme ad adulti..l'umanita' si divide in 2 categorie: chi crede nell'esistenza di vita al di fuori del ns. sistema solare e chi non VUOLE credere a priori...alla mia eta', sono libero di credere anche a Babbo Natale, se ne ho voglia..per cui, io " credo "con buona pace di qualcuno. Se penso che la vita abbia scelto solo il ns. pianeta per evolversi...mi prende uno sconforto tremendo..l'umanita'..che squallore. Il fatto e' che sentiamo il bisogno di Qualcuno che venga ad offrirci qualcosa di migliore, che ci insegni a rispettarci, senza avvelenare questo bel pianeta..luci triangolari..come si chiama quel veivolo americano che tanto si decanta per spiegare le luci triangolari? Nn ricordo..fatto sta' che, malgrado le manie di grandezza degli U.S.A lo stesso veivolo ( in grado di sconfiggere la gravita'..ma nn il cancro) nn. e' MAI stato usato in nessuna guerra..Hooopps! Volevo dire..missione di pace..per cui..a proposito: si dice che il veivolo in questione sia stato realizzato in base alla tecnologia aliena...che tristezza..siamo proprio UMANI..prendiamo solo il peggio dal "diverso"..un'arma..siamo solo bambini che, arrivando in un paese straniero, la prima cosa che imparano sono le parolacce..un saluto a tutti. Il sito e' ottimo..
eone nero
00Thursday, June 21, 2012 12:32 AM
Pasquino benvenuto sul forum [SM=g1950677]

Quando si ricerca preferiamo la fede lasciarla ai religiosi, in questo topic come negli altri cerchiamo di ricercare con il massimo rigore e imparzialità per amore della verità.

Ognuno dentro di se può credere o non credere, la cosa più bella bella è la libertà, ma quando si fa luce la fede o lo scetticismo sono da parte o almeno dovrebbero, si esaminano i dati e gli elementi a disposizione e si evidenziano le incongruenze e le fuffe presenti nei vari casi compreso questo.

Riguardo all'aereo si tratta di un'altra montatura giornalistica e ufologica, nessuna retro ingegneria aliena come personaggi senza scrupoli pur di vendere hanno fatto credere.

Non cambia l'uomo dalle guerre a carpire la buona fede del prossimo è sempre lo stesso animale.

E sono certo come ho scritto spesse volte che se l'uomo mettesse le mani su un essere alieno, una cava da laboratorio dovrebbe ritenersi fortunata.

Spero non andrai via l'ambiente è accogliente e sereno. [SM=g8320]

Sheenky Oo
00Tuesday, September 4, 2012 12:23 PM
SVELATO IL MISTERO DI PHOENIX DEL 1977?

Fonte: ufoedintorni.blogspot.it/2012/09/svelato-il-mistero-dellufo-di-phoe...

Secondo il sito internet "The Object Report", potrebbe essere terrestre l'UFO che apparve a Phoenix il 13 marzo 1997. Si tratterebbe, ipoteticamente, del TR6 "Telos", ancora ufficialmente sperimentale.

Ma cosa è questo velivolo?



Il TR6 "Telos" è disegnato per essere usato come piattaforma trans-atmosferica, ma anche come mezzo osservabile a bassa ricognizione di portata globale e capace di gironzolare per lungo tempo sopra il bersaglio. Impiegando un camuffamento attivo visivo, elettronico ed elettromagnetico, è in grado di penetrare tutti i sistemi difensivi attualmente conosciuti da altezza trans-orbitale.

Il TR6 utilizza cinque generatori elettrogravitici per la propulsione ed è considerato un velivolo "VTOL" (ndr velivolo a decollo e atterraggio verticale) che non ha bisogno di una pista. Il carrello di atterraggio è assolutamente utilizzato per la manovra mentre è a terra. Le ali si piegano, affinchè il velivolo possa essere custodito con facilità nell'hangar. Attualmente ci sono solo una manciata di hangars in grado di custodire un velivolo TR6, la maggior parte dei quali negli Stati Uniti d'America.

L'intera struttura agisce come un relè di comunicazione a multi-banda in grado di interfacciarsi direttamente con tutte le attuali reti satellitari militari statunitensi. La "pelle" del velivolo impiega un camuffamento visuale attivo, il quale utilizza un modello di illuminazione "a campo stellare" insieme ad altre tecniche attive "stealth". La piattaforma TELOS è anche in grado di operare nello Spazio come in grado di agganciarsi con stazioni spaziali militari tramite un portello di aggancio ventrale.
_INSIDER_
00Tuesday, September 4, 2012 12:39 PM
Sheenky Oo, 04/09/2012 12.23:

Secondo il sito internet "The Object Report", potrebbe essere terrestre l'UFO che apparve a Phoenix il 13 marzo 1997. Si tratterebbe, ipoteticamente, del TR6 "Telos", ancora ufficialmente sperimentale.

Del tutto improbabile. Personalmente ritengo una forzatura l'aver accostato tale velivolo (ma esiste davvero?) alle errate interpretazioni dei testimoni sull'aver osservato 5 singoli aerei in formazione.

Stige81
00Tuesday, September 4, 2012 12:42 PM
Ma soprattutto, dal 1997 ad oggi è ancora in via sperimentale?
E poi i clienti si lamentano della lentezza per lo sviluppo del software...
saturn_3
00Tuesday, September 4, 2012 1:16 PM
E comunque le luci erano in formazione a V ma una era leggermente fuori formazione.
eone nero
00Tuesday, September 4, 2012 1:38 PM
Mi associo ad Insider e Stige, non posso stendere un articolo su ipotesi che poi hanno sfondi complottistici e neanche flebili indizi.



Delta.Force
00Tuesday, September 4, 2012 1:40 PM
Re:
Stige81, 04/09/2012 12.42:

Ma soprattutto, dal 1997 ad oggi è ancora in via sperimentale?
E poi i clienti si lamentano della lentezza per lo sviluppo del software...



Più che sperimentale sarebbe ipoteticamente(ammesso che esista) un velivolo segreto,destinato a rimenere tale per chissà quanto.Però ho letto che questi velivoli a forma di V furono avvistati anche negli anni '40.

eone nero
00Tuesday, September 4, 2012 2:42 PM
Delta.Force, 04/09/2012 13.40:



Più che sperimentale sarebbe ipoteticamente(ammesso che esista) un velivolo segreto,destinato a rimenere tale per chissà quanto.Però ho letto che questi velivoli a forma di V furono avvistati anche negli anni '40.




Erano prototipi di un aereo nazista chiamato Horten Ho 229, che poi finito in mani americane usarono per perfezionare la loro ciofeca chiamata Northrop N-9M, inutile dire che si sono logicamente dimenticati di dare i crediti.

Questi prototipi hanno dato origine al famoso Ala Volante (Northrop YB-49) che molto probabilmente furono gli oggetti visti da Kenneth Arnold e spacciati fraudolentamente insieme a Ray Palmer per dischi volanti.

Horten Ho IX (denominato anche Ho 229, o Gotha Go 229)



[IMG]http://i48.tinypic.com/2h5uptk.jpg[/IMG]
Ricostruzione grafica del velivolo visto da Arnold

Northrop YB-49




Abbiamo discusso di tali prototipi nel topic sulle armi tenuto da Thomas.

ceifan.org/le_fantasie_sui_prototipi.htm


Edit: corretta immagine


AlessandroCacciatore
00Wednesday, September 5, 2012 3:19 PM
LOL ecco un'altra pseudo-spiegazione. Fuffa.
+maranatha+
00Sunday, September 16, 2012 12:22 PM

Premere sull'immagine per ingrandire



Secondo il sito internet "The Object Report", potrebbe essere terrestre l'UFO che apparve a Phoenix il 13 marzo 1997. Si tratterebbe, ipoteticamente, del TR6 "Telos", ancora ufficialmente segreto.

Ma cosa è questo velivolo?

Il TR6 "Telos" è disegnato per essere usato come piattaforma trans-atmosferica, ma anche come mezzo osservabile a bassa ricognizione di portata globale e capace di gironzolare per lungo tempo sopra il bersaglio. Impiegando un camuffamento attivo visivo, elettronico ed elettromagnetico, è in grado di penetrare tutti i sistemi difensivi attualmente conosciuti da altezza trans-orbitale.

Il TR6 utilizza cinque generatori elettrogravitici per la propulsione ed è considerato un velivolo "VTOL" (ndr velivolo a decollo e atterraggio verticale) che non ha bisogno di una pista. Il carrello di atterraggio è assolutamente utilizzato per la manovra mentre è a terra. Le ali si piegano, affinchè il velivolo possa essere custodito con facilità nell'hangar. Attualmente ci sono solo una manciata di hangars in grado di custodire un velivolo TR6, la maggior parte dei quali negli Stati Uniti d'America.

L'intera struttura agisce come un relè di comunicazione a multi-banda in grado di interfacciarsi direttamente con tutte le attuali reti satellitari militari statunitensi. La "pelle" del velivolo impiega un camuffamento visuale attivo, il quale utilizza un modello di illuminazione "a campo stellare" insieme ad altre tecniche attive "stealth". La piattaforma TELOS è anche in grado di operare nello Spazio come in grado di agganciarsi con stazioni spaziali militari tramite un portello di aggancio ventrale.


Traduzione a cura di Antonio De Comite

Fonte<--
P@ufoon
00Sunday, September 16, 2012 12:31 PM
siamo alle solite...
Si pero' a detta di tantissimi testimoni non corconda con le misure di grandezza del presunto oggetto......esteso come un campo di calcio che oscuro' il cielo stellato!!
UniversalMan
00Sunday, September 16, 2012 1:39 PM
De comite si è svegliato con una decina di anni di ritardo? ipotesi già affrontata e risultata poco credibile [SM=g6813]
_INSIDER_
00Sunday, September 16, 2012 1:44 PM
P@ufoon
00Sunday, September 16, 2012 2:14 PM
Re:
_INSIDER_, 16/09/2012 13.44:





vero!
Miro.72
00Sunday, September 16, 2012 3:37 PM
Re: siamo alle solite...
P@ufoon, 16/09/2012 12.31:

Si pero' a detta di tantissimi testimoni non corconda con le misure di grandezza del presunto oggetto......esteso come un campo di calcio che oscuro' il cielo stellato!!



Secondo una ricostruzione del National Geographic, erano un po più dei 100 metri di un campo di calcio.Con un sofisticato sistema di triangolazione laser ,stando alle indicazione dei testimoni ,hanno ottenuto una mappa tridimensionale del punto di passaggio più stretto della presunta "astronave",stimando la misura di quest'ultima in 470.1558 m-1542 feet.



Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:28 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com