Casi di avvistamenti nella storia antica

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Chicca.ufo76
00Monday, December 31, 2012 7:52 PM
Curiosando qua e là nel Web ho trovato questo Blog in cui vengono descritti presunti avvistamenti nel passato.
C'è da dire che nel Blog l'autore fa riferimento a Ufo. Invece io preferisco parlare di oggetti non identificati ( a quei tempi poi..)

AVVISTAMENTI NEI SECOLI PASSATI

Uno dei primi resoconti scritti su un avvistamento UFO - una flotta
di dischi volanti , forse

- è il seguente estratto da un papiro Egizio -

parte degli annali di Thutmose III, che regnò intorno al
1504 - 1450 A.C.

Nell'anno 22, del 30 mese dell' inverno, sesta ora del giorno... gli
scribi della Casa della Vita trovarono un cerchio di fuoco che
arrivava dal cielo..

Non aveva capo, il suo respiro era fetido. Il suo corpo lungo e
largo una pertica. Non aveva voce. Essi si spaventarono. Poi
giacquero proni... Essi andarono dal Faraone... per riferire. Egli
ordinò che... (un esame) fosse fatto di tutto quello che è scritto
nei rotoli di papiro della Casa della Vita.

Sua maestà meditò sull' avvenimento. Dopo alcuni giorni tali cose
nel cielo divennero più numerose che mai.
Esse brillavano più del sole e si estendevano ai 4 angoli del
cielo... Possente era la posizione dei cerchi infuocati. L'esercito
del Faraone guardò con lui nel centro del fenomeno. Ciò successe
dopo cena. Poi questi cerchi infuocati ascesero nel cielo verso Sud... Il
Faraone chiese incenso per placare la Terra... E tutto questo egli
ordinò fosse scritto negli annali della Casa della Vita... così da
esser ricordato per sempre. ( Brinsley Le Poer Trench, The Flying
Saucer Story, pag. 81 -82 )

L' autore romano Giulio Ossequente, che si crede sia vissuto nel 40
secolo D C., trasse da Tito Livio, e da altre fonti, informazioni
per il suo libro dei Prodigi che potrebbero in diversi casi essere
interpretati come UFO.

Ecco alcuni esempi: 216 A.C. - Cose come navi furono viste nel cielo
sopra l' Italia... Ad Arpi ( 180 miglia romane, Est di Roma in
Apulia ) uno scudo rotondo fu osservato in cielo. A Capua il cielo
si infiammò e si videro figure simili a navi...

Nel 99 A.C. - Quando erano consoli in Tarquinia C. Murius e L.
Valerius caddero diverse cose in vari posti... una torcia
fiammeggiante venne dal cielo. Verso il tramonto una cosa simile a
globo o scudo rotondo passò nel cielo da Ovest verso Est.

90 A.C. - Nel territorio di Spoletium ( 65 miglia romane a Nord di
Roma, in Umbria ) un globo di fuoco dorato cadde a terra, roteando.
esso poi sembrò crescere, salire in cielo e oscurare il sole col suo
fulgore Poi esso girò verso il lato Est del cielo. ( Harold T.
Wilkins, Flying Saucers on the Attack, pp. 164 - 69 )

Un cronista posteriore di fenomeni inesplicabili fu un certo Conrad
Wolffhart ( professore di grammatica e dialettica che sotto lo
pseudonimo di Lycostene scrisse il compendio Prodigiorum ac
Ostentorum Chronicon, pubblicato nel 1567 ), che parla dei seguenti
casi:

393 D. C. - Strane luci furono viste in cielo durante l'Impero di
Teodosio. Un globo luminoso apparve improvvisamente a mezzanotte.
Esso brillò vicino a Venere, nello zodiaco. La sua luce era quasi
pari a quella di Venere e poco a poco altri globi giunsero vicino ad
esso. Sembrava uno sciame di api con la regina e la loro luce
brillava come se si scontrassero violentemente a vicenda. Presto si
mischiarono in una incredibile fiamma e assunsero la forma di una
spada a doppio taglio. Il primo globo avvistato sembrava ora il pomo
della spada e tutti gli altri, fusi col primo, brillavano di luce
egualmente forte ( questo racconto è simile ad alcuni moderni
avvistamenti ). ( Harold T. Wilkins, Flying Saucers on the Attack,
pp. 174 - 77 )

Un raro libro stampato del 1493, conservato nel museo di Verdun, in
Francia, contiene forse la prima versione figurata di un UFO, in
Europa. Hartmann Schedel, autore del libro Liber Chronicarum,
descrive una strana sfera infuocata - vista nel 1034 - passare in
cielo in rotta diritta da Sud verso Est e poi virare verso il sole
al tramonto. L' illustrazione che accompagna il racconto mostra una forma a
sigaro con alone fiammeggiante che viaggia in un cielo azzurro sopra
un paesaggio collinoso e verdeggiante. ( Jacques Vallee, UFÒ S In
Space: Anatomy of a Phenomenon, p.9 )

Un termine equivalente al ns. " Disco volante " fu usato dai
Giapponesi circa 700 anni prima che fosse usato in Occidente.
Antichi documenti descrivono un inusuale oggetto brillante osservato
la notte del 27 Ottobre 1180, come un " vassoio volante ". Dopo un
pò l'oggetto, che andava verso N.Est provenendo da un monte nella
provincia di Kii, cambiò direzione e svanì sotto l' orizzonte,
lasciando una scia luminosa. ( Jacques Vallee, Passport to Magonia,
pp. 4 - 5 )

Ecco una classica descrizione, dalle Cronache di William di
Newburgh, di un disco volante visto in Inghilterra verso la fine del
XII0 Secolo: A Byland o Begland Abbey ( Abbazia cistercense più
grande in Gran Bretagna ) nel Nord Yorkshire Riding, mentre l' abate
e i monaci erano nel refettorio un oggetto piatto, rotondo e
brillante (la parola " discus " è usata nel racconto in Latino )volò
sopra l'abbazia causando grande terrore.

( Harold T. Wilkins, Flying Saucers on the Attack, pag. 185 )

Quella che potrebbe essere detta la prima investigazione sul
fenomeno UFO accadde in Giappone nel 1235. Durante la notte del 24
Settembre, mentre il generale Yoritsume era accampato col suo
esercito, vennero osservate strane luci nel cielo. Le luci furono
osservate a SudOvest per molte ore girare in circolo, ondeggiare e
fare disegni a cappio in cielo. Il generale ordinò una "
investigazione scientifica " del fenomeno e il rapporto ebbe una
spiegazione simile a quelle odierne date per gli avvistamenti. In
sintesi si leggeva: " La cosa è assolutamente naturale, Generale, è
solo ... il vento che fa oscillare le stelle". ( Jacques Vallee,
Passport to Magonia, pag. 5 )

Molti avvistamenti inusuali furono riportati nelle cronache
Giapponesi medioevali. Come in Occidente furono ritenuti "
portenti " spesso sfocianti in panico o disordini sociali.

Ecco degli esempi: Il 12 Settembre 1271 il famoso sacerdote Nichiren
fu portato a Tatsunokuchi, Kamakura, per essere decapitato quando
apparve un oggetto brillante simile a luna piena.
Gli ufficiali scapparono in preda al panico e l' esecuzione fu
interrotta.

Nel 1361 un oggetto volante, descritto come un tamburo di circa 20
piedi ( 7 m. ) di diametro, emerse dal mare al largo del Giappone
occidentale.

8 Marzo 1468 un oggetto scuro, che risuonava "come una ruota", volò
dal monte Kasuag verso Ovest, a mezzanotte. ( Jacques Vallee,
Passport to Magonia, pp. 5 - 6 ) Le registrazioni europee di
possibili UFO continuano attraverso i secoli 14mo e 15mo.

1322 D. C. - Nella prima ora della notte del 4 Novembre .. fu vista
nel cielo sopra Uxbridge, Inghilterra, una colonna di fuoco della
grandezza di una barca, pallida e livida nel colore. Essa sorse da
S, attraversò il cielo con movimento lento e solenne e andò verso
N. Fuori dalla colonna una fiamma rossa guizzava con raggi di luce.
Essa accelerò e attraversò il cielo.

1387 D. C. - Nel Novembre e Dicembre di quest' anno un fuoco nel
cielo, come una ruota ardente e rotante, emettente fiamme dalla
parte superiore e altre simili a raggi come scia, fu visto durante
buona parte dell' inverno a Leicester, UK , e nel Northamptonshire.

1461 D. C. - Il 10 Novembre una cosa simile a verga infuocata,
molto lunga e larga circa metà della Luna, fu osservata in cielo
sopra Arras, Francia, per quasi un quarto d' ora. Tale oggetto fu
descritto " come una nave dalla quale fuoriusciva del fuoco

Fonti: www.menphis75.com/ufo_nei_secoli.htm
Excerpted from Reader's Digest "Mysteries of the
Unexplained" Pages 207-209.
Tratto da: Reader's Digest "Mysteries of the Unexplained" Pages 207-
209.




ebe 74
00Tuesday, January 1, 2013 9:43 AM
Ho trovato questa interessante raccolta:

www.usac.it/articoli/soave_ufo_passato/dipinti_ufo_pas...

A parte alcuni dipinti (almeno un paio già messi fortemente in discussione) per i quali si può parlare di interpretazioni soggettive di chi li guarda (comunque sospetti), molto più intriganti sono le cronache di certi avvistamenti.

Per qualcuno potrebbero essere solo cattive interpretazioni di fenomeni spiegabilissimi. In qualche caso lo sarà, ma molti sono difficili da associare a qualcosa di sconosciuto. Ognuno si faccia la sua idea o cerchi le possibili spiegazioni.
ebe 74
00Tuesday, January 1, 2013 9:59 AM
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:23 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com