Risorse: Regolamento | Assistenza e Aiuto | Comunicazioni generali   Condividi:    
Visita il sito Ufoonline.it 
per ulteriori notizie, immagini e commenti.

Archivio + Ricerca + Opinioni + Tag + Speciali + Vostri avvistamenti 

Ricerca per anno di tutti gli articoli2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014  TAG articoli archiviati sul sito:

Ufo | Marte | Scienza | Misteri | CropCircles | CoverUp | Seti | Astronomia | UfoinTv | Criptozoologia  

2012 | Sole | Interviste | Editoriali | Neo | Religione | Avvistamenti | Storia | Analisi | Luna 

Abductions | Droni | Astrobiologia | Paleoastronautica | Disastri | Complottismo | Terra


 
Print | Email Notification    
Author

Attacco alle Torri Gemelle: verso il decimo anniversario dell'11 settembre

Last Update: 10/1/2012 3:08 PM
OFFLINE
Post: 6,149
Registered in: 11/29/2010
Gender: Male
Utente Master
Miglior Power 2013
9/4/2012 1:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

E' da un po' di tempo che Richard ha lasciato il forum, ma se capita da queste parti, lo saluto volentieri...Ho riesumato questo topic perche un'agenzia italiana di informazione ha reciclato questo articolo...

Per quanto riguarda Steven Jones ci sono arrivato per vie traverse rispetto a quelle di eone ma credo coincidano.

undicisettembre.blogspot.it/2006/09/steven-jones-sospeso-pe...

So che Attivissimo ha preso molto a cuore l'intera questione e si è attivato subito per sbufalare anche questo terribile avvenimento organizzando anche conferenze (e non credo gratuite)... Non mi convince al 100% però fa sicuramente un po' di chiarezza [SM=g2806959]
[Edited by saturn_3 9/4/2012 1:05 PM]


















9/4/2012 2:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

La mia personalissima opinione sul crollo delle Twin Towers e dell'Edificio 7 abbraccia la tesi del complottismo per la semplice motivazione che prima di venire giu' a candela sia le torri (prima) che l'edificio 7 (poco dopo) molti testimoni tra poliziotti e pompieri giunti in soccorso dichiararono di aver sentito delle classiche detonazioni dovute solo e solamente a cariche esplosive.
E poi Bush come quasi tutti i politici del mondo è un uomo falso che piu' falso non si puo'! [SM=g2806965]
[Edited by P@ufoon 9/4/2012 2:04 PM]
9/4/2012 2:51 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Rose bianche per ogni vittima


...ma per il resto, mi tengo le mie idee che si discostano, per dare un'idea, da Thomas e Ufologo [SM=x2976656]
9/4/2012 3:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
fairy67, 04/09/2012 14.51:

Rose bianche per ogni vittima


...ma per il resto, mi tengo le mie idee che si discostano, per dare un'idea, da Thomas e Ufologo [SM=x2976656]




Non credo che nessun paese al mondo cerchi o ami la guerra se non costretto per motivi politici,religiosi o economici.
I contrasti fra popoli ci sono sempre stati e sempre ci saranno.
Sono certi stati che assurgendosi a protettori e padroni del mondo spingono altri stati a pressioni belligeranti per i loro profitti mascherati da principi di liberta' e democrazia. [SM=g2806965]
[Edited by P@ufoon 9/4/2012 3:06 PM]
9/4/2012 3:14 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Già...

... sarebbe un discorso troppo lungo, complesso e da fare in altra sede, caro P@'...

(chiedo scusa ai Mod)
9/4/2012 4:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

eone nero, 04/09/2012 11.52:

Se non ricordo male sia Paolo Attivissimo che Gucumatz smontarono queste teorie corredandole di ampie documentazioni.

E' esatto, tant'è che Attivissimo ha segnalato il riciclo della notizia nel suo blog:

attivissimo.blogspot.it/2012/09/scoperta-ufficiale-di-esplosivo-ne...
OFFLINE
Post: 2,122
Registered in: 5/25/2012
Gender: Male
[IMG]http://i47.tinypic.com/vgr2v7.png[/IMG]
Utente Illuminato
9/4/2012 4:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
_INSIDER_, 04/09/2012 16.12:

E' esatto, tant'è che Attivissimo ha segnalato il riciclo della notizia nel suo blog:

attivissimo.blogspot.it/2012/09/scoperta-ufficiale-di-esplosivo-ne...


Eppure io ridevo quando più di anno fa veniva fatta chiarezza sulla nanotermite (per i complottisti) da parte delle perle [SM=g1420771]
9/4/2012 6:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Infatti tutti i poliziotti ed i vigili del fuoco che hanno sentito le deflagrazioni provenire dai piani bassi delle torri genelle avevano le orecchie foderate di prosciutto!



[Edited by P@ufoon 9/4/2012 6:02 PM]
OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
[IMG]http://oi65.tinypic.com/2hq8bb5.jpg[/IMG]
Utente Master
9/4/2012 6:36 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

P@ufoon, 04/09/2012 18.00:

Infatti tutti i poliziotti ed i vigili del fuoco che hanno sentito le deflagrazioni provenire dai piani bassi delle torri genelle avevano le orecchie foderate di prosciutto!



In ambito di indagine non si va per chiacchiere di sentito dire, 10 anni fa abbiamo assistito a storie e commenti neanche il più grande autore di fantascienza è mai riuscito ad elucubrare, compreso l'intervento del diavolo.

Abbiamo visto dai links predenti come sia stata smontata anche la fuffa di Jones che è arrivato a pagare per vedere pubblicato il suo lavoro, e soprattutto andrei ad approfondire il triste operato di Mazzucco e del suo sito, il tutto smantellato senza possibilità s'appello.

Non fermiamoci a 2 video creati ad arte per chi non vuole approfondire migliaia di pagine di discussioni e dati.

L'11 settembre se è stata tragedia per migliaia di persone, è stato business per tantissime altre che senza scrupoli hanno speculato su quanto accaduto.


9/4/2012 6:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

eone nero, 04/09/2012 18.36:


Non fermiamoci a 2 video creati ad arte per chi non vuole approfondire migliaia di pagine di discussioni e dati.

Bravo socio, perfettamente in accordo con questa tua ottima considerazione. Senza contare che molti filmati di matrice complottista sono montati con una strategia atta a dar ampio credito all'inside job.


OFFLINE
Post: 5,607
Registered in: 5/18/2011
Gender: Male
[IMG]http://i47.tinypic.com/vgr2v7.png[/IMG]
Utente Master
9/4/2012 8:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Vi dico cosa penso ....

Chi guidava gli Aeri ? agenti della Cia, o terroristi ? [SM=g2806961]

Terroristi senza dubbio ....

Questo e' un passaggio fondamentale, direi principale, pensate che delle persone (martiri), si andavano a suicidare per l'America ?

No assurdo pensare questo, quindi quei ragazzi, i martiri, sono stati presi in giro dai loro capi, che invece erano d'amore e d'accordo con l'America, e gli hanno mandati a morire, questa e' l'unica soluzione logica, al complottone .....

Be forse dovreste conoscere meglio qualche jihadista, se pensate ciò, e poi ne riparliamo, di cosa pensano e che persone siano, saranno Terroristi assassini, saranno fanatici della religione, ma su una cosa ci metto la mano sul fuoco, Credono in quello che fanno, tanto da morire per la loro causa, capi compresi... [SM=g2806959]

Faccio questo discorso, perchè quando si espongono le teorie del complottone, ci si dimentica degli jihadisti, magicamente spariscono... [SM=g8909] [SM=g2806959] E' assurdo per me, ancor prima che illogico, pensare in questa maniera, e fermarsi solo a chi siano gli Americani, cattivoni e doppio giochisti quanto volete, ma qui ci sono di mezzo anche gli jihadisti.

Vi do un consiglio, avendolo vissuto di prima persona, se vi trovate all estero in un paese a maggioranza mussulmana, o in mezzo a tanti mussulmani, non vi azzardate minimamente neanche come battuta e scherzo, a dire che l'attacco alle torri gemelle, e' una farsa creata dagli Americani, che Bin Laden e' falso ecc, potrebbe costarvi la vita, e non scherzo. [SM=g1950684] Pensatelo quanto voletelo, ma tenetevelo per voi, perchè per loro equivale a infangare i loro Martiri. [SM=g2201342]

Se volevano fare un finto attacco, certamente non si complicavano la vita, in questo modo gli Americani .... [SM=g1420769]

Facevano na azzo di bomba sporca, o qualcosa del genere, e facevano un finto attacco terroristico in territorio Americano, bastava l'atto, cosi avevano tutti i pretesti che cercavano ...

Per i rumori che sembravano bombe, voglio dire che i piani implodevano, questo procurava rumori come le bombe, forse hanno udito questo le persone ...

Per il resto, mi rimetto come sempre alle prove, e per adesso quelle che ho visto presentate dai fautori del complotto, valgono veramente poco, per non dire niente, smontate da personale tecnico una ad una ... [SM=g2201354]

La verità, e che come sanno tutti, difficilmente si può sorvegliare un paese grande come l'America all 100%, come tutti le nazioni, per tanti motivi e ragioni, che in tantissimi modi, può ricevere attentati terroristici, basta vedere il paese più sorvegliato al mondo, Israele, che subisce sistematicamente attacchi terroristici, e quel giorno un gruppo di jihadisti, assassini (di gente innocente) si, ma cazzuti a certi livelli Cosmici, In nome di Allah, vendicandosi del loro nemico n° 1, lo hanno ricordato a tutto il mondo .... [SM=g1950684]
[Edited by KOSLINE 9/4/2012 8:51 PM]
9/4/2012 9:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
eone nero, 04/09/2012 18.36:



In ambito di indagine non si va per chiacchiere di sentito dire, 10 anni fa abbiamo assistito a storie e commenti neanche il più grande autore di fantascienza è mai riuscito ad elucubrare, compreso l'intervento del diavolo.

Abbiamo visto dai links predenti come sia stata smontata anche la fuffa di Jones che è arrivato a pagare per vedere pubblicato il suo lavoro, e soprattutto andrei ad approfondire il triste operato di Mazzucco e del suo sito, il tutto smantellato senza possibilità s'appello.

Non fermiamoci a 2 video creati ad arte per chi non vuole approfondire migliaia di pagine di discussioni e dati.

L'11 settembre se è stata tragedia per migliaia di persone, è stato business per tantissime altre che senza scrupoli hanno speculato su quanto accaduto.






Il video dei poliziotti e dei vigili del fuoco io l'ho visto ed era in tempo reale agli scoppi che avvenivano,adesso non riesco a trovarlo,comunque poi ognuno rimane della propria idea.
Ad maiora!! [SM=g2806965]
OFFLINE
Post: 2,122
Registered in: 5/25/2012
Gender: Male
[IMG]http://i47.tinypic.com/vgr2v7.png[/IMG]
Utente Illuminato
9/4/2012 10:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
P@ufoon, 04/09/2012 21.43:




Il video dei poliziotti e dei vigili del fuoco io l'ho visto ed era in tempo reale agli scoppi che avvenivano,adesso non riesco a trovarlo,comunque poi ognuno rimane della propria idea.
Ad maiora!! [SM=g2806965]


Puoi spiegarmi, in termini chimici, come può la nanotermite esplodere?
OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
[IMG]http://oi65.tinypic.com/2hq8bb5.jpg[/IMG]
Utente Master
9/4/2012 10:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

P@ufoon, 04/09/2012 21.43:




Il video dei poliziotti e dei vigili del fuoco io l'ho visto ed era in tempo reale agli scoppi che avvenivano,adesso non riesco a trovarlo,comunque poi ognuno rimane della propria idea.
Ad maiora!! [SM=g2806965]



Guarda c'è gente che adora il Cavaliere dello jedi e che crede che la terra sia piatta [SM=g8142] , ognuno può credere anche a Babbo natale, ma se uno ama la verità approfondisce ed in questo caso si legge pure lo scempio fatto da Jones.

Quando si ricerca non si va per credenze, il mondo va male perchè la gente è allampanata dai media che fanno propaganda.

Saturn ha fornito un ottimo sito in italiano

undicisettembre.blogspot.it/

cercati anche il forum di discussione space.crono911

Vedi come crollano le credenze, ti anticipo che è lavoro lunghissimo leggersi migliaia di messaggi, poi se si vuole restare nella nebbia della non conoscenza liberissimo, sia il sistema che i facchettari non anelano che a ciò [SM=g6794]



9/4/2012 11:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

La versione ufficiale degli attentati dell'11 settembre 2001 in breve è questa:

L'11 settembre 2001, diciannove terroristi arabi suicidi pieni di un generico odio verso la libertà e la democrazia americana hanno dirottato (armati di taglierini) quattro aerei di linea (per la precisione due Boeing-757 e due Boeing-767 della American e della United Airlines) e ne hanno fatti schiantare due contro le Torri Gemelle del World Trade Center (WTC) di New York, che sono poi crollate in un modo che se davvero non ha impiegato esplosivi allora ha violato varie leggi fisiche, e un terzo contro il Pentagono, per mostrare la propria devozione ad Allah e punire il blasfemo impero capitalista americano.

Il quarto (il volo UA-93) a quanto ci è stato riferito si è schiantato al suolo nella Pennsylvania occidentale, dopo che i passeggeri hanno contrastato i terroristi, li hanno sopraffatti e in un gesto di eroismo si sono sacrificati schiantandosi in un campo deserto per evitare altre morti.

Poi, circa sette ore dopo il crollo delle Torri Gemelle, un terzo grattacielo, il WTC-7, ha deciso di crollare sulla propria pianta in sei secondi e mezzo, anche lui violando varie leggi fisiche (se davvero non sono stati usati esplosivi, altrimenti è stata una normale demolizione controllata).

Due giorni dopo questi avvenimenti, l'FBI ha tirato fuori dal cilindro, in modo tuttora imprecisato, i nomi e le identità dei 19 dirottatori e del mandante, tale Osama bin Laden, e da allora quell'uomo e quei diciannove volti sono per tutto il mondo i colpevoli del più grande attentato terroristico della storia (nonostante lui abbia sempre negato ogni coinvolgimento e si sappia da anni che in realtà molti dei cosiddetti dirottatori sono probabilmente ancora vivi e del tutto estranei alla vicenda).


Perché dubitare di questa versione?


Perché è assurdo, contraddittorio, illogico o proprio impossibile:


Che l'FBI sia stata in grado di identificare tutti e diciannove gli attentatori (cosiddetti "suicidi" ma in realtà mica tanto) in meno di 48 ore, fornendo tanto di fotografia per ciascuno (per alcuni addirittura due), nonostante almeno la metà di loro fosse del tutto sconosciuta alla autorità stesse, al momento degli attentati, per loro stessa ammissione.
.

Che Osama bin Laden abbia ordito questa macchinazione infernale, la cui preparazione sarebbe durata cinque anni,
a) puntando tutto sulla totale inesperienza dei suoi piloti/dirottatori,
b) nonostante non avesse nessun vero motivo per farlo (a parte un imprecisato "odio per la democrazia americana"),
c) non abbia infatti mai rivendicato gli attentati,
d) chi ne ha tratto ogni vantaggio sia stata la stessa amministrazione che lui voleva colpire, per quanto ne conoscesse alla perfezione progetti geopolitici e interessi specifici.
.

Che le autorità americane, che hanno voluto mostrare infinite volte l'impatto degli aerei nelle Torri, non abbiano mai presentato al pubblico una sola immagine dell'aereo che si avvicinava al Pentagono (a parte questo e questo ridicoli filmatini che mostrano tutto tranne un boeing 757), quando:
a) oltre 80 telecamere avrebbero dovuto filmarlo (e almeno 4 da distanza ravvicinata),
b) si sa per certo che di almeno due di questi nastri siano stati sequestrati dall' FBI (fonte), e che 80 vengono tenuti segreti senza essere rilasciati con la scusa che "tanto non mostrano nulla".
c) l'estrema scarsità di rottami del 757 (vedi qui, qui, qui e qui) sia forse l'elemento principale su cui si fondano tutte le accuse rivolte all'amministrazione.
.

Che parimenti non abbiano saputo mostrare nessuna immagine di video-security dei dirottatori all'imbarco dei rispettivi voli (ma solo sfocate immagini dei giorni precedenti), quando i dubbi sulle loro identità sono forse il secondo punto debole dell'intera versione ufficiale.
.

Che Mohamed Atta e Aziz Alomari, dopo anni di accurata preparazione, abbiano rischiato di vanificare la loro intera missione, andando a cercarsi - senza motivo apparente - una coincidenza aerea talmente stretta, che ha nel frattempo permesso agli investigatori di venire in possesso di preziosi elementi per l'indagine.
.

Che un dirottatore in procinto di morire spedisca alla propria fidanzata - con la quale sta da 5 anni - una lettera-testamento in cui si autoaccusa, dei manuali di volo (?!) e una copia del Corano (?!), sbagliando il suo indirizzo, ma si ricordi in compenso di mettere l'indirizzo del motel in cui alloggia, così che in caso di disguido postale il pacco possa ritornare al mittente (come poi è avvenuto, e gli investigatori ne sono entrati in possesso e lo hanno usato come prova: che fortuna! Fonti: Guardian e BBC). E in genere che un po' tutti i dirottatori, attenti e precisi come dovevano essere, abbiano saputo disseminare lungo il loro percorso soltanto copie del corano, carte di credito, documenti con le istruzioni per i morituri e manuali di volo in quantità industriali (fonte: CNN). Il ministro tedesco Von Bulow riassume bene questa ridicola situazione.
.

Che i suddetti dirottatori siano stati inoltre tanto irresponsabili da ubriacarsi la sera prima degli attentati (tanto un Boeing si pilota anche senza mani, no?), nonostante non potessero bere alcool in quanto musulmani, e da scordarsi, guarda un po' il caso, una copia del Corano nello strip bar in cui erano andati. Quindi abbiamo dei musulmani, per giunta estremisti, misogini e puritani all'ennesima potenza, che si ubriacano (!) in uno strip bar (!!) e poi si scordano lì il loro libro sacro - per cui sono pronti a suicidarsi - come se non avesse la minima importanza (!!!). (Fonte)
.

Che ben quattro piloti dilettanti, nemmeno tutti provvisti di licenza, con una pessima reputazione alle scuole di volo (tra l'altro per piccoli aerei da turismo e non per grandi aerei commerciali), e che non si erano mai seduti prima ai comandi di un 757 o di un 767, siano stati perfettamente in grado di prenderne possesso in quota, di guidarli con sicurezza senza commettere il minimo errore, di orientarsi in cieli in cui non hanno mai volato (alcuni di loro non avevano mai volato del tutto), di trovare bersagli a centinaia di miglia di distanza e di centrarli con freddezza e precisione. Il tutto evitando la contraerea statunitense per più di un'ora e mezza in totale.
Uno di loro in particolare, Hani Hanjour, avrebbe fatto tutto questo compiendo alla fine una spettacolare cabrata di cui è capace solo un caccia militare, e poi una manovra di approccio (al Pentagono) tanto illogica quanto aerodinamicamente impossibile (vedi qui) per aerei di quelle dimensioni.
.

Che di otto piloti su otto - due piloti e copiloti della American, altrettanti della United - nemmeno uno abbia fatto in tempo ad azionare il segnale di emergenza che indica a terra un dirottamento in corso. Corrisponde al pulsante che gli impiegati di banca hanno sempre a portata di mano per segnalare alla polizia un'eventuale rapina. Questa mancata segnalazione ha permesso alle autorità di allungare considerevolmente il periodo di tempo in cui possono sostenere di "non aver capito" che si trattasse di dirottamenti e giustificare così l'inattività dell'aviazione. Ma in realtà, dopo il primo dirottamento accertato, avrebbero dovuto comunque reagire immediatamente allo spegnimento del transponder (fra l'altro inspiegabile anch'esso) negli altri tre. La cosa invece non è avvenuta.
.

Che 19 dirottatori, che volano a centinaia di miglia di distanza l'uno dall'altro senza essere diretti da una regia esterna, siano in grado di compiere una determinata manovra in perfetta coordinazione con quella di un altro (nel preciso in cui uno si schiantava, l'altro spegneva il transponder), pur essendo partiti da scali diversi, in orari diversi da quelli previsti, ed essendo impossibilitati a comunicare direttamente (cellulari e ricetrasmittenti non funzionano a quella quota e a quella velocità).
.

Che abbiano scelto in primo luogo una strategia così assurda, attendendo che ciascuno colpisse il suo bersaglio prima che l'altro entrasse in azione, con due di loro (vedi qui e qui) che si sono addirittura allontanati di 300 miglia dal bersaglio che già avevano a portata di mano. Una strategia che avrebbe potuto funzionare solo nel caso di un improvviso quanto improbabile stallo totale della difesa aerea americana. Che poi è "miracolosamente" avvenuto.
.

Che la difesa aerea più sofisticata del mondo sia andata così convenientemente in stallo proprio in quelle due ore cruciali, non riuscendo in nessun modo a fermare, o anche solo ad abbordare, neanche uno dei 4 aerei.
.

Che altrettanto convenientemente fossero in corso, proprio in quelle ore e in quei cieli, molte esercitazioni militari assolutamente identiche a ciò che stava davvero avvenendo ai quattro aerei dirottati. Questo infatti ha contribuito non poco ad aumentare il già notevole disorientamento dei controllori, civili e militari, causato da una serie di ordini contraddittori di cui non si è mai conosciuta l'origine. (Fonte)
.

Che di questo imbarazzante stallo non sia stata mai fornita nessuna spiegazione, nè risulti che sia stato punito o individuato un solo responsabile per quanto avvenuto. (Di solito, in situazioni come questa, avviene l'esatto contrario: si trova d'urgenza un capro espiatorio da dare al più presto in pasto ai media.) Anzi, assurdamente è avvenuto proprio il contrario: i maggiori responsabili di una tale negligenza sono stati tutti promossi, dopo l'11 settembre 2001, come se il loro lavoro lo avessero fatto alla perfezione (e forse è proprio così, in un certo senso)!
.

Che molti passeggeri abbiano compiuto telefonate in volo coi loro cellulari, quando questo si è dimostrato tecnicamente impossibile.
.

Che di un aereo schiantatosi al suolo, e ufficialmente non abbattuto in aria (UA-93), si possano trovare rottami e resti per un raggio di circa 8 miglia (13 Km) ma nessun rottame sul luogo dello schianto.
.

Che le autorità americane e il NIST, l'organo che ha svolto le indagini scientifiche ufficiali, abbiano sostenuto - e continuino a sostenere - che il WTC-7 sia crollato per conto proprio, a causa del calore degli scarsi incendi che si erano sviluppati, quando sono state smentite dallo stesso padrone del WTC Plaza, Larry Silverstein (che sembra averne ammesso pubblicamente la demolizione controllata, quando ancora nessuno dubitava della versione ufficiale), e da molti esperti di demolizioni. Senza contare le innumerevoli prove che indicano che non può fisicamente essere stato un crollo spontaneo, e che deve per forza essere stata una demolizione deliberata.
.

Che le stesse autorità sostengano che le Torri Gemelle siano crollate per il solo impatto degli aerei e per i conseguenti incendi, quando:
a) il progetto prevedeva chiaramente che avrebbero potuto assorbire l'impatto di più di un grosso jet commerciale, come spiega in un'intervista lo stesso manager del progetto, Frank de Martini,
b) per spiegarne il crollo spontaneo verticale e simmetrico sia necessario violentare oltre ogni limite le leggi della fisica e ignorare le proprietà di dispersione del calore dell'acciaio,
c) i reperti visivi e le testimonianze dirette degli stessi pompieri siano pesantemente a favore della demolizione controllata, così come le molte analisi ingegneristiche (vedi ad esempio qui e qui),
d) i crolli delle Torri Gemelle e del WTC-7 presentano tutte le caratteristiche delle demolizioni controllate e nessuna dei crolli spontanei, e
e) sono state ritrovate tracce di nano-thermite nelle macerie, una sostanza incendiaria talmente avanzata da richiedere l'uso di nanotecnologia per essere creata e che non può essersi formata da sola.
.

Che ulteriori leggi della fisica siano state sospese, permettendo a dei passaporti di normale cartoncino di sopravvivere a una esplosione a circa 800 gradi centigradi, e che questi passaporti appartenessero proprio a dei dirottatori e siano stati trovati casualmente proprio da agenti dell'FBI. Cosa che, oltre che al WTC, è successa anche per il volo UA-93, nel qual caso sono state trovate moltissime cose appartenenti ai dirottatori in condizioni incredibilmente buone, ma, stranamente, nessun rottame riconoscibile di aereo. Guardate una foto ad alta definizione del magico passaporto trovato al WTC: il mio è in condizioni peggiori, e non si è trovato in mezzo allo schianto di un aereo contro un grattacielo.
.

Che il Pentagono sia stato colpito da un Boeing 757 (pesante circa 100 tonnellate, lungo 47 metri e largo 38) carico di passeggeri e carburante (circa 20 tonnellate di kerosene), nonostante:
a) alcune fotografie, la cui autenticità è fuori dubbio (perché usate anche dal Pentagono stesso come prova), mostrino in maniera disarmante la quasi totale assenza dei suoi resti.
b) sulla facciata ancora integra del Pentagono risulti solo un foro di entrata di non più di 6-7 metri x 12-13 (basta tenere conto che le finestre sono alte circa 1,8 metri),
c) molte finestre di quella facciata avessero ancora i vetri intatti, dopo l'impatto,
d) esista un foro d'uscita, di circa 3 metri, all'interno del terzo anello del Pentagono, la cui origine non è mai stata spiegata da nessuno, e che rimane a tutt'oggi assolutamente incomprensibile, e
e) perfino delle valutazioni professionali di ingegneri meccanici affermano la completa incompatibilità dei danni sulla facciata con lo schianto di un Boeing 757.
.

Che nonostante la quasi totale scomparsa dell'aereo sia stato possibile recuperare e identificare i resti di quasi tutti i passeggeri, compresi quelli dei dirottatori. Ovvero che acciaio e alluminio brucino, ma la carne umana no.
.

Che già neanche 15 minuti dopo che il secondo aereo aveva colpito il WTC veniva indicato il nome di Bin Laden quale mandante degli attentati, e senza presentare alcuna prova (che tuttora non è stata presentata, a parte i video-confessione già ampiamente smentiti).
Un tempo davvero record per la risoluzione delle indagini: mai nella storia delle investigazioni su questioni di terrorismo internazionale c'è stata una soluzione del caso nell'ordine di minuti, doppiamente incredibile se unita all'ammissione ufficiale delle autorità investigative Usa secondo cui fino al momento degli attentati si sarebbero fatte trovare completamente all'oscuro ed ignare di tutta la trama pluriennale del complotto.
.

Che le parole di Van Romero (uno dei massimi esperti in materia, vice-presidente del New Mexico Tech Institute, già direttore del "Energetic Materials Research and Testing Center" che studia gli effetti delle esplosioni controllate degli edifici), pronunciate poche ore dopo gli attentati: "La mia opinione è che dopo l'impatto degli aerei con le Torri ci siano state alcune cariche esplosive piazzate all'interno degli edifici che hanno provocato il collasso delle Torri", siano completamente false, e che abbia mentito per qualche motivo, pur non avendo nulla da guadagnare (e tutto da perdere, anzi) contraddicendo la versione ufficiale del governo USA.
Questa ipotesi è inoltre avvalorata dai dati sismografici (vedi ad esempio quelli della Columbia University qui e qui). Sono state infatti registrate due scosse di magnitudine 2.1 e 2.3 (di gran lunga troppo elevate per semplici crolli spontanei) al momento esatto dell'inizio dei crolli delle due torri, PRIMA che i primi blocchi e le prime macerie impattassero a terra. Questo sembra indicare l'impiego di potenti esplosivi appena prima del crollo delle Torri.
.

Che sia solo un'incredibile coincidenza che i militari americani stessero predisponendo piani di guerra contro l'Afghanistan già da mesi prima degli attentati dell'11 settembre. Forse stavano cercando qualche evento che spingesse il pubblico americano, generalmente disinteressato, verso una guerra, come avvenuto in passato (vedi precedenti storici all'11 settembre) e come progettavano di fare anche negli anni '60?
.

Che documenti cartacei e passaporti che incriminavano Bin Laden e i suoi 19 dirottatori siano stati ritrovati intatti presso le rovine del WTC e di UA-93, mentre le scatole nere degli aerei delle Torri - progettate appositamente per resistere ad ogni tipo di incidente - erano danneggiate al punto da risultare inutilizzabili. Dovrebbero costruirle dello stesso materiale dei passaporti arabi.
.

Che anche a distanza di giorni e persino di settimane dagli attentati al WTC agli operatori video sia stato proibito di riprendere o fotografare le macerie da determinate angolazioni, così come lamentato dal corrispondente della CBS Lou Young, il quale ha chiesto: "Cos'hanno paura che vediamo?"
.

Che un piano terroristico così sofisticato, che ha implicato sicuramente molte persone e una preparazione di almeno cinque anni, sia riuscito a sfuggire a tutti i servizi di intelligence, in particolare CIA ed FBI. E che invece di destituire i responsabili di questo fallimento li abbiano promossi, e invece di ristrutturare completamente queste agenzie abbiano raddoppiato il loro budget.
.

Che la Torre Sud del WTC sia crollata per prima quando era meno danneggiata della Torre Nord, che era stata colpita in pieno ed è bruciata per molto più tempo prima di crollare.
.

Che i molti testimoni che affermano di aver sentito ulteriori esplosioni all'interno degli edifici del WTC stiano tutti mentendo per qualche strano motivo. E perché la distruzione delle Torri è sembrata più una implosione controllata che un cedimento spontaneo (vedi qui per le molte ed evidenti differenze tra un crollo spontaneo e una demolizione controllata, spiegate nel dettaglio anche da molti ingegneri)?
.

Che anche il Ministero degli Esteri dell'Arabia Saudita e i vari giornali che hanno pubblicato la notizia abbiano mentito, quando hanno comunicato che alcuni dei presunti dirottatori non si trovavano a bordo degli aerei dirottati e di fatto sono tuttora in vita. Perché questi nomi si trovano ancora sulla lista dell'FBI? E perchè, se come hanno sostenuto alcuni si tratta di casi di omonimia, hanno anche le stesse facce, gli stessi dati anagrafici, gli stessi titoli di studio e gli stessi lavori dei presunti dirottatori? Sono tutti sosia perfetti e contemporaneamente anche omonimi, con in più una vita identica a quella dei dirottatori? C'è la stessa probabilità di vincere cento volte di fila alla lotteria. Senza comprare il biglietto.
Se invece i veri dirottatori hanno rubato nomi e identità a quei 19 uomini, allora non si capisce perché l'FBI continui ancora oggi ad indicare quei 19 uomini innocenti come colpevoli, perché continui a ripetere una versione dei fatti falsa, e soprattutto perché non abbia fatto niente per trovare i veri colpevoli.
.

Che, con tutte le scuole di volo presenti in America, subito dopo gli attentati gli agenti dell'FBI siano andati precisamente in quelle dove si sarebbero addestrati i dirottatori, a colpo sicuro, e abbiano indovinato quali scuole fossero "per pura fortuna" (parole loro: "we got lucky").
.

Che uno dei dirottatori citati si sia portato un bagaglio per un volo suicida e lo abbia poi lasciato nella sua macchina all'aeroporto assieme ad una lettera che lo indicava come colpevole, ai soliti manuali di volo e alla solita copia del Corano.
.

Che l'America abbia bombardato l'Afghanistan e l'Iraq quando i dirottatori non erano né afghani né iraqeni, ma arabi provenienti da vari paesi mediorientali. E' come se la Francia facesse un attentato alla Russia ed essa per tutta risposta bombardasse l'Italia. Non ha senso, a meno che l'attentato non sia solo un pretesto per attuare piani che erano pronti già da molto prima e per poter attaccare chiunque e dovunque, a prescindere dalla sua nazionalità, solo in virtù del sospetto che si tratti di terroristi o di gente che favorisce dei terroristi.
.

Che i terroristi siano riusciti a ottenere i segretissimi codici e segnali della Casa Bianca e dell' Air Force One - pretesto per sballottare il Presidente Bush per tutto il paese l'11 settembre, mente intanto Cheney prendeva in mano la situazione e faceva i suoi comodi (dettagli e fonti).
.

Che i testimoni che hanno parlato di un secondo aereo non identificato che seguiva il volo UA-93 (quello che sarebbe precipitato al suolo in Pennsylvania per una coraggiosa ribellione dei passeggeri) e di palle di fuoco esplose in aria stiano tutti mentendo per qualche misterioso motivo, e che un aereo che si schianta al suolo spedisca rottami fino a 13 Km di distanza e faccia solo una buca di una quindicina di metri al suolo, non lasciando inoltre nessun rottame riconoscibile all'interno di essa o nelle sue vicinanze.
.

Che i notiziari abbiano descritto alcuni passeggeri del volo UA-93 mutilati e con la gola tagliata con dei taglierini (fonte), mentre la rivista "Time" del 24 settembre 2001 ha riportato che uno dei passeggeri ha chiamato a casa col cellulare per riferire: "Siamo stati dirottati, ma ci stanno trattando gentilmente".
.

Che gli occasionali messaggi video di Osama bin Laden siano stati dichiarati completamente e sicuramente FALSI da un istituto svizzero che si occupa di autenticare materiale audiovisivo, ma che continuino a venire comunque considerati prova della colpevolezza di Bin Laden e vengano usati come motivazione per invadere e depredare qualunque nazione gli USA vogliano, nonostante Bin Laden abbia negato più volte di aver avuto qualcosa a che fare con gli attacchi dell'11 settembre 2001 (e non si è mai visto un terrorista che prima fa un attacco e poi non lo rivendica. Di solito avviene il contrario: molti gruppi terroristici cercano di prendersis il "merito" di ogni attentato, e le forze dell'ordine hanno un bel daffare a distinguere la vera rivendicazione da quelle false).
.

Che, nonostante i crolli perfettamente verticali e simmetrici di edifici siano un evento talmente difficile da realizzare che solo poche compagnie di demolizioni controllate al mondo ci provano, e sia una cosa che comunque richiede sempre settimane o mesi di accurata pianificazione, l'11 settembre 2001 siano avvenuti ben tre crolli verticali e simmetrici del tutto spontanei, tutti lo stesso giorno e allo stesso identico modo, cosa che è stata più volte e dichiarata IMPOSSIBILE dal punto di vista matematico e fisico da centinaia di ingegneri e architetti.
.

Che le tracce di nano-thermite ancora attiva ritrovate nelle macerie delle Torri Gemelle, una sostanza incendiaria in grado di sviluppare oltre 2.500 °C (l'acciaio fonde a 1.538 °C) e che è talmente avanzata da richiedere l'impiego di nanotecnologia per essere creata, sia comparsa da sola per magia durante i crolli, nonostante lo scienziato che l'ha ritrovata, Niels Harrit, affermi che una cosa del genere è del tutto impossibile, e che la nano-thermite non avesse alcun motivo di trovarsi negli edifici a meno di non essere stata usata per demolirli.
.

Che le migliaia di scienziati, ingegneri, fisici, studiosi e professionisti di ogni tipo che si sono riuniti in varie associazioni contrarie alla versione ufficiale si sbaglino tutti quanti nel ritenerla fisicamente impossibile, e che le migliaia di studi, analisi, testimonianze e prove raccolte in questi anni da queste associazioni siano tutte false o errate. (E' disponibile una playlist Youtube con videointerviste ad alcuni di questi esperti in cui spiegano perché non credono alla versione ufficiale dell'11 settembre).



Tutti questi punti elencati (tratti da luogocomune.net, da disinformazione.it e in alcuni casi aggiunti da me) sono assurdi, illogici, contraddittori o semplicemente impossibili.

Queste incredibili incongruenze risultano molto sospette, soprattutto considerando che ad oggi non è stata fornita al mondo una sola prova autentica che leghi bin Laden o la sua presunta organizzazione agli attentati di quel giorno, e che diversi personaggi al vertice dell'amministrazione (John Ashcroft, Ministro di Giustizia, Theodore Olson, Procuratore Generale, Donald Rumsfeld, Ministro della Difesa) hanno ripetutamente dichiarato che è assolutamente lecito, per un governo, mentire al mondo intero - nemici e amici - pur di raggiungere i propri fini.

Ricordiamo inoltre che in questi anni nessuno ha mai saputo rispondere alle 12 DOMANDE che abbiamo rivolto ai sostenitori della versione ufficiale. Perché, se i nostri dubbi sono davvero privi di senso come dicono?

Ecco perchè moltissima gente, come potete vedere nell'immagine qui sotto, dubita della versione ufficiale che ci hanno raccontato a proposito dell'11 settembre. Ed ecco perchè bisogna farsi parecchie domande.

virgilio.it

OFFLINE
Post: 5,607
Registered in: 5/18/2011
Gender: Male
[IMG]http://i47.tinypic.com/vgr2v7.png[/IMG]
Utente Master
9/5/2012 12:00 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Rispondo solo ad alcune cose

P@ufoon, 04/09/2012 23.00:

La versione ufficiale degli attentati dell'11 settembre 2001 in breve è questa:

L'11 settembre 2001, diciannove terroristi arabi suicidi pieni di un generico odio verso la libertà e la democrazia americana hanno dirottato (armati di taglierini) quattro aerei di linea (per la precisione due Boeing-757 e due Boeing-767 della American e della United Airlines) e ne hanno fatti schiantare due contro le Torri Gemelle del World Trade Center (WTC) di New York, che sono poi crollate in un modo che se davvero non ha impiegato esplosivi allora ha violato varie leggi fisiche, e un terzo contro il Pentagono, per mostrare la propria devozione ad Allah e punire il blasfemo impero capitalista americano.



Falso, gli aerei erano pieni di carburante che hanno contribuito alla demolizione causa incendio, più lo scontro di un aereo di linea [SM=g1420770] che ha fatto crollare i piani colpiti, instaurando un effetto domino ...

Ricordiamo che palazzi erano, mica bunker antiatomici .... [SM=g2201354]


Il quarto (il volo UA-93) a quanto ci è stato riferito si è schiantato al suolo nella Pennsylvania occidentale, dopo che i passeggeri hanno contrastato i terroristi, li hanno sopraffatti e in un gesto di eroismo si sono sacrificati schiantandosi in un campo deserto per evitare altre morti.



Falsissimo, la storia ci dice, che quelle persone sapendo che sarebbero morte (perché in comunicazione con i parenti che li avevano raccontato tutto quello che stava succedendo, hanno detto loro che avrebbero tentato di reagire) hanno tentato di contrastare i terroristi, ma non ci sono riusciti del tutto, che e' sta cosa, che ci sono riusciti a prendere l'aereo e andati volontariamente a schiantare ? ma per favore, questa e' mistificazione [SM=g2806966]

Cmq su questa cosa dell aereo, non mi sorprenderei che sia stato abbattuto da qualche caccia per precauzione .... [SM=g1420769]



Due giorni dopo questi avvenimenti, l'FBI ha tirato fuori dal cilindro, in modo tuttora imprecisato, i nomi e le identità dei 19 dirottatori e del mandante, tale Osama bin Laden, e da allora quell'uomo e quei diciannove volti sono per tutto il mondo i colpevoli del più grande attentato terroristico della storia (nonostante lui abbia sempre negato ogni coinvolgimento e si sappia da anni che in realtà molti dei cosiddetti dirottatori sono probabilmente ancora vivi e del tutto estranei alla vicenda).



Anche qui vedo molte incongruenze.

Bin Landen aveva fatto già altri attentati, egli stesso ne aveva ricevuto diversi da parte degli Americani che avevano tentato per più volte di farlo fuori , e questo si sapeva prima delle torri gemelle . [SM=g2201342]

Poi erano indiziati i 18, per vari motivi, le foto erano prese, sia dall archivio immigrazione, che dai filmati degli aeroporti, a cui hanno lavorato centinaia di persone, sviscerando, cioè togliendo gli Americani e soffermandosi sugli stranieri, non conosciuti na cippa [SM=g1420769]


Che Osama bin Laden abbia ordito questa macchinazione infernale, la cui preparazione sarebbe durata cinque anni,
a) puntando tutto sulla totale inesperienza dei suoi piloti/dirottatori



Falso alcuni di loro avevano fatto corsi di guida avionica in America addirittura, carta e testimonianze parlano chiaro in questo, e quando l'aereo e' in volo, non e' difficile guidarlo, se tieni un infarinatura di base, la cosa difficile e' l'atterraggio ....


b) nonostante non avesse nessun vero motivo per farlo (a parte un imprecisato "odio per la democrazia americana"),



Nessun motivo ? leggere sopra che gli americani hanno tentato per ben due volte di farlo fuori, più altre cose che si chiamano terrorismo



c) non abbia infatti mai rivendicato gli attentati,



Ma questa e' assurdo, penso che dica tutto di questa ricerca [SM=g2201336]




Che la difesa aerea più sofisticata del mondo sia andata così convenientemente in stallo proprio in quelle due ore cruciali, non riuscendo in nessun modo a fermare, o anche solo ad abbordare, neanche uno dei 4 aerei.



Come intercetti un aereo che di colpo cambia rotta, e dopo poco si schianta ? con i dischi volanti che viaggiano a 100000 km/h forse ci riesci... [SM=g1420769]

Ma qui rivolgo di nuovo la mia domanda, che poi e' la domanda che ho sempre fatto, chi azzarola ha dirottato sti benedetti Aerei la fata turchina ? Agenti CIA ? sta qualcuno che pensa minimamente che un agente Cia, diventi un Martire per accontentare un presidente psicopatico ???? [SM=g2806961]

Dico che l'unica prassi logica del complotto, vede implicati i capi dei terroristi, altro e' fantascienza , almeno per me ... [SM=g8320]
[Edited by KOSLINE 9/5/2012 12:12 AM]
OFFLINE
Post: 2,122
Registered in: 5/25/2012
Gender: Male
[IMG]http://i47.tinypic.com/vgr2v7.png[/IMG]
Utente Illuminato
9/5/2012 12:30 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Grazie per la risposta, come si evince la nano-termite è una sostanza incendiaria (vero) ma non esplode. Ora, come può una sostanza incendiaria causare scoppi?

Per la cronaca, la nano-termite non si crea dalla nano-tecnologia, ma è una miscela composta da polvere di alluminio e ossido ferrico (ruggine, per cui nei palazzi è normale trovarla). Il composto è stato applicato durante la seconda guerra mondiale e sfrutta un principio: alluminotermia.

Ciò che avete letto è falso. Basterebbe chiedere a qualsiasi ingegnere chimico.
[Edited by Stige81 9/5/2012 12:31 AM]
OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
[IMG]http://oi65.tinypic.com/2hq8bb5.jpg[/IMG]
Utente Master
9/5/2012 12:57 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

P@ufoon, 04/09/2012 23.00:

La versione ufficiale degli attentati dell'11 settembre 2001 in breve è questa:

L'11 settembre 2001, diciannove terroristi arabi suicidi pieni di un generico odio verso la libertà e la democrazia americana hanno dirottato (armati di taglierini) quattro aerei di linea (per la precisione due Boeing-757 e due Boeing-767 della American e della United Airlines) e ne hanno fatti schiantare due contro le Torri Gemelle del World Trade Center (WTC) di New York, che sono poi crollate in un modo che se davvero non ha impiegato esplosivi allora ha violato varie leggi fisiche, e un terzo contro il Pentagono, per mostrare la propria devozione ad Allah e punire il blasfemo impero capitalista americano.

-Cut-

virgilio.it




La fonte dell'articolo è questo sito

xoomer.virgilio.it/911_subito/

Chi è, o chi sono? che competenze hanno, a quali fonti principali si riferiscono?

Giustamente prima Delta ha chiesto se Attivissimo era un chimico, questo o questi chi sono?

La risposta è semplice cospirazionisti, complottisti e fuffaroli, che dietro video, assenza di dati, riferimenti a fakettari come Jones hanno ordito ed alimentato cospirazioni e complotti, smontati anni fa, sembra di riscrivere la stessa storia inconfutabile su una lavagna cancellata per l'ennesima volta. [SM=g10034]

Come detto diverse volte il web e la gente hanno memoria corta, mi sono permesso di evidenziare alcuni siti seri, più uno in lingua straniera proprio per avere materiale su cui approfondire e non chiacchiere, cospirazioni e complotti, conferenze e video, senza analisi tecniche e documentazioni reali.

Tutto quanto riportato su 911subito è stato ampiamente sbufalato senza possibilità d'appello, l'ultima smenti documentata è quella di Attivissimo che ha apportato nel suo breve articolo materiale su cui approfondire il discorso e verificarlo, non mi sembra di vedere nulla di simile su questo sito qua.

Senza fonti e documentazioni valide quanto leggo vale quanto una chiacchiera dentro un pub alle 4 del mattino dove si costruiscono tanti castelli in aria.

A cercare di smontare quanto apportato da Attivissimo troviamo un video di Mazzucco e collegamenti a tantissimi siti appartenenti al mondo del complottismo e cospirazionismo che sconfinano nel realismo fantastico e spesso e sovente nella fuffa più disperata.

Tante belle storie costruite ad arte e spacciate per vere che negano l'evidenza dei fatti.

Quando si ricerca e si ama la verità non si va a pescarla su un articolo senza autore senza riferimenti e senza nulla, si scava a fondo a costo di impiegarci mesi.

Da semplice appassionato di geopolitica ho dubbi su come sia stata gestita la questione l'11 di settembre, sono state evidenziate in questa discussione armi chimiche e Pearl Harbour, ma sino ad arrivare a prendere per buono quanto apportato da quelli che oggi chiamiamo fuffaroli, senza logicamente uno straccio di prova fa sorgere parecchi dubbi su cosa sia il vero amore per la verità.

Mi chiederai ma potresti elencarmi tutte le incongruenze etc.

Francamente abbiamo sprecato fiumi di inchiostro e la parola fine è stata messa.

Personalmente ed è solo un'opinione penso che ci siano state cattive gestioni e strategie, ma non di certo quello che ci hanno voluto far credere cospirazionisti e complottisti, tanto è vero che non si è più parlato se non sporadicamente.

Non so se hai seguito ai tempi le discussioni sui forum e nei blog, era terreno di battaglia duro e di certo non te la cavavi con 2 video, i toni erano accesissimi, ma man mano si è sgretolato il tutto.

Attivissimo non è il mio idolo, ma ha la buona abitudine di documentare, dalle altre parti ho visto cospirazioni e complotti che esistono dai tempi dell'illuminismo.

La miglior maniera per fare luce è approfondire su fonti certe e documentate, altrimenti crollano i castelli come quelli di Jones.

Buona ricerca [SM=g8320]


9/5/2012 9:35 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

P@ufoon, 04/09/2012 23.00:

La versione ufficiale degli attentati dell'11 settembre 2001 in breve è questa:

virgilio.it


L'email dell'autore, al quale chiedere che competenze ha nell'aver pubblicato la sua ampia disamina complottista: dr-jackal86@libero.it
[Edited by _INSIDER_ 9/5/2012 9:38 AM]
OFFLINE
Post: 2,122
Registered in: 5/25/2012
Gender: Male
[IMG]http://i47.tinypic.com/vgr2v7.png[/IMG]
Utente Illuminato
9/5/2012 9:40 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Difatti Insider, tutte le sciocchezze lette nell'articolo non potevano essere opera di esperti. Il vero problema è che si permette tutto questo, per la gioia della libertà.
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:03 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com

Ufoonline.it offre i suoi contenuti nella nuova Fan Page di Facebook, un modo semplice e comodo per essere informati in tempo reale su tutti gli aggiornamenti della community direttamente nel tuo profilo del celebre Social Network. Se ti iscrivi gratuitamente, puoi interagire con noi ed essere informato rapidamente sulle ultime notizie ma anche su discussioni, articoli, e iniziative.