printprintFacebook

Risorse: Regolamento | Assistenza e Aiuto | Comunicazioni generali   Condividi:    
Visita il sito Ufoonline.it 
per ulteriori notizie, immagini e commenti.

Archivio + Ricerca + Opinioni + Tag + Speciali + Vostri avvistamenti 

Ricerca per anno di tutti gli articoli2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014  TAG articoli archiviati sul sito:

Ufo | Marte | Scienza | Misteri | CropCircles | CoverUp | Seti | Astronomia | UfoinTv | Criptozoologia  

2012 | Sole | Interviste | Editoriali | Neo | Religione | Avvistamenti | Storia | Analisi | Luna 

Abductions | Droni | Astrobiologia | Paleoastronautica | Disastri | Complottismo | Terra


 
Previous page | 1 2 3 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

[Elenco+ Recensioni] Software per scrutare il cielo

Last Update: 1/17/2013 3:59 PM
OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/28/2011 11:15 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote




Quante volte capita di urlare all'UFO all'UFO per poi scoprire che si tratta di qualche satellite o di qualche stella, penso capiti abbastanza sovente come è capitato anche a me. [SM=g1950691].

Il mondo Open Source [1] (gratuito e libero), ha messo a disposizione diversi programmi che permettono di effettuare analisi approfondite grazie alla precisione e aggiornamento continuo degli stessi.


Per quanto riguarda lo studio dell'universo ci sono anche altri software che provengono da agenzie come la NASA o da aziende come Microsoft.

Sicuramente il più conosciuto è:

Stellarium.

Stellarium è un planisfero gratuito Open Source in tempo reale che mostra il cielo in 3 dimensioni, proprio come si vedrebbe a occhio nudo con un binocolo o un telescopio.



Dispone di un archivio (Data-Base) di oltre 600.000 stelle con accurate informazioni per ciascuna, con la possibilità di aggiungere dei cataloghi extra contenenti oltre 210milioni di altre stelle.



E' possibile cambiare punto di osservazione del planisfero, come è possibile cambiare la data e l'ora, tornando indietro nel passato o andando nel futuro, mostra costellazioni, nebulose, pianeti e satelliti, includendo il sorgere ed il tramontare del sole.



Dispone inoltre di un'interfaccia grafica multilingue personalizzabile, si può interagire con essa sia tramite mouse che tramite tastiera.

Riporto dal sito ufficiale le caratteristiche del software:

- catalogo di oltre 600,000 stelle

- cataloghi extra con più di 210 millioni di stelle

- asterismi e illustrazioni delle costellazioni

- costellazioni di undici popoli differenti

- immagini degli oggetti del cielo profondo (tutto il catalogo di Messier) [2]

- Via Lattea realistica

- atmosfera altrettanto realistica con alba e tramonto

- pianeti e loro satelliti

-interfaccia zoom potente

- controllo del tempo

- interfaccia multilingua

- proiezione fisheye (a occhio di pesce) [3] per le cupole dei planetari

- proiezione a specchio sferico per cupole non professionali

- interfaccia grafica e completo controllo da tastiera

- controllo del telescopio

- visualizzazione

- coordinate equatoriali e altazimuthali

- scintillazione delle stelle

- stelle cadenti

- simulazione delle eclissi

- paesaggio personalizzabile, ora anche con proiezione sferica
personalizzazione

- Possibilità di aggiungete i vostri oggetti del cielo profondo, panorami, immagini di costellazioni, scripts...



Stellarium è disponibile in ambiente Linux (anche i sorgenti), MacOS e Windows.

A questo indirizzo si può scaricare il software per l'ambiente operativo Windows.

sourceforge.net/projects/stellarium/files/Stellarium-win32/0.10.6/stellarium-0.10.6.1.exe/...

Per gli altri sistemi è sufficiente andare sulla pagina ufficiale del sito

www.stellarium.org/it/

La guida ufficiale in inglese

garr.dl.sourceforge.net/project/stellarium/Stellarium-user-guide/0.10.2-1/stellarium_user_guide-0.10...

Logicamente è disponibile anche la guida in italiano

www.porpoisehead.net/mysw/downloads/it_stellarium_user_guide-0.7...

Un breve tutorial video che ho trovato sul tubo



Alcune animazioni che ci illustrano le potenzialità del software.









Note:

[1] it.wikipedia.org/wiki/Open_source

[2] it.wikipedia.org/wiki/Catalogo_di_Messier

[3] it.wikipedia.org/wiki/Fish-eye
[Edited by +maranatha+ 8/12/2011 5:07 PM]
OFFLINE
Post: 5,607
Registered in: 5/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/28/2011 11:42 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

[SM=g1420767] grande EONE dai che forse ce la faccio pure io ad imparare come usarlo [SM=g1420771] , se riesco a trovare la pazienza una di queste notti mi cimento e lo istallo lo vidi da un amico e rimasi entusiasto [SM=g1950677]
OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/28/2011 11:48 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Dovere KOSLINE, nei ritagli di tempo cerco di fare una recensione anche per Celestia e gli altri, sono ben accette mani d'aiuto.
[Edited by eone nero 7/28/2011 11:48 AM]
7/28/2011 11:50 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ottima introduzione e descrizione! Chi vorrà capire cosa diavolo è volato o rimasto sospeso sulle nostre teste, dovrà prima imparare a scartare tutti gli oggetti identificabili come stelle, pianeti e satelliti, prima di bollarlo come UFO. Stellarium fa proprio al caso nostro... [SM=g1420768]
OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/28/2011 12:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sto preparando anche 2 righe per illustrare alcuni siti e programmi i quali permettono di osservare il moto dei satelliti, prima di scambiare anche questi per ufo. [SM=g6794]
OFFLINE
Post: 5,607
Registered in: 5/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/28/2011 12:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

EONE se potevo darti una mano volentieri amico ma in questo sono una frana [SM=g2201336]
OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/28/2011 1:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

KOSLINE ottima occasione per conoscere nuovi strumenti, d'altronde la miglior maniera per imparare è sperimentare e la passione viene da sè.

OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/28/2011 2:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Celestia

Celestia è un simulatore spaziale 3D in tempo reale multipiattaforma che permette all'utente di viaggiare tra stelle e pianeti verificandone la reale posizione rispetto al periodo temporale indicato e da una prospettiva non terrestre, quindi permette di vagare nello spazio come a bordo di un'astronave.



Contiene un Data-Base di oltre 100.000 corpi celesti e permette di creare dei filmati con risultati veramente interessanti.






Tour del sistema solare



E con le estensioni simulare addirittura il viaggio con la gloriosa astronave Enterprise.






Si può azzardare un parallelismo con il Google Earth, infatti mentre con il primo esploriamo la Terra con il secondo lo spazio.



Permette la simulazione in tempo reale e l'accelerazione del tempo per poter vedere i cambiamenti, altrimenti per certe simulazioni bisognerebbe aspettare millenni.

Anche Celestia arriva dal mondo Open Source (anche in questo caso vengono dati i listati del software), è multi piattaforma, gira su Linux, MacOs e Windows.

Al contrario di Stellarium il sito è in inglese, mentre il software è multilingua.

www.shatters.net/celestia/index.html

Per scaricare l'attuale versione (1.6.1) del programma in ambiente Windows il link è il seguente.

sourceforge.net/projects/celestia/files/Celestia-win32-bin/1.6.1/celestia-win32-1.6.1.exe/...

Poichè il software è in continua evoluzione non funzionando il link questa è la pagina da cui poter scaricare oltre per l'ambiente windows anche per gli altri ambienti operativi, potrebbe essere necessario fare riferimento alla sezione download, al seguente link.

www.shatters.net/celestia/download.html

Il manuale in inglese (nel download del software)
mentre la documentazione in formato word e Pdf,
in inglese, tedesco, rumeno e francese:

www.shatters.net/celestia/documentation.html

Una guida introduttiva in italiano.

www.theopencd.it/live/tutorials/celestia/intro_celestia.pdf

E una guida completa

www.theopencd.it/live/tutorials/celestia/CelestiaUsersGuide1-3-...

In questo sito si possono trovare le estensioni per il programma che vanno da astronavi a mappe dettagliate, purtroppo anche questo è in inglese.

www.celestiamotherlode.net/



it.wikipedia.org/wiki/Celestia
[Edited by +maranatha+ 8/26/2011 1:26 PM]
7/28/2011 3:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Bellissimo topic!
OFFLINE
Post: 15,152
Registered in: 9/23/2009
Gender: Male
Utente Master
7/28/2011 3:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Bravo eone, bravissimo.
Io ho Stellarium...l'anno scorso lo usavo ma quest'anno mai perchè appena lo apro il pc si impalla da matti...sfortunatamente.
Spero comunque di tornare ad utilizzarlo il prima possibile.
7/28/2011 5:33 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

@eone nero
Ottimamente ottimo! Il mio piccolo contributo potrei fornirlo nell'assistenza qualora qualcuno avesse difficoltà con i primi passi... [SM=j1950678] Procedendo in questo modo sono certo che nasceranno tutti fenomeni (la vedo dura per i fuffologi)...[SM=g1420768]

_Thomas88_, 28/07/2011 15.32:

Io ho Stellarium...l'anno scorso lo usavo ma quest'anno mai perchè appena lo apro il pc si impalla da matti...


Ciao Thomas. Ricordo di aver letto questa "sofferenza" del tuo pc in altro topic dove è stato richiamato Stellarium per alcune verifiche. Come mai in 1 anno non ti gira a dovere? Il pc è regredito o cosa?




OFFLINE
Post: 5,607
Registered in: 5/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/28/2011 5:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
eone nero, 28/07/2011 13.09:

KOSLINE ottima occasione per conoscere nuovi strumenti, d'altronde la miglior maniera per imparare è sperimentare e la passione viene da sè.




SI SI EONE parole saggie le tue le quoto stasera vedo di caricare CELESTIA e' stupendo mi voglio fare una bella missione su MARTE [SM=g1420771]

[SM=g1950677]


OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/29/2011 1:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Cartes du Ciel

Cartes du Ciel chiamato pure Sky Charts è un planetario Open Source che permette la simulazione e l'osservazione del cielo tramite 16 cataloghi di corpi celesti, permette di simulare un’eclissi e osservare i satelliti artificiali.

Mette a disposizione diversi drivers per il collegamento a dei telescopi e macchine digitali in modo da poterli interfacciare e interagire con essi, per migliorare l'osservazione.

Il creatore del software Patrick Chevalley trasformò la licenza in Open Source, permettendo a chiunque capace di modificare e migliorare il lavoro disse:

« Preferisco vedere gli astrofili spendere i loro soldi per un nuovo oculare invece che per un software astronomico »


Il software multilingua è disponibile per le piattaforme Linux, MacOS e Windows è scaricabile alla seguente pagina, insieme alle immagini e ai cataloghi aggiuntivi

www.ap-i.net/skychart/it/scarica

Una volta installato chiede la posizione di osservazione che può essere integrata tramite lo scaricamento di un Data-Base nel caso non sia in elenco, logicamente può essere cambiata in qualsiasi momento..



Una volta date le coordinate si può montare un eventuale telescopio interfacciabile con il computer, ed ilo settaggio può essere automatico o manuale.



I telescopi possono essere ampliati come spiegato in questa pagina.

www.ap-i.net/skychart/it/documentation/installazione_su...

Per conoscere i dettagli di un corpo celeste è sufficiente fare click sull'oggetto con il tasto destro e selezionare informazioni su, si aprirà allora una finestra con le informazioni dettagliate su quanto in esame.



La documentazione in inglese la troviamo qua

www.ap-i.net/skychart/en/documentation/start

Il manuale italiano purtroppo non è ancora completo, si attendono volenterosi per la traduzione in ambiente Wiki.

www.ap-i.net/skychart/it/documentation/start


Dal sito del Prof. Angelo Angeletti troviamo una breve guida.

www.angeloangeletti.it/MATERIALI_LICEO/manuale%20dei%20com...

E anche diverse lezioni di Astronomia, anche se non ho il piacere di conoscerlo lo ringrazio per l'interessante documentazione messa a disposizione, compresi gli appunti di astronomia, ne approfitto anch'io. [SM=g2201354]

www.angeloangeletti.it/

Stesso ringraziamento va al Prof. Massimo Brescia dell'Istituto Nazionale di Astrofisica Osservatorio Astronomico di Capodimonte

Per questo eccelso lavoro dal titolo:

“Guida alle osservazioni del cielo”

www.spacecar.unina.it/upload_formazione_file/01_dispensa_osservazioni_del_cielo_bre...

Se nei post precedenti ho dimenticato qualche ringraziamento a chi si è prodigato a diffondere informazioni alla portata di tutti, mi scuso e ne approfitto ora.

Un'animazione di Carts du Ciel con catalogo delle stelle riconosciute per avere almeno un pianeta in orbita.










it.wikipedia.org/wiki/Cartes_du_Ciel
7/29/2011 5:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Spettacolare, anche Cartes du Ciel! Ora la triade è al completo... [SM=g1420768]
OFFLINE
Post: 1,781
Registered in: 11/26/2009
Gender: Male
Utente Illuminato
7/29/2011 6:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

veramente molto bello... e ben fatto.
OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/30/2011 8:56 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Kstars

Meno conosciuto ma altrettanto valido è il sofware Open Source Kstars, fornito nel pacchetto Kdeedu dell'ambiente grafico per Linux KDE.



Con Kstars è possibile visualizzare 130.000 stelle e 13.000 oggetti da qualsiasi punto della Terra e a qualsiasi orario.



Gli utenti Linux possono scaricarlo direttamente dal loro centro di controllo.

Grazie al modulo di bride KDE Installer for Windows presente dalla versione KDE4 è possibile far girare le applicazioni di questo ambiente grafico anche su Windows e MacOS.

Il programma è scaricabile a questo indirizzo

www.winkde.org/pub/kde/ports/win32/installer/kdewin-installer-gui-la...

Ad un certo punto darà un elenco di applicazioni che è possibile scaricare, spuntare Kdeedu che contiene anche il software Kstars



"Per convertire l'ambiente operativo in italiano fare click su Language Packages e selezionare Kde4-l10n-it.

"


A questo punto avrà inizio lo scaricamento dei software Linux, una volta terminato, avviare l'emulatore e usare Kstars.

Qua la spiegazione dell'installazione che è utile anche per chi vuole accedere al mondo KDE senza usare Linux.

techbase.kde.org/Projects/KDE_on_Windows/Installation

Qua la procedura per KDE for Mac OSX.

community.kde.org/Mac

Il manuale è integrato nel programma.



Articoli in italiano.

www.italiasw.com/in-evidenza/kde-4-diventa-cross-platform-supporta-windows-e-mac-o...

www.linux-magazine.it/A-caccia-di-stelle-e-pianeti-con-KStars-p...


Fonti:

it.wikipedia.org/wiki/KDE

it.wikipedia.org/wiki/KStars

***Moderazione***
Editato come da richiesta dell'utente
[Edited by UFOONLINE 7/30/2011 11:38 AM]
OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/30/2011 2:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Orbitron

Orbitron è un sistema di tracciamento per satelliti finalizzato per radioamatori e Studiosi. E' anche utilizzato dai professionisti per le previsioni meteo, dagli utenti delle comunicazioni via satellite dagli hobbisti in ufologia e dagli astrologi.

L'applicazione visualizza le posizioni dei satelliti in qualunque momento (simulazione o tempo reale). E' Gratuito (Cardware - l'autore richiede una cartolina con un messaggio)[1] ed è probabilmente uno dei piu' facili e potenti programmi per il tracciamento dei satelliti, secondo le opinioni di migliaia di utenti nel mondo.



Caratteristiche principali:

20.000 satelliti possono essere caricati e tracciati simultaneamente
a schermo pieno, modo presentazione, passaggi avanzati e motore di
ricerca per segnali luminosi Iridum.

Sincronizzazione dell'orologio del PC via NTP.

Aggiornamento TLE via Internet HTTP (con supponto ZIP)

Controllo radio/rotore (nativo con i driver utente).

Screen saver Windows incluso



Il sito è al seguente link

www.stoff.pl/

ed il programma può essere scaricato al seguente link

www.stoff.pl/orbitron/summary.php?ita

Un'introduzione

www.arifidenza.it/Public/data/iv3ail/200911533512_istruzioniorbi...





[1] www.civile.it/internet/visual.php?num=43974
[Edited by eone nero 7/30/2011 2:22 PM]
OFFLINE
Post: 15,152
Registered in: 9/23/2009
Gender: Male
Utente Master
7/30/2011 8:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
_INSIDER_, 28/07/2011 17.33:

Ciao Thomas. Ricordo di aver letto questa "sofferenza" del tuo pc in altro topic dove è stato richiamato Stellarium per alcune verifiche. Come mai in 1 anno non ti gira a dovere? Il pc è regredito o cosa?








Mah, non saprei.
Ma non è colpa di Stallarium. Già è leggermente lentino a volte, ma se apro quello...muore proprio (almeno così faceva...adesso questi giorni ci riprovo)
OFFLINE
Post: 6,327
Registered in: 7/18/2011
Gender: Male
Utente Master
7/30/2011 9:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
_Thomas88_, 30/07/2011 20.57:




Mah, non saprei.
Ma non è colpa di Stallarium. Già è leggermente lentino a volte, ma se apro quello...muore proprio (almeno così faceva...adesso questi giorni ci riprovo)



Spero non abbia AVG o Norton come antivirus [SM=g1950687]

Hai provato dare una bella pulizia con Ccleaner e poi una scansione con Malwarebytes?




7/30/2011 9:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

grazie eone per queste informazioni,ho installato sia stellarium che celestia e adesso mi mettero' al lavoro!
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:55 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com

Ufoonline.it offre i suoi contenuti nella nuova Fan Page di Facebook, un modo semplice e comodo per essere informati in tempo reale su tutti gli aggiornamenti della community direttamente nel tuo profilo del celebre Social Network. Se ti iscrivi gratuitamente, puoi interagire con noi ed essere informato rapidamente sulle ultime notizie ma anche su discussioni, articoli, e iniziative.