Risorse: Regolamento | Assistenza e Aiuto | Comunicazioni generali   Condividi:    
Visita il sito Ufoonline.it 
per ulteriori notizie, immagini e commenti.

Archivio + Ricerca + Opinioni + Tag + Speciali + Vostri avvistamenti 

Ricerca per anno di tutti gli articoli2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014  TAG articoli archiviati sul sito:

Ufo | Marte | Scienza | Misteri | CropCircles | CoverUp | Seti | Astronomia | UfoinTv | Criptozoologia  

2012 | Sole | Interviste | Editoriali | Neo | Religione | Avvistamenti | Storia | Analisi | Luna 

Abductions | Droni | Astrobiologia | Paleoastronautica | Disastri | Complottismo | Terra


 
Print | Email Notification    
Author

Il caso Cecconi

Last Update: 5/23/2015 8:05 PM
3/27/2012 1:14 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

AlessandroCacciatore, 27/03/2012 13.06:


La fenomenologia sigariforme potrebbe già essere attribuita a fine '800 con il flap avvenuto in tutti gli USA in merito al fenomeno delle Airships, il quale ho scritto un articolo. Poi ci sono anche gli UFO dell'Inghilterra dei primi del '900, il quale, le testimonianze dell'epoca, parlano di "tubi volanti". Poi abbiamo i razzi/fusi fantasma avvistati in Scandinavia nel 1946, con oltre 2.000 segnalazioni, un centinaio delle quali (ora devo controllare bene il numero) rimasero non identificate. Ci sono ancora un paio di documenti ufficiali di queste segnalazioni. Per razzi si intende ovviamente proprio oggetti volanti sigariformi (per l'appunto come dei "razzi" quindi oggetti a "proiettile" sprovvisti d'ali), che potevano anche ammarare nei laghi.


Potrebbe? Passi poi da sigariforme a razzi senza ali? [SM=g6794]
Riformulo la domanda: per l'ufo di Cecconi (salsiccia nera apparentemente sospesa nell'aria) in quali altri contesti precedenti è stato avvistato un oggetto simile?
3/27/2012 1:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Insider ma sai leggere? Ho anche postato un esempio. Lo sai com'è fatto un razzo? Ha l'aspetto di un sigaro....

All'epoca si usavano metafore come fusi, proiettili e razzi, ma anche bolidi o addirittura bombe volanti, per descrivere gli avvistamenti di UFO, anche nel 1947, fino almeno il 1950. Come ci insegna la storiografia ufologica, non si parlò di extraterrestri fino ai primi del '50, ma alla fine degli anni '40, si ipotizzava la realtà delle armi sperimentali, dato che ci si trovava in un clima di guerra. Per questo motivo non si parlava ancora molto di dischi o piatti volanti, ma di bombe, razzi e fusi. Chiaro no?
[Edited by AlessandroCacciatore 3/27/2012 1:17 PM]
3/27/2012 1:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

AlessandroCacciatore, 27/03/2012 13.15:

Insider ma sai leggere? Ho anche postato un esempio. Lo sai com'è fatto un razzo? Ha l'aspetto di un sigaro....


Certo che so leggere, stai relax boy. Ma rispondi con un avvistamento che non c'entra una ceppa col l'esempio di Cecconi, lo hai presente?
A questo punto nel calderone ognuno è libero di metterci qualsiasi cosa a forma di fallo [SM=g6794]


OFFLINE
Post: 123
Registered in: 3/5/2012
Gender: Male
[IMG]http://oi65.tinypic.com/2hq8bb5.jpg[/IMG]
Utente Senior
3/27/2012 1:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Scusa Insider, ma non ho ben capito se il tuo intervento è più volto all’ipotesi del solar baloon o a diversa conclusione circa la natura dell’oggetto.

La risposta del Ministero non può essere presa per oro colato. Forse chiedere agli Stati Uniti se hanno documentazione top secret sugli UFO, e nel caso di divulgarla, basterebbe ad ottenere una risposta affermativa? O non è più plausibile che gli organi istituzionali cerchino di smentire, screditare o insabbiare?

Riprendo alcuni passaggi degli approfondimenti del CISU.

Ora, tutto è possibile, ma dubitiamo fortemente che un pilota esperto e preparato, con la qualifica di "Combat ready" e migliaia di ore di volo al suo attivo possa passare a non più di 70-80 metri da un oggetto volante e prendere un tale colossale granchio riguardo alle sue dimensioni. D'altronde Cecconi ha affermato di non aver visto alcuna scritta sulle fiancate dell'oggetto, scritta che doveva invece essere ben presente, almeno nel caso di un UFO-Solar originale.
Ma altre motivazioni che porterebbero ad escludere l'ipotesi del pallone giocattolo sono l'osservabilità radar dell'oggetto e la sua dinamica di volo. Difatti un UFO-Solar (o simili) non è radarabile: il materiale impiegato per costruirlo, obbligatoriamente sottilissimo per consentire il volo nelle sue particolari condizioni d'impiego, non rendeva in alcun modo possibile la riflettività radar.
Pertanto, dato per certo - secondo la testimonianza di Cecconi - che il centro radar di Istrana registrò la presenza dell'oggetto sulla verticale di Treviso Sant'Angelo, appare inevitabile concludere che un manufatto in grado di provocare una simile eco radar si situa in una classe ben diversa dai palloni tipo UFO-Solar.


Per me queste considerazioni bastano e avanzano. Non posso credere che un pilota esperto effettui ripetuti passaggi di ricognizione, scatti più di 80 fotografie, chieda l’anonimato dopo aver raccontato l’episodio, solo per dei sacchi neri in balia del vento. A fronte di un racconto di tale tenore, e accertata la natura del pallone, fossi stato un suo superiore, lo avrei messo a pulire i cessi. [SM=g8297]

Se le premesse devono sempre essere: si può sempre trovare una spiegazione verosimile agli avvistamenti, seppur in contraddizione con le testimonianze (che nel caso specifico arrivano da un pilota militare addestrato proprio per questo), allora non vale neanche la pena discuterne. Chiudiamo pure forum e sito…..
[SM=g6112]
3/27/2012 1:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il caso Chiles/Whitetted lo hai saltato? Tanto per informazione, ma, la forma sigariforme, è famosissima in campo ufologico. Comunque la storia c'è, dalle airships ai razzi fantasma della Scandinavia, dalla fine degli anni '40 ad oggi. Ricordate l'atterraggio ad Alessandria nel 1978? Il teste, in quel famosissimo caso di atterraggio, parlò proprio di un velivolo sigariforme.

LaStampa - 06.09.1978 - numero 206 - pagina 6

Continua il pellegrinaggio dei curiosi sul campo di mais a S. Michele

La Questura indaga sull'Ufo
Sono stati prelevati campioni di terreno e granoturco che verranno analizzati in laboratorio

Alessandria — Allora a San Michele, sobborgo alessandrino, è sceso veramente un Ufo? L'interrogativo ha sollevato curiosità e interessamento da parte di ufologi veri e presunti tali. La sona — il campo di granoturco che presenta per un rettangolo di 7 metri per 4 le pianticelle piegate e seccate — dove Roberto Possi, studente quattordicenne di San Michele, dice d'aver notato uno strano oggetto, a forma di sigaro, ulsarsi e sparire poi rapidamente, all'orizsonte. è continua meta di gente, che vuole vedere, sapere, scoprire. Della vicenda, frattanto, s'interessa anche la questura, il dottor Panico ha prelevato campioni di terreno e di granoturco, che verranno esaminati dai laboratori specialissati. dove pure saranno osservati le piccole uova annerite e i pezzi di legno bruciacchiati che il commerciante Dima Lentirii, :i7 anni, abitante agli Astuti, poco distante dal luogo dell'avvistamento, afferma d'aver ritrovato dopo la misteriosa apparizione dell'Ufo Si dice anche — ma la cosa non trova conferma ufficiale — che due elicotteri e alcuni jet militari, notati mentre sorvolavano la sona, siano stati inniati per scoprire se qualcosa di wro può esserci nel racconto di quanti hanno notato i misteriosi oggetti. Dopo l'avvistamento fatto sabato mattina da Robcto. vi sono altre persone che dicono d'aver notato qualcosa di strano. Tre signore di San Michele. Virginia Cenevese. Tersala Ruffinengo ed Edilio Cresta Gallo, sostengono d'aver notato, la notte di domenica, strane strisce luminose, in cielo e poi un oggetto, di forma a pprossi mativa m ente, circolare, abbassarsi sul campo di granoturco: era luminoso, a pochi metri da terra le luci si sono spente e l'oggetto c scomparso. Contemporaneumente i cani nella zona si sotto messi ad abbaiare furiosamente, e. dice qualcuno, si sono avute difficoltà nelle comunicasioni telefoniche, mentre veniva avvertito un odore acre, come di fili bruciacchiati. Lo stesso oggetto sarebbe stato notalo anche nel cielo di Spinetta Marengo. »Qui —dir'- Dima Lentini — i dischi volanti scendono per rifornirsi d'energia elettrica [nella sona vi è una linea ad alta tensione, ndr)*.

f. m.

Articolo rilasciato in licenza Creative Commons - Editrice La Stampa S.p.A.
Autore: f. m.
link : www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/action,viewer/Itemid,3/page,0006/articleid,1088_01_1978_0206_0015_1...
3/27/2012 1:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il caso Zaghetti

Si tratta di un evento accaduto a circa le 20:00 GMT del 21 aprile del 1991 all'MD80 dell'Alitalia I-DAWC che stava effettuando il volo AZ284 da Linate a Londra Heatrow.
Mentre il velivolo aveva già cominciato la discesa e si trovava a 22.200 piedi il Comandante Zaghetti avvista un oggetto, avverte immediatamente il suo Primo Ufficiale, ed entrambi osservano per 3-4 secondi un oggetto molto simile ad un missile ma senza alcuna fiamma o gas di scarico, che li oltrepassa più in alto di circa 300 metri, procedendo su una rotta opposta a quella dell'aereo (che era circa 320 gradi).
L'operatore del controllo radar, interrogato appena l'oggetto ha oltrepassato l'aereo, afferma di avere sul suo schermo una eco sconosciuta a circa 10 miglia nautiche dietro l'aereo.

L'Ente dell'Aviazione Civile ed il Ministero della Difesa inglese non hanno potuto identificare l'oggetto in alcun modo ed il caso è stato chiuso nel luglio del 1991.

Il rapporto originale redatto dal pilota paolog.webs.com/CASI/AZ284/AZ284-rapportoori.pdf

Documento tradotto da PaoloG paolog.webs.com/CASI/AZ284/AZ284-rapportoita.pdf
[Edited by AlessandroCacciatore 3/27/2012 1:26 PM]
3/27/2012 1:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
ebe 74, 27/03/2012 13.21:

Scusa Insider, ma non ho ben capito se il tuo intervento è più volto all’ipotesi del solar baloon o a diversa conclusione circa la natura dell’oggetto.

La risposta del Ministero non può essere presa per oro colato. Forse chiedere agli Stati Uniti se hanno documentazione top secret sugli UFO, e nel caso di divulgarla, basterebbe ad ottenere una risposta affermativa? O non è più plausibile che gli organi istituzionali cerchino di smentire, screditare o insabbiare?

Riprendo alcuni passaggi degli approfondimenti del CISU.

Ora, tutto è possibile, ma dubitiamo fortemente che un pilota esperto e preparato, con la qualifica di "Combat ready" e migliaia di ore di volo al suo attivo possa passare a non più di 70-80 metri da un oggetto volante e prendere un tale colossale granchio riguardo alle sue dimensioni. D'altronde Cecconi ha affermato di non aver visto alcuna scritta sulle fiancate dell'oggetto, scritta che doveva invece essere ben presente, almeno nel caso di un UFO-Solar originale.
Ma altre motivazioni che porterebbero ad escludere l'ipotesi del pallone giocattolo sono l'osservabilità radar dell'oggetto e la sua dinamica di volo. Difatti un UFO-Solar (o simili) non è radarabile: il materiale impiegato per costruirlo, obbligatoriamente sottilissimo per consentire il volo nelle sue particolari condizioni d'impiego, non rendeva in alcun modo possibile la riflettività radar.
Pertanto, dato per certo - secondo la testimonianza di Cecconi - che il centro radar di Istrana registrò la presenza dell'oggetto sulla verticale di Treviso Sant'Angelo, appare inevitabile concludere che un manufatto in grado di provocare una simile eco radar si situa in una classe ben diversa dai palloni tipo UFO-Solar.


Per me queste considerazioni bastano e avanzano. Non posso credere che un pilota esperto effettui ripetuti passaggi di ricognizione, scatti più di 80 fotografie, chieda l’anonimato dopo aver raccontato l’episodio, solo per dei sacchi neri in balia del vento. A fronte di un racconto di tale tenore, e accertata la natura del pallone, fossi stato un suo superiore, lo avrei messo a pulire i cessi. [SM=g8297]

Se le premesse devono sempre essere: si può sempre trovare una spiegazione verosimile agli avvistamenti, seppur in contraddizione con le testimonianze (che nel caso specifico arrivano da un pilota militare addestrato proprio per questo), allora non vale neanche la pena discuterne. Chiudiamo pure forum e sito…..
[SM=g6112]



Oh amen, volevo postare io le dichiarazioni del CISU. Che dire? Un caso autentico di UFO sigariforme, foto, e pure un bell'insabbiamento da parte della nostra aeronautica. Niente di nuovo [SM=g1420769]
3/27/2012 2:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
saturn_3, 27/03/2012 09.17:

Questo caso resterà per sempre uno dei casi italiani più importanti. Ci sono testimonianze, foto e rilevamenti radar. Dubito che si sia trattato di un pallone ad elio o un solar ballon. Cecconi lo descrive con una cupola bianca e anni fa lessi che, nonostante quel giorno ci fosse vento, l'oggetto rimaneva immobile. Avrebbe dovuto spostarsi anche con lo spostamento d'aria causato dall'aereo. Poi c'è questo passaggio: "Nota invece che l'enorme cilindro sta compiendo alla velocità di circa 950 km orari degli incredibili movimenti di discesa e salita posizionandosi alla fine sui 13 000 piedi di altezza".
Difficile credere che si sia trattato di un solar ballon o un pallone giocattolo per bambini di questo tipo:

[IMG]http://i41.tinypic.com/2nhqm8o.jpg[/IMG]



Entro a bomba sull thread [SM=g1950677]

[SM=g8884] Sappiamo che i Foo Fighters oltre ad essere un evento storico sono fenomenologia genuine. Imputati alla cultura insettoide perche'


ci sono ragionevoli prove per dimostrare un primo paleocontatto del 6000ac-4100ac
modulo 1: Navi spaziali piramidali + navette spola di Toprakkale
modulo 2: barca solare in sosta in orbita alta.


poi

un secondo paleocontatto nel [1200dc,1492dc) ma non so dire con che tipo di mezzi gli alieni sono tornati, non ci sono tracce sufficienti per identificare lo shape dei mezzi insettoidi per il ritorno. C'e' pero' un UFO altamente probabile e ragionevolmentedimostrabile nel dipinto medioevale del 1409dc -Madonna con bambino a San Giovannino-

[SM=g2201342] c'e' un UFO discretamente dimostrabile nel dipinto medioevale di Aert DeGelder -Il battesimo del Cristo- nel dipinto post 1500dc

Non so dire se gli UFO discoidali si sono evoluti da mezzi di ricognizione a mezzi di viaggio interplanetari.


Poi

il primo fenomeno non terrestre, con avvistamenti di massa ufficiali & collegati ad una casistica di fenomeni “anomali” non riconducibili ad attivita’ Nazisti/Alleati, accadde durante la WWII. Avvistamenti da personale qualificato, comprovato spesso da piu’ di un testimone, eventi accaduti sia sul teatro europeo che sul teatro delle operazioni in pacifico. Oggetti che poi si ricongiungono con UFO navi madri di forma discoidale di grandi dimensioni od in sosta in orbita NEAR oppure dietro la Luna oppure nell'alta atmosfera


Quindi 1944 - 1409 = 535 circa 500 anni.

Il prossimo step up tecnologico insettoide dai Foo Fighters a qualcos'altro potrebbe avvenire per il 1944+500=2444 circa il 2400dc. Per gli insettoidi non ci si attende salti tecnologici ossia cambiamenti di shape prima di quel tempo. E' possibile che gli insettoidi abbiano anche altri apparati? Certo, ma al momento usano i Foo Fighters ed a meno che non si chieda agli insettoidi se usano altri mezzi, non e' possibile sapere cos'altro potrebbero usare. Limitiamoci quindi agli shape certamente conosciuti ed eventualmente allarghiamoli qualora esistano casi sicuri con shape diversi che pero' possano essere certamente associati alla cultura insettoide.

[SM=g8909] []La razza saurica e' reale dal 1978, ma la si puo' correlare al caso Mantell del 1948. UFO discoidali di grandi dimensioni, di forma a doppio piatto schiacciato, luminescenti e fosforescenti di colore arancione/rosso o giallo molto intenso. I sauri fanno ricognizioni dirette sul campo e voli a bassa quota.

La serie storica dei paleocontatti della cultura saurica e' ancora in costruzione, il sillogisma menfita-mendelico non puo' portare nuova conoscenza perche' e' ancora indeterminato.
Atteniamoci quindi agli shape conosciuti!.

Stimando un ragionevole progresso ufologico anche dei sauri, 1948+500=2448 sino al 2400dc i sauri potrebbero continuare ad usare UFO discoidali di grandi dimensioni colorati di rosso/arancione.

E' possibile che i sauri usino anche altri mezzi?
[SM=g1420771] Certo! ma se non lo chiediamo a loro, limitiamoci ai soli shape conosciuti salvo aggiungere eventuali altri shape di oggetti UFO se e solo se, si e' ragionevolmente certi che i nuovi shape siano imputabil alla cultura saurica.

Anche perche'

Th:
non si puo' aggiungere continui shape UFO e non cancellare i vecchi shape UFO quando la tecnologia terrestre sforna [SM=g2854183] Avrocar, UFO solar, tutt'ala b1 e mezzi VTOL stealth per operazioni speciali ed un'infinita' di droni per ricognizioni strategiche e tattiche a corto raggio



[Edited by cazz@ro6502 3/27/2012 2:54 PM]
3/27/2012 3:14 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

L'Avrocar è stata una scemenza, e gli UFO solar son passati di moda oltre trent'anni fa. Gli UFO sigariformi sono una forma estremamente ricorrente. Magari sono guidati dai rettiliani XD A parte gli scherzi...ragioniamo con i piedi per terra riguardo questo caso di importanza storica.

Edit: altro pattern ufologico. Il caso Larry Coyne, del 1973, dice niente? ufoonline.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=...

E' importantissimo. Dei piloti militari, a bordo di un elicottero, raccontato la loro esperienza con un UFO a forma di sigaro con una cupola sulla sommità. Ricorda niente? E' estremamente simile a quello descritto proprio nel caso del Cecconi. In questo caso, quello di Coyne, abbiamo un contatto diretto (un IR-2) con tanto di interferenza alla strumentazione di bordo.
[Edited by AlessandroCacciatore 3/27/2012 3:35 PM]
3/27/2012 3:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Faccio presente che il radar metereologico

it.wikipedia.org/wiki/Radar_meteorologico

tana le goccioline d'acqua e di vapore acqueo che son piccine, ma piu' piccine di un bonjo di plastica nero che galleggia nell'aria. Per cui non e' vero che i palloni sono stealth!. Tutt'altra cosa se i radar non l'avessero tanato.


p.s.
pure wikypedia definisce "disco volante" come velivolo tattico!
[Edited by cazz@ro6502 3/27/2012 3:40 PM]
3/27/2012 3:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
AlessandroCacciatore, 27/03/2012 15.14:

L'Avrocar è stata una scemenza, e gli UFO solar son passati di moda oltre trent'anni fa. Gli UFO sigariformi sono una forma estremamente ricorrente. Magari sono guidati dai rettiliani XD A parte gli scherzi...ragioniamo con i piedi per terra riguardo questo caso di importanza storica.

Edit: altro pattern ufologico. Il caso Larry Coyne, del 1973, dice niente? ufoonline.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=...

E' importantissimo. Dei piloti militari, a bordo di un elicottero, raccontato la loro esperienza con un UFO a forma di sigaro con una cupola sulla sommità. Ricorda niente? E' estremamente simile a quello descritto proprio nel caso del Cecconi. In questo caso, quello di Coyne, abbiamo un contatto diretto (un IR-2) con tanto di interferenza alla strumentazione di bordo.



Mi sai spiegare perche' un presunto velivolo alieno osservato da dei militari su un elicottoero (che non stiano ossevano un pallone aereostatico, costruito con tecnologie piu' moderne magari anche per operazioni speciali, in un potenziale test ed esercitazione) dovrebbe avere gli stessi colori delle luci di posizione di un velivolo dell'aereonautica civil-miltiare?

www.aviazionecivile.org/vb/showthread.php/92644-Un-po-di-domande-sulle-luci-di-navigaz...


3/27/2012 3:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Come scritto nel topica apposito: mi sai spiegare come mai un velivolo non identificato, e fino a prova contraria non esistono velivoli terrestri in quel modo, debba scannerizzare un equipaggio militare americano su un elicottero? E' tutto molto anomalo. In oltre, una luce che genera un interferenza elettromagnetica è ancora sotto studi oggi, nel 2012...figuriamoci nel 1973.
OFFLINE
Post: 1,968
Registered in: 6/25/2011
Gender: Male
[IMG]http://i47.tinypic.com/vgr2v7.png[/IMG]
Utente Illuminato
3/27/2012 3:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Cazzaro,sono meglio gli insettoidi o i sauroidi?
3/27/2012 3:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma io non capisco prima di tutto come si possa già solo parlare di razze aliene XD io non mi sono mai esposto così tanto, devo essere onesto. L'unico che parla molto di insettoidi, mantidi giganti, è Malanga, con le sue ipnosi regressive agli addotti. Io mi mantengo a profilo basso, dove ci sono conferme radariche, testimonianze attendibli, e rapporti che ufficializzano l'evento, e magari, come in questo caso, anche una conferma fotografica.
[Edited by AlessandroCacciatore 3/27/2012 3:54 PM]
OFFLINE
Post: 1,968
Registered in: 6/25/2011
Gender: Male
[IMG]http://i47.tinypic.com/vgr2v7.png[/IMG]
Utente Illuminato
3/27/2012 4:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

La mia è pura curiosità,visto che cazzaro ne parla così tanto,vorrei sapere se si è fatto un'idea in merito.comunque noto con interesse che anche lui ha parlato di ufo altamente probabile e ragionevolmente dimostrabile nel dipinto della Madonna con bambino e S.Giovannino del '400 fiorentino.
OFFLINE
3/27/2012 4:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non in questa discussione, altrimenti diventa una discussione sul paleocontatto.
3/27/2012 4:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Certo, ma anche io, figurati. Ricordo quel quadro, famosissimo. Anche per me la probabilità che sia un chiaro evento ufologico è alta, molto alta. Di sicuro non è un qualche "scarabocchio" messo li a caso. Certamente potrebbe essere un fenomeno atmosferico o meglio ancora astronomico, ma chissà...effettivamente è un UFO. Dal dipinto si nota chiaramente l'aura di luminscenza che emanava l'oggetto, cosa che ha dipinto chiaramente l'artista, per farlo notare, oltre a quel passante che stava con lo sguardo al cielo, intento verosimilmente ad osservarlo. Interessantissimo sì, di certo un elemento caro alla clipeologia.

Tornando in topic comunque, io non saprei cos'altro dire, se non continuare a farmi una domanda in particolare, perché tanto, di palloni non si tratta, almeno secondo me. La domanda è: ma questi benedetti fotogrammi, insomma, tutti gli altri, perché non vengono rilasciati? Partiamo subito nel dire che, negli anni '70 sempre, l'aeronautica iniziò la collaborazione con il CUN, e questi riuscirono ad avere sottomano molta documentazione che l'AM passò agli ufologi. Curioso poi che, nel caso Cecconi, delle fotografie senza alcun dubbio importanti per gli studi ufologici non vengono rilasciate, quindi censurate. Se è come dicono loro, ossia un UFO solar, come mai non hanno rilasciato gli oltre 80 fotogrammi? Non si spiega, e non si venga a dire "eh ma, non era importante, son stati persi o subito buttati nel cestino" perché non ci siamo.
3/27/2012 8:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Caro ebe, sul riferimento del CISU l'ho precisato proprio io nel mio primo post, è un caso che lo stesso centro non ha mai archiviato come "risolto", ma sono anche abituato a ragionare da solo e trarre le mie personali conclusioni. Per quanto mi riguarda, sulle testimonianze rilasciate io nutro diverse perplessità.

Riguardo gli avvistamenti del passato con descrizioni di oggetti sigariformi, non capisco il senso di argomentare il caso Cecconi con gli esempi postati da Cacciatore. A questo punto varrebbe la pena approfondire come le errate percezioni di un avvistamento siano sempre dietro l'angolo, ma andremmo lungamente OT. Riporto solo questo semplice esempio, già trattato altrove, riguarda l'avvistamento di un oggetto "sigariforme".

Il riferimento è all'avvistamento di massa del 3 marzo 1968, tra il Kentucky e la Pennsylvania: il rientro in atmosfera di una parte del satellite russo Zond IV venne letteralmente scambiato da centinaia di americani per un'astronave aliena con tanto di finestrini, come dal seguente disegno:



Fu lo stesso dott. William K. Hartmann (progetto Condon)

files.ncas.org/condon/text/s6chap02.htm#S3

a stabilire che gli avvistamenti UFO potevano essere influenzati da una errata percezione dei testimni, distinguendo due essenziali fattori:

1) l'excitedness effect, cioè il "fattore eccitamento" che riporto testualmente senza tradurlo:

"observers with the poorest observations are most likely to submit reports"

2) l'airship effect

"observers conceive of moving lights in a dark sky as connected in a single entity"
3/27/2012 8:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

AlessandroCacciatore, 27/03/2012 16.56:

Certo, ma anche io, figurati. Ricordo quel quadro, famosissimo. Anche per me la probabilità che sia un chiaro evento ufologico è alta, molto alta. Di sicuro non è un qualche "scarabocchio" messo li a caso. Certamente potrebbe essere un fenomeno atmosferico o meglio ancora astronomico, ma chissà...effettivamente è un UFO.


OT
Prima di continuare con queste inesattezze, faresti meglio (anche gli altri) a leggerti gli approfondimenti riportati in questo sito da Diego Cuoghi (Arte e UFO):

www.sprezzatura.it/Arte/Arte_UFO_5.htm

Sfoglia tutte le sezioni (da 1 a 8) e possibilmente, se vorrai, in un topic appropriato, contesta quanto ivi riportato [SM=g6794]




OFFLINE
Post: 1,968
Registered in: 6/25/2011
Gender: Male
[IMG]http://i47.tinypic.com/vgr2v7.png[/IMG]
Utente Illuminato
3/27/2012 8:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
_INSIDER_, 27/03/2012 20.12:


OT
Prima di continuare con queste inesattezze, faresti meglio (anche gli altri) a leggerti gli approfondimenti riportati in questo sito da Diego Cuoghi (Arte e UFO):

www.sprezzatura.it/Arte/Arte_UFO_5.htm

Sfoglia tutte le sezioni (da 1 a 8) e possibilmente, se vorrai, in un topic appropriato, contesta quanto ivi riportato [SM=g6794]







L'ho visto più volte questo sito.Il fatto è che,a mio avviso,sbaglia proprio sul dipinto in questione(Madonna con S.Giovannino),perchè quella cosa,oggettivamente,non è una nuvola.

New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:36 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com

Ufoonline.it offre i suoi contenuti nella nuova Fan Page di Facebook, un modo semplice e comodo per essere informati in tempo reale su tutti gli aggiornamenti della community direttamente nel tuo profilo del celebre Social Network. Se ti iscrivi gratuitamente, puoi interagire con noi ed essere informato rapidamente sulle ultime notizie ma anche su discussioni, articoli, e iniziative.