Risorse: Regolamento | Assistenza e Aiuto | Comunicazioni generali   Condividi:    
Visita il sito Ufoonline.it 
per ulteriori notizie, immagini e commenti.

Archivio + Ricerca + Opinioni + Tag + Speciali + Vostri avvistamenti 

Ricerca per anno di tutti gli articoli2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014  TAG articoli archiviati sul sito:

Ufo | Marte | Scienza | Misteri | CropCircles | CoverUp | Seti | Astronomia | UfoinTv | Criptozoologia  

2012 | Sole | Interviste | Editoriali | Neo | Religione | Avvistamenti | Storia | Analisi | Luna 

Abductions | Droni | Astrobiologia | Paleoastronautica | Disastri | Complottismo | Terra


 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

[GUIDA] Luci dei satelliti e Ufo

Last Update: 11/9/2007 10:53 AM
OFFLINE
Post: 2,598
Registered in: 2/8/2005
Gender: Male
11/9/2007 10:53 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Come riconoscere le luci artificiali durante un avvistamento.
Il fenomeno di luci puntiformi (simili a stelle od aerei in alta quota) che modificano la loro luminosità è tipico dei satelliti artificiali. In misura minima, questa modifica di luminosità viene causata da fenomeni atmosferici (nubi), ottici (strati di inversione termica in quota) o psicologici (in base a vicinanza/lontananza da stelle o altre fonti luminose), ma nella maggior parte dei casi è invece dovuta al cono d’ombra (e da quello di penombra) della Terra: quando il satellite vi entra o esce, modifica la riflessione della luce solare, che è quella che ce lo fa vedere.


Il lampo improvviso e forte, di breve durata, è però tipico di quello che in gergo viene chiamato “Iridium flash”: il fenomeno è analogo a quello sopra descritto, ma amplificato dalle caratteristiche dei 50-60 satelliti della serie Iridium, a suo tempo messi in orbita dalla Motorola per creare una rete telefonica satellitare: sono dotati di due ampie “ali” (fornite di pannelli solari) e, siccome ruotano su se stessi, quando i pannelli si trovano in posizione ottimale rispetto all’osservatore, riflettono di colpo la luce del Sole, con l’effetto da Lei descritto (e ormai ben noto ad astronomi professionisti e dilettanti).

Esempi di luci Iridium:

Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us



La “formazione a tre luci”, è di solito causata dalle “triplette di satelliti NOOS” (satelliti della marina militare americana). Esistono anche luci in“coppia” costituiea dall’ISS (la stazione spaziale internazionale) e dallo Shuttle che vi si era agganciato.


Di norma tutti questi oggetti seguono rotte apparenti lineari o ampie curve, con velocità costante. Il movimento “ondulatorio” è invece spesso descritto se il cielo è stellato, ed è un effetto percettivo di natura psicologica, che rientra in parte nel fenomeno detto “autocinesi”: l’occhio tende ad avvicinare la luce fissa (stella) e quella in movimento (es. satellite o aereo), che sembra quindi zigzagare fra le stelle.



____________________________________
.::AMMINISTRATORE FORUM MONDO UFO::.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:43 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com

Ufoonline.it offre i suoi contenuti nella nuova Fan Page di Facebook, un modo semplice e comodo per essere informati in tempo reale su tutti gli aggiornamenti della community direttamente nel tuo profilo del celebre Social Network. Se ti iscrivi gratuitamente, puoi interagire con noi ed essere informato rapidamente sulle ultime notizie ma anche su discussioni, articoli, e iniziative.