printprintFacebook

Risorse: Regolamento | Assistenza e Aiuto | Comunicazioni generali   Condividi:    
Visita il sito Ufoonline.it 
per ulteriori notizie, immagini e commenti.

Archivio + Ricerca + Opinioni + Tag + Speciali + Vostri avvistamenti 

Ricerca per anno di tutti gli articoli2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014  TAG articoli archiviati sul sito:

Ufo | Marte | Scienza | Misteri | CropCircles | CoverUp | Seti | Astronomia | UfoinTv | Criptozoologia  

2012 | Sole | Interviste | Editoriali | Neo | Religione | Avvistamenti | Storia | Analisi | Luna 

Abductions | Droni | Astrobiologia | Paleoastronautica | Disastri | Complottismo | Terra


 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Tracce di vita fossile su Marte?

Last Update: 9/23/2018 2:39 PM
OFFLINE
Post: 479
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Veterano
3/2/2017 11:35 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

OFFLINE
Post: 1,074
Registered in: 9/26/2012
Gender: Male
Utente Illuminato
3/2/2017 7:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Tracce di vita fossile su Marte?
giambo64, 02/03/2017 11.35:

http://www.agi.it/innovazione/2017/01/13/news/rocce_di_origine_batterica_su_marte-1367152/





Ma direi di no! Lo studio non porta ad alcuna conclusione certa altrimenti la notizia, non freschissima, avrebbe avuto tutta un'altra eco.


OFFLINE
Post: 479
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Veterano
3/2/2017 11:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

www.focus.it/scienza/spazio/la-vita-su-marte-e-probabile

Interessante articolo sui controversi dati delle sonde Viking atterrate su Marte negli anni 70
OFFLINE
Post: 479
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Veterano
3/3/2017 12:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

www.blueplanetheart.it/2017/03/scoperti-i-fossili-piu-antichi-del-mondo-vivevano-sulle-terra-377-miliardi-di-anni-f...

La vita era presente sulla terra quando Marte aveva ancora acqua liquida in superficie, dettaglio importante per capire se sul pianeta rosso ci siano stati microrganismi
OFFLINE
Post: 151
Registered in: 1/22/2017
Gender: Male
Utente Senior
3/3/2017 1:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sempre interessante. Il tutto va sempre a collocarsi nella convinzione assoluta, via via più dimostrabile, non solo su Marte, ma in tutto lo spazio interstellare dell'esistenza d'idrogeno, di metano, carbonio, azoto, ossigeno, ecc. portatori di vita extraterrestre. TUTTO E' pur sempre UNO. Pure il "malefico" Venere contiene tutto questo ed anche potassio, torio ed uranio, elementi radioattivi naturali simili a quelli terrestri, e così via. Negli anni '70 i Wiking furono spediti in coppia, per operare in simbiosi per la direzione e l'ipocentro di eventuali movimenti sismici, ciò andò a monte perchè la protezione del Wiking 1 non si sollevò.

Fa un pò sorridere il laboratorio scientifico delle Wiking, contenuto in una celletta di cm 30x34x27, sufficienti comunque all'analisi biologica del suolo e dell'atmosfera marziana. Il materiale che veniva "sottratto" al suolo era per mezzo di un braccio retrattile a paletta, alloggiato tra le due torrette delle telecamere. Risultati spettacolari non ci furono, ma le basi per future introspezioni erano gettate. Harold Klein, direttore presso la NASA e progettista degli esperimenti biologici delle Wiking si proponeva conferme al pensiero che la vita, una chimica vitale, potesse insorgere su di un pianeta diverso, per azioni energetiche più o meno complesse, MA SIMILI, compiute dall'evoluzione stellare e planetaria su sostanze diffuse come l'ammonio, il metano, il carbonio e l'idrogeno. Non che la vita poi debba asservirsi di evidenze riscontrate solo sulla Terra, non ci sarebbe nulla di strano se un'esobiologia NON debba per forza e necessariamente basarsi sulla chimica degli aminoacidi.
OFFLINE
Post: 479
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Veterano
3/4/2017 12:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

www.tvspace.it/journal/?p=8901

Nuovo articolo sulle possibili tracce di microorganismi marziani
OFFLINE
Post: 479
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Veterano
3/5/2017 3:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

asitv.it/media/vod/v/3658

Rendere Marte di nuovo adatto alla vita con acqua liquida in superficie.
Fantascienza? Forse, ma un giorno chissà...
OFFLINE
Post: 1,074
Registered in: 9/26/2012
Gender: Male
Utente Illuminato
3/5/2017 3:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
giambo64, 05/03/2017 15.00:

http://asitv.it/media/vod/v/3658

Rendere Marte di nuovo adatto alla vita con acqua liquida in superficie.
Fantascienza? Forse, ma un giorno chissà...




Tratto dall'articolo...

"La loro idea? Posizionare uno scudo magnetico dipolare nel punto di Lagrange L1 di Marte per creare una magnetosfera artificiale attorno al pianeta in grado di contrastare il vento solare. Ciò permetterebbe a Marte di conservare la propria atmosfera innescando una serie di effetti a catena 'positivi' per l'abitabilità."

Per quanto lodevole, non mi pare una cosa facile da realizzare.


OFFLINE
Post: 479
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Veterano
3/5/2017 5:33 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Periodicamente escono idee per terraformare Marte.
Al di là della difficoltà della cosa, sorge comunque il problema ecologico, per fare questo occorre avere la certezza che non esistano microorganismi locali che verrebbero distrutti da una simile opera.
Prima di pensare di modificare Marte dovremmo imparare a non distruggere la Terra...
3/6/2017 7:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Cosa ne pensate del fatto che l'acqua sia l'unica sostanza che quando gela, aumenta di volume ma cala di densità? Questo la rende unica poichè quando passa allo stato solido, non va a fondo il che permette alle "creature" (sia quelle odierne che a quelle in via di sviluppo miliardi di anni fa) di non rimanere schiacciate sul fondo.
Altre chimiche possono permettere questo, o siamo costretti a ragionare in termini terrestri?
OFFLINE
Post: 5,557
Registered in: 10/20/2010
Gender: Male
Utente Master
9/10/2018 9:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Io sono convinto che qualche sottoforma di vita c'e' , non umana forse ma magari piccoli insetti anche... e ce lo diranno a breve
OFFLINE
Post: 479
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Veterano
9/10/2018 11:33 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

negli ultimi anni le possibilità di trovare forme di vita sono cresciute, nel sistema solare Europa e Encelado, con oceani sotto la superficie gelata, Titano e le nubi di Venere. Poi gli esopianeti, che continuiamo a scoprire e che presto potremo caratterizzare le loro atmosfere alla ricerca di gas indicatori di vita.
E' un grande momento per l'astrofisica e l'astrobiologia
OFFLINE
Post: 479
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Veterano
9/10/2018 11:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sarebbe bello riprendere a parlare di queste cose su questo forum, se ci fosse ancora qualcuno.
OFFLINE
Post: 5,557
Registered in: 10/20/2010
Gender: Male
Utente Master
9/11/2018 8:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ogni uno avra' i suoi buoni motivi non sta' a noi giudicare, certo che fa' uno strano effetto anche se e' tanto che non mi facevo vivo anche io...Marte ha il suo fascino non vedo l'ora di vedere le prime immagini del primo uomo su Marte
OFFLINE
Post: 1,074
Registered in: 9/26/2012
Gender: Male
Utente Illuminato
9/19/2018 12:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
IRONMAN.75, 11/09/2018 20.47:

Marte ha il suo fascino non vedo l'ora di vedere le prime immagini del primo uomo su Marte



A proposito, per quanto sarebbe prevista la missione umana? Ho la sensazione che siamo ancora in alto mare e che tali siano i problemi tecnologici da affrontare che la missione verrà procrastinata...e procrastinata ancora...


OFFLINE
Post: 7
Registered in: 9/10/2013
Gender: Male
Utente Junior
9/22/2018 6:17 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
zambu(83), 19/09/2018 12.35:



A proposito, per quanto sarebbe prevista la missione umana? Ho la sensazione che siamo ancora in alto mare e che tali siano i problemi tecnologici da affrontare che la missione verrà procrastinata...e procrastinata ancora...






Si parlava del 2030, ma non credo sia una data possibile, per l'attuale conoscenza tecnica. Li mandiamo e come ritornano ? Spero di riuscire a vedere questo nuovo balzo dell'umanità...
OFFLINE
Post: 479
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Veterano
9/23/2018 1:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Elon Musk con la sua SpaceX sta rivoluzionando i viaggi spaziali e conta di lanciare la sua astronave che consentirà il volo su Marte in un volo di prova attorno alla luna nel 2023.
Per andare su Marte il Big Falcon Rocket dovrà essere rifornito in orbita e poi su Marte per il ritorno. Quindi dovranno lanciare prima sul pianeta rosso dei veicoli con i rifornimenti.
Io credo che Musk riuscirà prima o poi a fare quello che finora la NASA non è riuscita per problemi di finanziamento, già oggi sta rivoluzionando la messa in orbita dei satelliti con i suoi Falcon riutilizzabili e dal prossimo anno porterà gli equipaggi ISS con la capsula Dragon
OFFLINE
Post: 479
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Veterano
9/23/2018 2:39 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:16 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com

Ufoonline.it offre i suoi contenuti nella nuova Fan Page di Facebook, un modo semplice e comodo per essere informati in tempo reale su tutti gli aggiornamenti della community direttamente nel tuo profilo del celebre Social Network. Se ti iscrivi gratuitamente, puoi interagire con noi ed essere informato rapidamente sulle ultime notizie ma anche su discussioni, articoli, e iniziative.