printprintFacebook

Risorse: Regolamento | Assistenza e Aiuto | Comunicazioni generali   Condividi:    
Visita il sito Ufoonline.it 
per ulteriori notizie, immagini e commenti.

Archivio + Ricerca + Opinioni + Tag + Speciali + Vostri avvistamenti 

Ricerca per anno di tutti gli articoli2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014  TAG articoli archiviati sul sito:

Ufo | Marte | Scienza | Misteri | CropCircles | CoverUp | Seti | Astronomia | UfoinTv | Criptozoologia  

2012 | Sole | Interviste | Editoriali | Neo | Religione | Avvistamenti | Storia | Analisi | Luna 

Abductions | Droni | Astrobiologia | Paleoastronautica | Disastri | Complottismo | Terra


 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Cos'é quell'oggetto misterioso presente sul pianeta nano Cerere ?

Last Update: 2/7/2017 12:20 AM
5/12/2015 7:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

@ trisavalon
grazie per aver linkato la bella GIF [SM=g3943211]

da cui... [SM=g10034]

[SM=g4413978] Artefatto NERO, che compare nella base dell'animazione GIF

ha una propria ombra, quindi é reale, si direbbe un parallelpipedo posto ai bordi di un cratere.

[SM=g4413978] il cratere é ancora coperto dall'ombra ma il punto bianco emette luce

si direbbe che brilli di energia propria e non riflessa!

[SM=g8884] animazione della GIF precedente, centrata solo sui frame 35 e 36
per evidenziare la luce propria, dell'oggetto posto nel cratere, l'altro non é ripreso dalla telecamera a causa dell'orbita a cazzo di cane che non inquadra la parte buia di Cerere.


Non so voi, ma io sento puzza di energia!...
[Edited by chip65C02 5/12/2015 7:13 PM]
OFFLINE
Post: 18
Registered in: 4/25/2015
Gender: Male
Utente Matricola
5/13/2015 12:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

le macchie sono troppo grandi... se fossero artificiali sarebbero comunque grandi chilometri! fossero state più piccole avrei fantasticato... ma così grandi e artificiali? cos'è... un enorme campo fotovoltaico? ci sono pianeti molto più interessanti per posizionare installazioni così grandi... perchè proprio cerere?

sto fantasticando eh... non prendetemi per scemo...
OFFLINE
Post: 1,114
Registered in: 1/19/2012
Gender: Male
Utente Illuminato
5/13/2015 5:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

E se fosse una grande concentrazione di un materiale fosforescente che si illumina con il sole e che quindi mantiene la sua luminosità anche al buio? [SM=g1950691]
[Edited by Ira Tenax 5/13/2015 5:34 PM]
OFFLINE
Post: 97
Registered in: 2/4/2015
Gender: Male
Utente Praticante
5/13/2015 6:48 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

@E se fosse una grande concentrazione di un materiale fosforescente che si illumina con il sole e che quindi mantiene la sua luminosità anche al buio?

Si anche, però anche se mantengono la luminosità è importante capire come la Nasa ha creato le sue animazioni. Quella è una gif composita non è una ripresa, quindi credo che le immagini sia statiche e che l'effetto di rotazione sia posticcio.

Non è il mio campo ma leggendo qua e mi sono fatto questa idea.
Se così non fosse è chiaro che nessun materiale riflettente può restituire la stessa luminosità se varia l'angolo con cui la luce colpisce la presunta lastra di ghiaccio, o sale, o quello che sia.

Se fosse come dice il signor Tenax siamo di fronte a un materiale che mantiene costante la sua energia per un tempo x, il che sarebbe incredibile. I punti multipli che stanno emergendo poi restituiscono lo stesso grado di riflessione e così ravvicinati che è strano che una concentrazione salina o di acqua allo stato solido di sia accumulato su quel cratere. Io sono sempre più perplesso.
Queste immagini coprono 1,3 km per pixel.

Le analisi dello spettro vanno fatte più da vicino, e io mi chiedo, se fosse un materiale che non abbiamo mai visto dalle proprietà sconosciute? perchè escluderlo?
OFFLINE
Post: 15,152
Registered in: 9/23/2009
Gender: Male
Utente Master
5/13/2015 7:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Wow!
Sembra del materiale sparso sul fondo del cratere.
OFFLINE
Post: 707
Registered in: 1/11/2014
Gender: Male
Utente Esperto
5/14/2015 3:59 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Quindi adesso si dovrebbe aspettare a giugno?
OFFLINE
Post: 663
Registered in: 2/9/2014
Gender: Male
Utente Esperto
5/14/2015 4:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Chiariamo un paio di cose..Le caratteristiche spettrali delle macchie sono compatibili con il ghiaccio, dichiarazione Nasa di Marzo.
Le luci sono illuminate anche di profilo perchè oltre al ghiaccio ci potrebbero essere geyser di vapore, come già notato dall'osservatorio spaziale dell'ESA Herschel.

www.osservatoriogalilei.com/home/index.php/rirorse/articoli-astronomici/773-geyser-di-vapore-acqueo-su-cerere-rilevati-da-esa-...

Teorie ovviamente tutte da confermare, però non è che fin'ora la Nasa sia rimasta zitta con le mani in mano, hanno incrociato i dati e usato gli studi precedenti per produrre questa spiegazione parziale.
Come tutte le teorie andrà confermata o smentita dai nuovi dati.
Tutto qui.
OFFLINE
Post: 18
Registered in: 4/25/2015
Gender: Male
Utente Matricola
5/14/2015 4:58 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Dis.Pater, 14/05/2015 15:59:

Quindi adesso si dovrebbe aspettare a giugno?




così dicono... [SM=g2201354]
OFFLINE
Post: 663
Registered in: 2/9/2014
Gender: Male
Utente Esperto
5/14/2015 5:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Così è il 6 giugno a 4400 km. Non dovete aspettarvi foto come quelle di Curiosity, non è un rover. E' una sonda che fa fly-by attorno al pianeta. Arriveranno foto molto migliori ma alcuni qui confondono il dettaglio che può offrire Dawn, con una missione in loco. Si avvicinerà fino a 400 km ma non arriva a terrà come Philae o Curiosity.
5/14/2015 5:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Appatevole, 13/05/2015 12:02:

le macchie sono troppo grandi... se fossero artificiali sarebbero comunque grandi chilometri! cos'è... un enorme campo fotovoltaico? ci sono pianeti molto più interessanti per posizionare installazioni così grandi... perchè proprio cerere?




Perché proprio Cerere?! MBOH [SM=g6794] questo tuo ragionamento é bacato in partenza [SM=g6794] puzza di negazionista [SM=g1420770]

Restiamo ai fatti: dai frames NASA (osservazione a distanza + osservazione ravvicinata) c'e' "puzza d'energia" ora l'energia puo' essere un segno d'intelligenza (per eccellenza) oppure un nuovo materiale e sconosciuto e mai visto sin'ora oppure una qualche tipo di energia naturale (improbabile)

Restiamo ai fatti: dal frame NASA (nell'ultima GIF) c'e' un grosso artefatto nero in un cratere (diverso da quelli che ospitano i punti bianchissimi) che proietta la propria ombra e pare reale.

Ci vogliono altre foto, piu' nitide e piu' grandi con dello zoom specifico per capire meglio.

Vediamo se usciranno oppure se la sonda si guastera' per qualche ragione.


[Edited by chip65C02 5/14/2015 5:21 PM]
OFFLINE
Post: 18
Registered in: 4/25/2015
Gender: Male
Utente Matricola
5/14/2015 5:40 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

non sono un negazionista, sono piuttosto realista, finché non vedo non credo! e sono sempre molto scettico sulle affermazioni che leggo in internet e che spesso si rivelano boiate immense!
ora, riflettendo un attimo sulle poche immagini concesse in internet dalla nasa, voglio presumere che sia un qualsiasi materiale di tipo geologico affiorato in superficie o parzialmente coperto dalla polvere che si è adagiata sul terreno.
se fosse un qualsiasi prodotto biologico, o dovuto a processi biologici o artificiale e quindi alieno, non lo avrebbero mai fatto vedere, e non ce lo faranno mai vedere in dettaglio(considerate che a 400km dalla superficie le immagini delle camere sulla sonda restituiscono una risoluzione di 2/3 metri per pixel... a voglia di vedere dettagli!).
quindi il risultato sarà sicuramente una totale delusione per i fanboy degli extraterrestri dato che si riuscirà a comprendere il tipo di materiale geologico delle macchie bianche, lo spettrometro di massa fa miracoli!
se invece la sonda sfortunatamente dovesse rompersi da questo momento in poi, sicuramente sono il primo che si porrà dei seri dubbi, i quali rimarranno non solo a me ma a tutta la comunità, perché qualsiasi tipo di immagine che possa chiarire il mistero non verrebbe mai rivelata.
mi dispiace... se sono macchie o installazioni aliene non lo sapremo mai.
la comunità potrà incazzarsi quanto vuoi, gridare alla cospirazione, ma sarà sempre come rimbalzare contro un muro di gomma!
[Edited by Appatevole 5/14/2015 5:44 PM]
OFFLINE
Post: 1,928
Registered in: 10/1/2012
Gender: Male
Utente Illuminato
5/14/2015 5:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Fatelo arrivare a 400 km almeno prima.

5/14/2015 6:55 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Io mi limito ad osservare i fatti e metterli in fila:

fatto n°1 dai frames NASA (osservazione a distanza) ci sono due strane macchie bianchissime, che per altro emettono luce propria oltre il cono d'ombra, come si vede bene dalle foto a distanza di Cerere.

fatto n°2 si apre il mistero di Cerere: che é sta roba che riflette il piu' bianco che bianco non si puo' e che questo materiale di Cerere [SM=g6794] al Dash ni fa una pippa?!

fatto n.2 la NASA dice che suppone sia sale oppure ghiaccio (alla faccia del ghiaccio super riflettente del piu' bianco che non si puo' che manda fuori scala la camera e che si illumina al buio) tutto concentrato in qualche punto e non omogeneamente distribuito su Cerere. Come c'e' arrivato li' quel sale o ghiaccio? Se e' ghiaccio perché non é evaporato nell'impatto della cometa ghiacciata? E se é sale perche' e' tutto concentrato li? cosa c'era un lago salato che poi é evaporato?

fatto n.3 dai frame NASA si nota con un'osservazione ravvicinata che c'e' "puzza d'energia" in quanto i punti bianchi emettono luce anche oltre il cono d'ombra. Ora l'energia puo' essere un segno d'intelligenza (direi, il punto di ricerca per eccellenza) ma potrebbe anche essere un nuovo materiale e sconosciuto supermega riflettente oppure una qualche tipo di energia naturale (improbabile)

fatto n.4 le foto NASA arrivano con il contagocce e sono parecchio "asciutti" (che é dir poco) alla NASA su cosa siano i punti bianchi. A vostro dire, alla NASA parlano di tutto tranne che dei punti bianchi.

fatto n.5 c'e' un grosso artefatto nero in un cratere (diverso da quelli che ospitano i punti bianchissimi) che proietta la propria ombra e pare reale. (su questo ci faro'un'analisi da postare per vedere meglio, quanto possibile)

Se fosse hardware alieno non ho idea di cosa potrebbe essere perché oggetti cosi' non ne sono mai stati visti di tali dimensioni

Se il mistero di Cerere fosse ricondotto ad errori di misurazione
oppure
Se il mistero di Cerere fosse ricondotto ad un guasto improvviso alla sonda

sapremmo che su Cerere c'e' hardware alieno, di cui non se ne é mai visto sulla terra e nemmeno nelle anomalie marziane con le cupole con tanto di antenna.

oppure

Se il mistero di Cerere fosse ricondotto ad un super.ghiacciaio riflettente mescolato a roba fosforescente, la spiegazione puzzerebbe [SM=g2806961] di marcio, perché non si capirebbe come mai la cometa di ghiaccio non si sia dissolta nell'impatto cinetico, sublimando l'acqua nello spazio.

Se il mistero di Cerere fosse ricondotto a sali di Dash iper.mega-riflettenti che piu' bianco non si puo', [SM=g1420771] ci sarebbe da capire come mai il sale é concentrato tutto li e non asperso in modo piu' coerente su Cerere?! Comete di sale?! [SM=g6794] Chi ha mai visto una saliera ambulante se non in un ristorante?!

Se il mistero di Cerere fosse ricondotto ad un mega lago di sale che poi é evaporato perché Cerere aveva acqua... [SM=g4414038] mi riserbo di vedere (se fosse cosi') come diavolo lo motiveranno alla NASA (transumanza di pianeti, senza che il complicato valzer di orbite del sistema solare non vada in vacca)

Supermateriali riflettenti mai osservati sin'ora?! [SM=g3734444] Questa ipotesi é lecita tanto quanto hardware alieno, dato che almeno [SM=g2201348] l'hardware alieno é gia' stato osservato sulla terra, e su Marte e l'emissione di energia polarizzata su un'unica frequenza [SM=g4413981] é considerabile come un tratto distintivo d'intelligenza.

varie ed eventuali [SM=g4413999]
[Edited by chip65C02 5/14/2015 7:00 PM]
OFFLINE
Post: 548
Registered in: 4/21/2014
Gender: Male
Utente Esperto
5/14/2015 8:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Questa storia sta mandando fuori di testa tanta gente anche alla Nasa perchè non c'è dubbio il materiale super riflettente riflette parecchio e conserva la sua capacità anche in penombra.
Se cerere ha dei depositi salini e di acqua è comunque una grande notizia, se ha attività vulcanica idem, sono due condizioni che lo rendono un pianeta vivo e attivo [SM=g1420768] dove trovare molte cose interessanti. [SM=g1420767]

Oggi la nasa ha eletto foto del giorno proprio una panoramica del nanetto. [SM=g8908]

apod.nasa.gov/apod/ap150514.html
[Edited by NOAXX 5/14/2015 8:18 PM]
OFFLINE
Post: 5,607
Registered in: 5/18/2011
Gender: Male
Utente Master
5/14/2015 8:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Assolutamente NO ragazzi non brilla di luce propria, qui in questa Gif si nota bene che qualsiasi cosa sia riflette i raggi solari, "aumentando di intensità con l'aumentare dell irradiazione" e non si vede quando si trova al buio..., non fatevi ingannare dalle false percezioni ottiche...



photojournal.jpl.nasa.gov/archive/PIA19064.gif

Poi rimane un altra domanda che può fare molta differenza per noi (magari chi sta seguendo il caso può rispondermi che non mi sono mai dedicato a questa cosa), le foto che stanno rilasciando sono reali o stereo???

[SM=g8320]

[Edited by KOSLINE 5/14/2015 8:33 PM]
OFFLINE
Post: 5,607
Registered in: 5/18/2011
Gender: Male
Utente Master
5/14/2015 8:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Appatevole, 09/05/2015 13:50:

le avevo già viste, è il primo sito che visito per verificare nuove immagini...
hai provato a metterle a "full size"?
dawn.jpl.nasa.gov/multimedia/images/pia18923-ceresmap_lg.png

sembra una presa per i fondelli... il full size di un francobollo!(739x369 pixel) mapperfavore!
se quello è un full size io sono nonna papera!




La stessa foto sta 1920x1200

www.jpl.nasa.gov/spaceimages/images/wallpaper/PIA18923-1920x...

Più grande non servirebbe si vedrebbe male, già con questa stiamo all limite della risoluzione.

[SM=g8320]

OFFLINE
Post: 5,607
Registered in: 5/18/2011
Gender: Male
Utente Master
5/14/2015 9:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Per adesso questo e' il max:



Risoluzione 1920x1200

www.jpl.nasa.gov/spaceimages/images/wallpaper/PIA19546-1920x...

Non caricatela qua dentro che sforiamo, buona caccia [SM=g2201348]

[SM=g8320]
[Edited by KOSLINE 5/14/2015 9:13 PM]
OFFLINE
Post: 5,607
Registered in: 5/18/2011
Gender: Male
Utente Master
5/14/2015 9:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
chip65C02, 12/05/2015 19:13:

@ trisavalon
grazie per aver linkato la bella GIF [SM=g3943211]

da cui... [SM=g10034]

[SM=g4413978] Artefatto NERO, che compare nella base dell'animazione GIF

ha una propria ombra, quindi é reale, si direbbe un parallelpipedo posto ai bordi di un cratere.






A me sembra una banale e semplice ombra, dovuta ad una rientranza come se ne vedono altre [SM=g2201354]

1920x1200: www.jpl.nasa.gov/spaceimages/images/wallpaper/PIA19542-1920x...


[SM=g8320]
[Edited by KOSLINE 5/14/2015 9:28 PM]
OFFLINE
Post: 5,607
Registered in: 5/18/2011
Gender: Male
Utente Master
5/14/2015 9:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
KOSLINE, 14/05/2015 20:31:



Poi rimane un altra domanda che può fare molta differenza per noi (magari chi sta seguendo il caso può rispondermi che non mi sono mai dedicato a questa cosa), le foto che stanno rilasciando sono reali o stereo???

[SM=g8320]




Ok sembrano normali come foto (ma devo controllare meglio), ma mi rimane sempre un dubbio...

Mi piacerebbe comprendere il settaggio di questa camera, perchè alcuni settaggi amplificano le luci, o come l'impressione (mia per carità) che se prendo una navicella spaziale e vado dove sta la sonda non vedrei quello che stiamo vedendo, nel senso che non vedrei con occhi Umani un intensità del genere, che viene risaltata solo dalla camera in quel modo intenso, ma magari sto dicendo solo una cazz@ta ma a me mi danno questa impressione queste luci...

[SM=g1420769]
[Edited by KOSLINE 5/14/2015 9:47 PM]
OFFLINE
Post: 479
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Veterano
5/15/2015 8:43 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

a mio avviso la soluzione è un geyser che emette acqua vaporizzata, che poi ricade intorno e forma una superficie bianca, molto in contrasto rispetto al suolo scuro del pianeta.
Dalle immagini si nota chiaramente che si tratta di luce riflessa, quando arriva al tramonto si vede solo il rilievo centrale del cratere debolmente illuminato da luce radente.


New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Problema tecnico scientifico: rinazina spray nasale. (23 posts, agg.: 1/24/2014 10:06 AM)

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:44 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com

Ufoonline.it offre i suoi contenuti nella nuova Fan Page di Facebook, un modo semplice e comodo per essere informati in tempo reale su tutti gli aggiornamenti della community direttamente nel tuo profilo del celebre Social Network. Se ti iscrivi gratuitamente, puoi interagire con noi ed essere informato rapidamente sulle ultime notizie ma anche su discussioni, articoli, e iniziative.